Cev Champions League volley femminile: Conegliano stende anche l'Azeryol ed è ancora imbattuta

L'Imoco Volley Conegliano resta prima in classifica, ma con il Galatasaray Istanbul.

La Prosecco Doc Imoco Conegliano resta imbattuta in Champions League anche dopo il terzo turno. Le ragazze di Marco Gaspari hanno conquistato la vittoria anche contro l'Azeryol Baku anche se sono dovute arrivare al tie-break come successo anche nella prima partita contro il Galatasaray Istanbul, squadra con la quale ora dividono il primo posto nella Pool E, la stessa della Unendo Yamamay Busto Arsizio.

Bisogna dire che le pantere avranno certamente un girone di ritorno piuttosto difficile, perché finora non hanno mai lasciato l'Italia: l'unica partita che hanno disputato fuori casa, infatti, è quella contro le bustocche che hanno steso per 3-1. L'importante, però, è che per ora il cammino sia stato costellato da sole vittorie e questa in particolare arriva al momento giusto perché subito dopo l'unica sconfitta, anche piuttosto pesante, rimediata in questa stagione, cioè quella in finale della Supercoppa Italiana contro la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza. Tra campionato e Champions, però, le trevigiane non hanno perso un colpo e stanno confermando quanto di buono hanno fatto vedere sul finale della scorsa stagione, quando sono state la vera rivelazione dell'anno.

Questa sera contro l'Azeryol Baku il primo set è stato molto equilibrato quasi per tutta la sua durata, eccetto per la fase centrale subito dopo il secondo time-out tecnico quando Conegliano, avanti per un solo punto, ha poi subito un parzialino di 6-0 (dal 16-15 al 16-21). Gaspari ha chiamato il time-out due volte a distanza di pochissimi minuti e alla fine è riuscito a far recuperare punti alle sue ragazze fino a farle arrivare al 22 pari grazie a un parzialino di 6-1. Le azere, però, sono riuscite ad arrivare al set-point per prime e hanno chiuso sul 23-25.

A questo punto i tifosi del PalaVerde avranno temuto che la partita proseguisse come la finale di sabato contro Piacenza, perché il primo set è stato abbastanza simile e dopo le pantere non sono riuscite a reagire. Questa volta, invece, Barazza e compagne hanno trovato subito la chiave per tornare in partita e nel secondo set sono andate immediatamente in fuga arrivando sul +5 (8-3) al primo e sul +4 (16-12) al secondo time-out tecnico per poi guadagnare cinque palle-set e metterne a segno subito la prima chiudendo sul 25-19.

Nel terzo set le azere sono tornate avanti: +3 alla prima pausa obbligatoria e +6 (vantaggio massimo) alla seconda. Conegliano è riuscita a riportarsi sotto fino a un massimo di due punti di distacco e alla fine ha ceduto 22-25.

Nel quarto set ecco di nuovo la reazione delle pantere che, punto dopo punto, hanno ritrovato la fiducia nel loro gioco e dal +2 del primo time-out tecnico sono salite fino al +5 del secondo fino ad avere addirittura dieci palle-set facendosene annullare solo una per aggiudicarsi il parziale per 25-15.

Il momento di grazie di Conegliano è continuato anche nel tie-break: sono partite a razzo (3-0), sono state momentaneamente riprese sul 4-4, ma poi sono fuggite di nuovo senza farsi più riprendere e sfruttando la seconda di cinque palle set per vincere il set 15-10 e la partita per 3-2.

Cev Champions League volley femminile: tutti i risultati della terza giornata


Pool A

Dresdner SC (Germania) - Rabita Baku (Azerbaijan) 0-3 (19-25, 23-25, 20-25)
Volley Beziers (Francia) - Omichka Omsk Region (Russia) 0-3 (16-25, 22-25, 24-26)

Classifica: Rabita Baku 8, Omichka Omsk Region 7, Dresdner SC 3, Volley Beziers 0

Pool B
Stella Rossa Belgrado - Dinamo Mosca 1-3 (26-24, 20-25, 16-25, 18-25)
Igtisadchi Baku - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 1-3 (16-25, 18-25, 25-21, 20-25)

Classifica: Dinamo Mosca 7, Rebecchi Nordmeccania Piacenza 6, Igtisadchi Baku 5, Stella Rossa Belgrado 0

Pool C
Dinamo Romprest Bucarest (Romania) - Gent Dames (Belgio) 3-0 (25-20, 25-17, 25-15)
Atom Trefl Sopot (Polonia) - Vakifbank Istanbul (Turchia) 1-3 (25-19, 14-25, 19-25, 18-25)

Classifica: Vakifbank Istanbul 9, Atom Trefl Sopot 6, Dinamo Romprest Bucarest 3, Gent Dames 0

Pool D
Eczacibasi VitrA Istanbul (Turchia) - RC Cannes (Francia) 3-0 (26-24, 25-21, 25-23)
Agel Prostejov (Repubblica Ceca) - Schweriner SC (Germania) martedì 3-1 (25-17, 23-25, 25-17, 25-17)

Classifica: Eczacibasi VitrA Istanbul 9, RC Cannes 6, Agel Prostejov 3, Schweriner SC 0

Pool E
Galatasaray Istanbul - Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-0 (26-24, 25-23, 25-11)
Prosecco Doc Imoco Conegliano (Italia) - Azeryol Baku (Azerbaijan) 3-2 (23-25, 25-19, 22-25, 25-15, 15-10)

Classifica: Prosecco Doc Imoco Conegliano 7, Galatasaray Istanbul 7, Azeryol Baku 2, Unendo Yamamay Busto Arsizio 1

Pool F
Volero Zurich (Svizzera) - Tauron MKS Dabrowa Gornicza (Polonia) 3-1 (25-12, 16-25, 25-15, 25-18)
Dinamo Kazan (Russia) - Stiinta Bacau (Romania) 3-0 (25-16, 25-18, 26-16)

Classifica: Dinamo Kazan 9, Volero Zurich 4, Tauron MKS Dabrowa Gornicza 3, Stiinta Bacau 2

Foto © Filippo Rubin per Lega Volley Femminile

  • shares
  • Mail