Google sbarca nel mondo del ciclismo? Accordo in vista con il team Saxo di Tinkov

La conferenza stampa di lunedì 2 dicembre è stata convocata nella sede di Google.

La notizia è questa: il Team Saxo-Tinkoff ha convocato una conferenza stampa lunedì 2 dicembre, alle ore 15, presso la sede di Google a Londra per comunicare "importanti notizie sul futuro della squadra". Su queste due righe giornalisti e blogger possono ricamare quanto vogliono fino all'ora fatidica in cui le "notizie" saranno ufficialmente comunicate.

Partiamo da una informazione praticamente certa: Bjarne Riis cede la Riis Cycling, che è proprietaria della licenza World Tour, a Oleg Tinkov che, attraverso la sua Tinkoff Bank, già sponsor della squadra, ne diventa proprietario spendendo sei milioni di euro per rilevare la licenza più una somma tra gli 11 e i 13 milioni per ogni stagione. Riis resta come team manager percependo un milione di euro all'anno e soprattutto fa contento Alberto Contador, che rimane in squadra a onorare il suo contratto di altri due anni pur non essendo un fan di Tinkov, che già più volte durante la scorsa stagione lo ha criticato perché non stava dando il massimo.

L'accordo tra Biarne e Tinkov è stato raggiunto già da circa un mese, dopo che è completamente saltata ogni trattativa con la Cannondale, e il magnate russo ieri è andato a trovare la squadra che è in ritiro a Tauro (Gran Canaria) e si è chiuso in riunione con Riis, il quale dopo ha comunicato alla squadra che sarà il team manager per altri quattro anni e potrà concentrarsi di più sul fattore sportivo senza avere preoccupazioni di altro genere.

Sebbene quasi tutti i particolari della trattativa siano ormai noti, la conferenza stampa incuriosisce ancora molto soprattutto perché è stata convocata a Londra presso la sede di Google. Potrebbe infatti significare l'entrata in scena di un nuovo, ricchissimo sponsor che al mondo del ciclismo in questo periodo farebbe tanto comodo. Avremo una squadra Google-Tinkoff? C'è sotto qualche particolare accordo commerciale? Invece delle ammiraglie avremo delle Google Car e i ciclisti indosseranno i Google Glass? Be' ora stiamo volando troppo con la fantasia, potrebbe anche essere che Tinkov non sia riuscito a trovare altre sale libere a Londra, anche se restiamo convinti che la scelta invece non sia casuale, in ogni caso basta aspettare lunedì per sapere che cosa succederà davvero l'anno prossimo al Team Saxo-Tinkoff di Contador.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail