Nuoto, Europei vasca corta Herning 2013: l'Italia chiude con 12 medaglie. Spicca l'oro della Pellegrini

Per Marco Orsi cinque medaglie: un argento e un bronzo individuale e i tre argenti delle staffette.

L'Italia chiude gli Europei di nuoto in vasca corta di Herning 2013 con dodici medaglie: un oro, cinque argenti e sei bronzi. Ecco il bilancio azzurro:


    ORO
    - Federica Pellegrini nei 200 stile libero

    ARGENTO
    - Andrea Mitchell D'Arrigo nei 400 stile libero
    - Marco Orsi nei 50 stile libero
    - staffetta maschile 4x50 misti
    - staffetta mista 4x50 stile libero
    - staffetta maschile 4x50 stile libero

    BRONZO
    - Federico Turrini nei 200 misti
    - Gabriele Detti nei 1500 stile libero
    - Federica Pellegrini nei 400 stile libero
    - Marco Orsi nei 100 stile libero
    - Stefano Mauro Pizzamiglio nei 100 misti
    - Filippo Magnini nei 200 stile libero

18:43 - Si concludono gli Europei in vasca corta di Herning con la staffetta 4x50 misti donne vinta dalla Russia in 1' 44" 67, davanti alle padrone di casa della Danimarca (+0" 14) e alla Svezia (+1" 41).

18:32 - ARGENTO PER LA STAFFETTA 4x50 sl maschile!!! Luca Dotto, Federico Bocchia, Filippo Magnini e Marco Orsi hanno nuotato in 1' 24" 37 arrivando secondi dietro la Russia (1' 23" 36) e davanti al Belgio (1' 24" 86).

18:15 - In finale dei 50 stile libero donne vince l'olandese Ranomi Kromowidjojo in 23" 36, argento alla svedese Sarah Sjoestroem (23" 79), bronzo alla bulgara Aliaksandra Herasimenia (23" 83). L'italiana Erika Ferraioli è arrivata decima in 24" 54.

18:11 - Nei 50 delfino uomini vince l'ucraino Andriy Govorov con un tempo di 22" 36, argento al tedesco Steffen Deibler (22" 41) e bronzo al bulgaro Yauhen Tsurkin (22" 45).

17:53 - Daryna Zevina, ucraina, si aggiudica l’oro nei 200 dorso femminili davanti alla ceca Simona Baumrtova e all’ungherese Katinka Hosszu.

17:48 - Jeremy Stravius ha vinto l'oro nei 100 dorso maschili in 49" 74, argento al russo Vitaly Melkikov (50" 05), bronzo ex aequo all'altro francese Camille Lacourt e al britannico Christoph Walker-Hebborn (50" 44). L'italiano Niccolò Bonacchi è arrivato ottavo migliorando il suo personale in 51" 69.

17:43 - Piero Codia ha perso lo spareggio con il polacco Konrad Czerniak per accedere alla finale dei 50 delfino, ma nuotando in 23" 15 ha stabilito il nuovo record italiano. Il polacco ha nuotato in 22" 93.

17:41 - Nella finale dei 100 rana la lituana Ruta Meilutyte ha vinto l'oro in 1' 02" 92 davanti alla russa Yulija Efimova (+0" 04) e alla danese Rikke Møller Pedersen (+1" 47). L'azzurra Lisa Fissneider è arrivata sesta con un tempo di 1' 05" 28.

17:35 - BRONZO PER FILIPPO MAGNINI NEI 200 stile libero!!! Bravissimo il pesarese nel finale, è arrivato terzo ex aequo con l'ungherese Dominik Kozma (1' 43" 34). Oro al russo Daniil Izotov (1' 41" 70), argento a un altro russo, Nikita Lobintsev (1' 42" 33).
L'altro azzurro in finale, Andrea Mitchell D'Arrigo ha concluso all'ottavo posto in 1' 44" 60.

17:25 - Nei 100 delfino donne Ilaria Bianchi non è riuscita a difendere il titolo conquistato l'anno scorso ed è arrivata sesta nella finale vinta dalla svedese Sarah Sjoestroem in 55" 78 davanti alla britannica Jemma Lowe (+0" 54) e alla danese Jeanette Ottesen (+0" 64).

17:15 - BRONZO DI STEFANO PIZZAMIGLIO NEI 100 MISTI!!! Ecco subito un'altra medaglia per l'Italia, la decima di questa edizione. L'azzurro è arrivato terzo in 52" 81 dietro ai russi Vladimir Morozov (51" 20, sesta medaglia d'oro per lui) e Sergey Fesikov (52" 23).

17:06 - Ai microfoni di RaiSport Federica Pellegrini ha detto:

"Sono molto contenta e anche un po' sorpresa perché non pensavo di riuscire a scendere sotto 1' 53". Non mi succedeva dal 2009 di nuotare così veloce nei 200 in vasca corta, sono troppo felice di essere tornata la numero uno almeno in Europa"

17:01 - ORO PER FEDERICA PELLEGRINI!!! Padrona assoluta dei 200 stile libero. Come sempre l'azzurra ha recuperato nelle ultime tre vasche e ha battuto in 1' 52" 80 la francese Charlotte Bonnet (1' 53" 26) e la russa Veronika Popova (1' 53" 62). Ottava l'altra italiana Alice Mizzau (1' 55" 96).

16:55 - L'ungherese Daniel Gyurta con una prestazione strepitosa ha vinto l'oro nei 200 rana uomini in 2' 00" 72, miglior tempo ottenuto con il costume in tessuto (il record del mondo è comunque suo). Argento al britannico Michael Jamieson (2' 01" 43), bronzo al tedesco Marco Koch (2' 01" 62). Nono l'italiano Claudio Fossi (2' 07" 31).

16:50 - Nei 400 misti donne è arrivato il quarto oro per la spagnola Mireia Belmonte Garcia che ha anche stabilito il nuovo record dei campionati europei in vasca corta nuotando in 4' 21" 23. Seconda l'ungherese Katinka Hosszu (4' 24" 69), bronzo per la britannica Aimee Willmott (4' 25" 37).

16:41 - Matteo Rivolta con 23" 62 non supera la semifinale dei 50 delfino uomini, mentre Piero Codia con 23" 26 va allo spareggio con il polacco Konrad Czerniak.

16:35 - Erika Ferraioli si è qualificata alla finale dei 50 stile libero che si disputerà più tardi. L'azzurra è passata con un tempo di 24" 48. Non ce l'ha fatta invece Silvia Di Pietro con 24" 84 (15° tempo).

Nuoto, Europei vasca corta Herning 2013 - Programma pomeriggio


Dalle ore 16:30 questa pagina sarà aggiornata con tutti i risultati della sessione pomeridiana durante la quale saranno assegnate le ultime medaglie dell'edizione 2013 degli Europei in vasca corta.

Sessione pomeridiana - dalle ore 16:30


    - semifinale 50 m stile libero donne con Erika Ferraioli e Silvia Di Pietro
    - semifinale 50 m farfalla uomini con Piero Codia e Matteo Rivolta
    - finale 400 m misti donne
    - finale 200 m rana uomini con Claudio Fossi
    - finale 200 m stile libero donne con Federica Pellegrini e Alice Mizzau
    - finale 100 m misti uomini con Stefano Mauro Pizzamiglio
    - finale 100 m farfalla donne con Ilaria Bianchi
    - finale 200 m stile libero uomini con Filippo Magnini e Andrea Mitchell D'Arrigo
    - finale 100 m rana donne con Lisa Fissneider
    - finale 100 m dorso uomini con Niccolò Bonacchi
    - finale 200 m dorso donne
    - finale 50 m farfalla uomini
    - finale 50 m stile libero donne
    - finale staffetta 5×50 m stile libero uomini con l'Italia (Orsi, Bocchia, Dotto, Magnini)
    - finale 4×50 m misti donne

Europei vasca corta 2013, ultima giornata - Risultati sessione mattutina


Mattinata tutto sommato soddisfacente quella degli azzurri del nuoto impegnati nell'ultima giornata degli Europei in vasca corta di Herning, in Danimarca. Qualche delusione, ma anche molte conferme e nel pomeriggio potremo sognare qualche medaglia perché i migliori torneranno in acqua nelle semifinali e finali. Tra loro ci saranno Federica Pellegrini e Filippo Magnini, entrambi in finale nei 200 stile libero, lei nella gara femminile con Alice Mizzau e lui in quella maschile con Andrea Mitchell D'Arrigo, argento nei 400 nella prima giornata.

Pellegrini si è qualificata con il quarto tempo (1' 55" 51), Mizzau con l'ottavo, il suo miglior personale (1' 55" 75). Non ce l'hanno fatta invece Diletta Carli (1' 58" 38) e Martina De Memme (1' 58" 62), eliminate rispettivamente con il 19° e 20° tempo.

Per quanto riguarda i ragazzi, il tempo di Magnini è il quinto delle batterie (1' 44" 51) e quello di D'Arrigo l'ottavo, il suo miglior personale (1' 44" 83). Anche Luca Dotto ha ottenuto il suo miglior personale (1' 44" 87), ma pur essendo il suo il nono tempo non si è qualificato alla finale perché ce ne possono essere solo due per nazione. Gabriele Detti, bronzo ieri nei 1500 sl, ha ottenuto il 32° tempo (1' 47" 27) ed è stato eliminato.

Nelle semifinali dei 50 stile libero femminili avremo due azzurre: Erika Ferraioli, qualificatasi con l'11° tempo (24" 77) e Silvia Di Pietro (25" 05, 20° tempo), mentre Giorgia Biondani che nuotando in 25" 16 (suo miglior personale) ha ottenuto il 23° crono, ma non si è qualificata.

Per quanto riguarda i 50 delfino uomini si sono qualificati alle semifinali sia Piero Codia (23" 37, 12° tempo), sia Matteo Rivolta (23" 64, 23° tempo), mentre nei 400 misti donne Stefania Pirozzi è stata squalificata e Alessia Polieri eliminata con un tempo di 4' 43" 78.

In finale dei 200 rana uomini ci sarà Claudio Fossi, qualificatosi con il 10° tempo (2' 06"46), mentre Francesco Di Lecce non ce l'ha fatta (2' 12" 91, 36°).
La staffetta maschile 4x50 misti in batteria si è presentata con Marco Orsi, Luca Leonardi, Federico Bocchia e Federico Turrini che hanno nuotato in 1' 25" 89, tempo che per circa un minuto è stato record del mondo, prima di essere battuto dal Belgio, ma il discorso sul record del mondo delle staffette in vasca corta è complicato, basti pensare che quello europeo è più basso (così come lo è quello italiano di 1' 23" 37, che risale al 2008). Nel pomeriggio al posto di Leonardi e Turrini ci saranno Magnini e Dotto.

Le ragazze della staffetta femminile 4x50 stile libero, invece, sono state squalificate per un cambio irregolare, l'ultimo, quello tra Silvia Di Pietro e Giorgia Biondani, poiché quest'ultima ha anticipato il tuffo di un centesimo rispetto al consentito.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: