Tennis in tv: Sky conferma i Masters Mille, manca solo l'ufficialità

Sono giorni "televisivamente" molto movimentati per gli amanti del tennis, alquanto turbati per la notizia della scomparsa dei canali Eurosport e Eurosport 2 dal bouquet Sky, a partire dal 1° gennaio. La notizia è parzialmente rientrata. Ovvero, Sky ospiterà ancora ES sulle proprie frequenze fino al 31 gennaio, poi, se le trattative andranno in porto, l'accordo di trasmissione sarà rinnovato altrimenti, l'emittente sportiva paneuropea continuerà ad essere visibile, in Italia, solo sul digitale terrestre di Mediaset Premium. Tennisticamente parlando, la permanenza di Eurosport per tutto gennaio, permetterà agli abbonati a Sky di seguire l'Atp 250 di Doha che apre la stagione a fine dicembre, e soprattutto, l'Australian Open, primo Slam del 2014, al via a Melbourne dal 13 gennaio.

La maretta scatenatasi per Eurosport, rischia di far passare in secondo piano, un'altra importante notizia divulgata ieri su Tennisbest.com, dal collega Riccardo Bisti, fonte attendibilissima quando si parla di diritti tv. Sky infatti ha riacquistato i diritti di trasmissione dei Masters Mille. Pare che il contratto, in scadenza nel 2013, sia stato prolungato per altri tre anni. L'intesa, di cui si parla da tempo, deve essere solo ratificata, ma oramai, è tutto fatto. Un bel colpo per Sky che mantiene così i 9, seguitissimi, tornei che vanno ad aggiungersi alle Atp Finals di Londra e, soprattutto a Wimbledon, grande esclusiva fino al 2016.

Di fatto il palinsesto tennistico del 2014 è identico a quello della stagione scorsa. Eurosport conserva 3 Slam (Australian Open, Roland Garros, Us Open) e alcuni 250 (Queen's, Doha, Estoril). Sky quanto detto sopra, mentre Supertennis presenta un'offerta altrettanto ricca (gratuita e in chiaro sul digitale terrestre) con gli Atp 500, i Premier femminili, la Coppa Davis e altri tornei 250. L'unica pecca potrebbe essere la citata mancata permanenza di Eurosport su Sky. Ma di questo torneremo a parlare.

  • shares
  • Mail