Personaggi del Tour de France - El Diablo, il diavolo rosso

Didi Sent - il diavolo rosso del Tour de France

Sulle strade del Tour de France e del Giro d'Italia si vede dal 1992 quando per la prima volta il tedesco Didi Senft ha indossato il completo da diavolo, ha preso il forcone ed ha cominciato a correre dietro i corridori in quasi tutte le tappe. Inconfondibile col suo impetuoso modo di tifare è l'unico supporter inquadrato dalle telecamere di mezzo mondo.

Anche quest'anno come di routine si è fatto Giro e segue il Tour a modo suo, certo non corre più dietro ai corridori per 150 metri in salita come 15 anni fa ma da sempre il suo contributo allo spettacolo. É un tifoso doc, di quelli che arrivano diverse ore prima della folla sul percorso per costruire la sua grande bicicletta puntualmente inquadrata. E poi ovviamente sceglie con cura dove correre col forcone.

Una curiosità: non usa sempre lo stesso costume e tanto meno lo stesso forcone. Cambiano i materiali ogni volta, attacca bandiere diverse o cambia colore. Ma perché proprio il diavolo? Ad ispirare il costruttore di biciclette, ex ciclista amatoriale tedesco con discreti risultati è stato il triangolo rosso, quello che simboleggia l'ultimo chilometro. Molti corridori sono definiti "tori rossi" perché tentano allunghi nell'ultimo chilometro. Lui invece da spettacolo prima, pur essendo denominato el diablo.

Date uno sguardo alla fotogallery di el diablo al video su YouTube segnalato da Patrizia.

El diablo El diablo El diablo

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: