Hopman Cup 2014: Italia sconfitta dalla Polonia all'esordio, Seppi si ritira

Comincia malissimo il cammino dell'Italia nella Hopman Cup 2014. La coppia azzurra formata da Seppi e Pennetta è stata sconfitta 3-0 dalla Polonia di Agnieszka Radwanska e Grzegor Panfil, n°288 Atp, sostituto di Jerzy Janowicz infortunato al piede.

Hopman Cup 2014: gironi e risultati del torneo

Nel singolare femminile, la Radwanska ha prevalso con un doppio 6-2 sulla Pennetta. Aga ha sofferto solo nel primo game di servizio nel quale è riuscita ad evitare il break. Da lì è stato un assolo. La prevedibile vittoria della numero 4 Wta doveva essere compensata dal successo di Seppi su Panfil. Per l'azzurro però non è stata davvero giornata. Buona comunque la prestazione dello sconosciuto polacco nel primo parziale. Con un gioco tutto d'attacco fatto di accelerazioni vincenti di dritto e rovescio, Panfil ha concretizzato con il 6-4 finale, il break ottenuto sul 2-2. Si intuiva però che c'era qualcosa che non andava nei movimenti di Seppi. Ad inizio secondo set, l'azzurro ha chiesto l'intervento del medico per poi ritirarsi sul punteggio di 2-2 per un malessere influenzale con conseguenti problemi di stomaco.

Con la Polonia in vantaggio 2-0, si è disputato il match di doppio misto nel quale Seppi è stato sostituito da una riserva, il giovanissimo 15enne australiano Oliver Anderson che ha affiancato Flavia Pennetta. Inevitabile la sconfitta 6-1; 6-2 contro il duo polacco. 3-0 per la Polonia che si porta in testa al girone A insieme al Canada che ha sconfitto 2-1 i padroni di casa dell'Australia. Decisive le vittorie in singolare di Raonic e Bouchard su Tomic e Stosur. L'Italia tornerà in campo nella notte tra lunedì e martedì contro gli australiani. Speriamo che Seppi riesca a recuperare.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail