Sci femminile, Cdm, Slalom Gigante di Lienz: vince la Fenninger, ma che brave le azzurre!

Denise Karbon ha registrato il miglior tempo della seconda manche.

L'austriaca Anna Fenninger ha vinto in casa la prova di Slalom Gigante piazzandosi davanti alla svedese Jessica Lindell-Vikarby, leader della classifica di questa specialità, e alla giovane americana Mikaela Shiffrin.

Per la Fenninger, classe 1989, quella di oggi è la quinta vittoria in carriera in Coppa del Mondo e ora sale al secondo posto della classifica generale. L'austriaca ha registrato un tempo totale di 2' 17" 00: dopo aver chiuso la prima manche al secondo posto (1' 08" 65) dietro alla Lindell-Vikarby (1' 08" 63), ma ha fatto meglio della svedese nella seconda con un tempo di 1' 08" 35.

Il miglior tempo in assoluto della seconda manche, però, è di un'azzurra, Denise Karbon (1' 08" 33), che è stata a lungo sul primo gradino del podio fino a quando non l'ha scalzata Nina Loeseth. E fino alla performance della norvegese i primi tre posti erano tutti italiani con Karbon, Elena Curtoni e Manuela Moelgg, quest'ultima poi superata da un'altra connazionale, Francesca Marsaglia. Alla fine questo gruppetto italiano è scivolato dalla decima posizione in poi, ma la loro prova è stata certamente molto convincente.

Dopo la Loeseth al primo posto si sono alternate la francese Anemone Martottan e la svedese Maria Pietilae- Holmner, poi di nuovo Italia con Nadia Fanchini e Federica Brignone, che alla fine hanno concluso rispettivamente al quinto e sesto posto, dietro Kathrin Zettel che ha chiuso in quinta posizione.

È arrivata tra le prime venti anche Sabrina Fanchini, sedicesima con un tempo totale di 2' 20" 46. Deludente la prova di alcune delle più attese: dalla slovena Tina Maze, quattordicesima con un tempo di 2' 20" 25, alla tedesca Maria Hoefl-Riesch, quindicesima in 2' 20" 39. Una delle più convincenti in questo inizio di stagione, Tina Weirather del Liechtenstein, oggi ha ottenuto solo il diciassettesimo posto (2' 20" 49).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail