Atp Doha 2014: Murray e Ferrer eliminati, Nadal passa a fatica, i risultati degli ottavi

Grandi sorprese negli ottavi di finale di Doha. Esce di scena Andy Murray sconfitto al terzo da Florian Mayer. Eliminazione non senza rimpianti per lo scozzese che, in vantaggio, 6-4; 3-0 è crollato favorendo la rimonta del tedesco che prima restituisce il 6-4, poi, con due break nella terza frazione conquista un insperato 6-2. E’ il primo successo di Mayer contro Murray in quattro precedenti disputati. Ora il tedesco si giocherà l’accesso in semifinale contro l’esperto Victor Hanescu, a sua volta vincitore inaspettato, in tre, sul sempre incostante Verdasco. Nel pomeriggio, Murray è stato eliminato anche dal torneo di doppio. Andy e Zimonjic hanno perso contro gli specialisti Peya/Soares 7-5; 6-4

In serata è uscita anche la testa di serie n°2 del seeding, David Ferrer. A estrometterlo dal torneo un altro tedesco, Daniel Brands grazie a una solidissima prestazione al servizio con la quale ha saputo capitalizzare al meglio un break per set. La bella giornata per i tennisti teutonici a Doha si arricchisce con il passaggio del turno del qualificato n°162 Atp, Peter Gojowczyk vincitore a sorpresa sul connazionale Kohlschreiber con un doppio 7-6 e di Dustin Brown. Il tennista originario della Giamaica ha neutralizzato Karlovic in tre set. Combattutissimo il tie break del secondo parziale vinto da Brown 15-13. Va a Monfils il derby francese con il detentore del titolo Gasquet

Ha impiegato più di ore Rafa Nadal per avere la meglio di Tobias Kamke che ha ceduto soltanto 6-3 al terzo. Dopo un primo set vinto agevolmente 6-3 grazie a un break ottenuto nel primo turno in battuta dell'avversario, Rafa si è ritrovato sotto 4-1 nel secondo. Kamke non ha avuto però la freddezza di chiudere la frazione e ha subito la rimonta dell'iberico che sul 5-5 non ha sfruttato tre preziose palle break sullo 0-40. Nel tie break successivo non c'è stata storia con Kamke che concretizza 7-3 il vantaggio iniziale di 5-0. Nel parziale decisivo, Nadal spreca un'occasione per l'allungo nel quarto game. Buon per Kamke che si salva e si mantiene in scia fino al 4-3, quando in vantaggio 30-0, manda Rafa a servire per la vittoria con un doppio fallo sul punto decisivo. Domani, nei quarti, il numero uno del mondo avrà bisogno di ben altra prestazione contro l'estroso Gulbis.

Atp Doha 2014: i risultati degli ottavi di finale

Campo Centrale

F. Mayer b. Murray 4-6; 6-4; 6-2
Nadal b. Kamke 6-3; 6-7(3); 6-3
Brands b. Ferrer 6-4; 7-5
Monfils b. Gasquet 6-2; 7-5

Altri campi

Hanescu b. Verdasco 4-6; 7-6; 6-2
Gulbis b. Kubot 6-2; 4-6; 6-3
Gojowczyk b. Kohlschreiber 7-6; 7-6 (7)
Dustin Brown b. Karlovic 3-6; 7-6(13); 6-4

Atp Doha 2014: presentazione ottavi di finale

Capodanno con gli ottavi di finale all'Atp 250 di Doha. Programma ricco e interessante. In campo tutti i big, Nadal, Ferrer e Murray.

Sarà proprio lo scozzese a scendere in campo per primo, sul Centrale, alle 13.30 ora italiana contro Florian Mayer. Archiviato il comodissimo esordio contro l'improponibile wild card locale Zayed demolito con un doppio 6-0 in quaranta minuti, per Murray, un avversario piuttosto insidioso, se non altro perché il campione di Wimbledon non è e non può essere ancora al meglio dopo il rientro dall'operazione alla schiena subita a settembre. Precedenti comunque favorevoli per Andy che conduce 3-0. Chi si qualifica attende il vincitore del confronto tra Verdasco e Hanescu.

A seguire tocca a Rafa Nadal. Il numero uno Atp, vincitore all'esordio con il minimo sforzo contro Rosol, è atteso dal tedesco Tobias Kamke (n°74). E' il primo confronto tra i due e mi stupirei di un risultato diverso dal 2-0 per Rafa che, a meno di clamorose sorprese, nei quarti troverà Gulbis o Kubot. Nel terzo match sul Centrale (alle 16.30 circa) si fronteggiano David Ferrer e Daniel Brands. Per il valenciano, dopo il sofferto debutto con Dolgopolov sconfitto in tre set, un altro avversario decisamente insidioso soprattutto se supportato dal potente ed efficace servizio. Chiude, nel tardo pomeriggio, il derby francese tra il detentore del titolo, Gasquet e Gael Monfils, finalista a Doha nel 2011, sconfitto da Tsonga. Partita dal pronostico incerto. Richard non è al meglio per un dolore intercostale. Monfils, se in giornata, può approfittarne. Chi passa, nei quarti, dovrebbe affrontare Ferrer. Dirette su Eurosport 2.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail