Hopman Cup 2014: Italia sconfitta dal Canada ed eliminata, Polonia in finale

Finisce con una sconfitta il cammino dell'Italia nella Hopman Cup 2014. Gli azzurri hanno perso 3-0 con il Canada e, come nell'esordio con la Polonia, con un infortunio a carico. Stavolta a fermarsi è stata Flavia Pennetta.

Hopman Cup 2014: tutti i risultati del torneo

La tennista brindisina ha abbandonato il campo durante il match con la Bouchard, sotto 4-0 nel primo set. Fin dai primi scambi si è intuito che Flavia aveva dei problemi. L'azzurra ha perso 11 punti di fila ed è ricorsa al medical time out. Terminato il consulto con il medico, ha optato per il ritiro. Motivo del forfait, il riacutizzarsi del dolore al polso destro, quello già operato nel 2012. Così la Pennetta ha commentato quanto accaduto

Questo è il polso cui mi sono operata nel 2012 ed ogni tanto mi dà qualche problema.Già stamattina quando mi sono alzata non mi sentivo per niente bene: l'impatto con la palla mi provocava dolore, un po' come era successo lo scorso anno subito dopo il mio ritorno alle gare dopo l'operazione. Spero non sia nulla di grave, mi prenderò qualche giorno di riposo e mi auguro che non ci sia bisogno di nessuna terapia. Mi dispiace per la gente che è venuta a vedere il match, ma all'inizio della stagione devo pensare soprattutto a rimanere in salute

Nel singolare maschile, prevedibile la sconfitta di Andreas Seppi contro Milos Raonic. Il bombardiere canadese si è imposto 6-2; 6-4, replicando così il successo ottenuto nell'unico precedente disputato, a aprile, nei quarti di finale di Coppa Davis. Con il Canada in doppio vantaggio, si è disputato il doppio misto nel quale i nordamericani hanno conquistato il punto del 3-0, battendo 6-1; 6-4 la coppia Seppi/ Bojana Bobusic, la riserva australiana attuale n° 487 del ranking Wta che ha sostituito la Pennetta infortunata.

La vittoria contro l'Italia non è bastata al Canada. La finalista del gruppo A è infatti la Polonia che chiude il girone a punteggio pieno grazie al successo, 2-1, sull'Australia già eliminata. Grande protagonista dell'exploit polacco, Agnieszka Radwanska. La numero 5 Wta ha vinto il suo singolare con la Stosur per poi imporsi, sull'1-1, con Panfil 10-8 al super tiebreak del doppio misto. A meno di clamorose sorprese, la Polonia affronterà sabato la Francia. I transalpini sono in testa al girone B con due vittorie su due e, domani, affrontano la rimaneggiata Spagna, già fuori, di Mediana Garrigues e Munoz de la Nava.

Foto Getty Images

  • shares
  • Mail