Wta Brisbane 2014: vince Serena Williams, Azarenka sconfitta in finale in due set

Il 2014 di Serena Williams si apre con l'ennesimo trionfo. La numero uno del mondo ha vinto il Wta Premier di Brisbane, battendo in finale Victoria Azarenka in due set con il punteggio di 6-4; 7-5.

Ancora una volta la bielorussa si è dovuta arrendere a Serena nonostante una buona prestazione. Inizio equilibrato. Si segue l'ordine dei servizi fino al 3-3 quando arriva il primo break della partita. Lo conquista la Williams che conferma il vantaggio e sul 5-4 chiude agevolmente la prima frazione. Il secondo set è alquanto altalenante e poco spettacolare. Si scambia pochissimo, il gioco latita e il servizio è un optional per entrambe. Serena, avanti 2-0, subisce il prepotente ritorno della Azarenka che infila quattro game di fila. La sfuriata di Vika si esaurisce presto. In svantaggio 4-2, la Williams assesta un altro break, impatta 4-4 e strappa nuovamente il servizio all'avversaria, nel momento decisivo, sul 5-5. Nel dodicesimo game, l'americana piazza quattro prime e vince 7-5.

Numeri da urlo per Serena. Quello odierno è il 12° titolo conquistato in un anno esatto di attività. Il 2013 per lei era iniziato proprio con la vittoria a Brisbane contro la russa Pavlyuchenkova. Ora ci sono gli Australian Open, l'unico Slam sfuggitole la passata stagione. Per la Azarenka un'altra sconfitta onorevole. Contro questa Williams sarà durissima vincere a Melbourne per la terza volta consecutiva.

Nelle altre due finali Wta disputate in giornata, vittorie per Ana Ivanovic a Auckland (6-2 5-7 6-4 a Venus Williams) e per Na Li a Shenzhen (6-3 7-5 alla Peng). Per la serba è il primo titolo Wta dopo 26 mesi. La cinese, invece, ha confermato la vittoria casalinga del 2012.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail