Volley, Mondiali 2014: i verdetti dei tornei europei di qualificazione

Per la prima volta dal '78 il Belgio porta ai Mondiali sia la nazionale maschile sia quella femminile.

Si sono conclusi i tornei di qualificazione ai Mondiali di pallavolo 2014, sia al maschile, sia al femminile. La competizione iridata per gli uomini è in programma dal 3 al 21 settembre in Polonia, paese dunque già qualificato, così come Russia e Italia, finaliste degli Europei, più le squadre che hanno superato i tornei di qualificazione continentale in Europa, Asia e Sudamerica, mentre mancano ancora le nazionali dei Paesi Norceca e africani.
Lo stesso discorso vale per i Mondiali femminili che avranno luogo in Italia dal 23 settembre al 12 ottobre.

Dai tornei europei dello scorso fine settimana sono uscite vincitrici Bulgaria, Serbia, Germania, Belgio, Finlandia, Francia per quanto riguarda gli uomini, mentre tra le nazionali femminili passano Turchia, Azerbaigian, Belgio, Croazia, Bulgaria, Serbia, Olanda.

Da notare come il Belgio, che si è ben comportato agli Europei rivelandosi una vera e propria conferma, abbia confermato il suo ottimo momento nella pallavolo qualificandosi sia ai Mondiali femminili sia a quelli femminili: entrambe le nazionali non riuscivano a qualificarsi a questa importante manifestazione dal lontano 1978.

Tra le nazionali maschili vedremo dunque la Bulgaria di Camillo Placì (foto in alto), la Finlansia in cui Nicola Giolito è secondo allenatore, la Francia che è stata ripescata, mentre non ci saranno la Turchia di Emanuele Zanini e la Slovacchia di Flavio Gulinelli.
Per la competizione femminile ci sarà invece la Turchia di Massimo Barbolini, la Bulgaria di Marcello Abbondanza, ma non la Repubblica Ceca di Carlo Parisi (che nel nostro campionato allena la Unendo Yamamay Busto Arsizio) né la Polonia.

Qui di seguito tutti i risultati dei tornei di qualificazione europei maschili e femminili, le classifiche dei gironi e il riassunto delle squadre finora qualificate. Per ora sono sedici sia un caso sia nell'altro, ne mancano otto.

Qualificazione Mondiali volley maschile 2014


POOL I

- Opava (RepubblicaCeca):
Cipro-Bulgaria 0-3
Rep.Ceca-Olanda 0-3
Bulgaria-Olanda 3-0
Cipro-Rep.Ceca 0-3
Olanda-Cipro 3-0
Rep.Ceca-Bulgaria 3-2

Classifica: Bulgaria 7; Olanda 6; Rep.Ceca 5; Cipro 0

POOL J - Nis (Serbia):
Slovenia-Portogallo 3-1
Serbia-Macedonia 3-0
Portogallo-Macedonia 3-0
Slovenia-Serbia 0-3
Macedonia-Slovenia 0-3
Serbia-Portogallo 3-1

Classifica: Serbia 9; Slovenia 6; Portogallo 3;, Macedonia 0

POOL K - Ludwigsburg (Germania):
Germania-Croazia 3-0
Estonia-Turchia 0-3
Germania-Estonia 3-0
Croazia-Turchia 2-3
Estonia-Croazia 3-1
Turchia-Germania 0-3

Classifica: Germania 9; Turchia 5; Estonia 3; Croazia 1

POOL L - Parigi (Francia):
Bielorussia-Francia 1-3
Spagna-Belgio 0-3
Francia-Spagna 3-0
Belgio-Bielorussia 3-1
Spagna-Bielorussia 3-1 (25-22 18-25 25-19 25-22)
Francia-Belgio 2-3 (22-25, 25-20, 17-25, 25-23, 11-15)

Classifica: Belgio 8; Francia 7; Spagna 3; Bielorussia 0

POOL M - Poprad (Slovacchia):
Grecia-Slovacchia 0-3
Finlandia-Ucraina 3-1
Slovacchia-Ucraina 0-3
Grecia-Finlandia 1-3
Ucraina-Grecia 3-2
Slovacchia-Finlandia 2-3

Classifica: Finlandia 8; Ucraina 5; Slovacchia 4; Grecia 1

Qualificate:
Polonia (nazione organizzatrice)
Europa: Russia, Italia, Bulgaria, Serbia, Germania, Belgio, Finlandia, Francia
Sudamerica: Brasile, Argentina e Venezuela
Asia e Oceania: Australia, Sud Corea, Iran e Cina

Mancano le nazionali dei Paesi Norceca e Africa

Qualificazione Mondiali volley femminile 2014


POOL I

- Ankara (Turchia):
Cipro-Turchia 0-3
Romania-Ucraina 3-2
Turchia-Ucraina 3-0
Cipro-Romania 0-3
Turchia-Romania 3-0
Ucraina-Cipro 3-0

Classifica: Turchia 9; Romania 5; Ucraina 4; Cipro 0

POOL J - Baku (Azerbaigian):
Serbia-Estonia 3-0
Azerbaigian-Israele 3-1
Serbia-Israele 3-0
Estonia-Azerbaigian 0-3
Israele-Estonia 3-0
Azerbaigian-Serbia 3-2

Classifica: Azerbaigian 8; Serbia 7; Israele, Estonia 0

POOL K - Lodz (Polonia):
Spagna-Belgio 0-3
Svizzera-Polonia 0-3
Belgio-Svizzera 3-0
Polonia-Spagna 3-0
Svizzera-Spagna 1-3
Polonia-Belgio 0-3

Classifica: Belgio 9; Polonia 6; Spagna 3; Svizzera 0

POOL L - Rovinj (Croazia):
Francia-Olanda 0-3
Croazia-Ungheria 3-0
Olanda-Ungheria 3-0
Francia-Croazia 1-3
Ungheria-Francia 3-2
Croazia-Olanda 3-2

Classifica: Croazia 8; Olanda 7; Ungheria 2; Francia 1

POOL M - Varna (Bul):
Slovacchia-Bulgaria 1-3
Bielorussia-Rep.Ceca 0-3
Bulgaria-Rep.Ceca 3-0
Slovacchia-Bielorussia 3-1
Bulgaria-Bielorussia 3-1
Rep.Ceca-Slovacchia 3-0

Classifica: Bulgaria 9; Rep.Ceca 6; Slovacchia 3; Bielorussia 0

Qualificate:
Italia (nazione organizzatrice)
Europa: Russia, Germania, Turchia, Azerbaigian, Belgio, Croazia, Bulgaria, Serbia, Olanda
Sudamerica: Brasile e Argentina
Asia: Giappone, Thailandia, Cina e Kazakistan

Mancano le nazionali dei Paesi Norceca e Africa

Foto © CEV

  • shares
  • Mail