Wta Sydney 2014: Errani e Vinci sconfitte nella finale di doppio, alla Pironkova il titolo in singolare

Come nella passata edizione, anche quest'anno, Sara Errani e Roberta Vinci sono state sconfitte nella finale del torneo di doppio del Wta Premier di Sydney. A battere le azzurre, la coppia formata dalla ceca Lucie Safarova e dall'ungherese Timea Babos che succedono nell'albo d'oro a Petrova/Srebotnik.

5-7, 6-3, 10-7, il punteggio di un match molto combattuto. Dopo il primo set perso in extremis, le Chichi si sono portate sul 3-0 nel secondo grazie a un parziale iniziale di 13 punti a 1 e hanno conservato il vantaggio fino all'epilogo, 6-3. La partita si è decisa al super tie break nel quale Errani e Vinci, avanti per due volte sul 3-0 e sul 5-3 hanno subito la rimonta della coppia avversaria che, trascinata da una Safarova in gran forma, si è imposta 10-7. Per le nostre ora è tempo di pensare agli Australian Open. A Melbourne c'è un titolo da difendere anche se l'inizio della stagione è stato tutt'altro che incoraggiante, specie in singolare. La Vinci ha rimediato due sconfitte al primo turno a Auckland dalla sconosciuta croata Konjuh (n°259 Wta) e Sydney dalla stessa Errani, a sua volta, eliminata dalla Pironkova.

Proprio la bulgara ha vinto oggi il torneo di singolare aggiudicandosi il suo primo titolo Wta. Sconfitta, in finale, con un doppio 6-4 Angelique Kerber che paga una prestazione poco solida e molto fallosa. Un'impresa se si pensa che Tsvetana è partita dalla qualificazioni. Con questo risultato la Pironkova che, in passato, si è fatta notare solo per alcuni buoni risultati ottenuti a Wimbledon, tornerà tra le prime 100 del ranking.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail