Australian Open 2014: Flavia Pennetta avanza al terzo turno, Serena Williams travolgente

Prosegue il cammino agli Australian Open di Flavia Pennetta. La tennista brindisina accede al terzo turno grazie alla vittoria contro la promettente portoricana Monica Puig, sconfitta in due set 6-3; 6-4.

Non era una partita facile. Flavia però ha gestito al meglio il match e il punteggio finale sarebbe potuto essere anche più largo. Il primo parziale si è deciso con un break nel fatidico settimo game, con l'azzurra avanti 4-3. Nel secondo, la Pennetta ha strappato il servizio alla portoricana sul 3-2 e si è involata alla vittoria senza concedere alcuna opportunità per il controbreak alla portoricana, la cui prestazione non certo esaltante è confermata dai 38 errori gratuiti. Flavia affronterà giovedì la potente tedesca Mona Barthel che si è imposta in tre set (4-6; 6-3; 6-4) sulla thailandese Kumkhum, vincitrice, a sorpresa, lunedì scorsa su Petra Kvitova.

Passano tutte le big. Altra passeggiata per Serena Williams che, dopo aver demolito all'esordio la teenager australiana Barthy concede solo tre game alla serba Dolonc (6-1; 6-2). Prossima avversaria dell'americana, l'ex top ten Daniela Hantuchova. Bene anche la finalista del 2013, Na Li, che elimina la giovane promessa elvetica Belinda Bencic 6-0; 7-6. Dopo le incertezze del debutto, vittoria in due set anche per Angelique Kerber che batte 6-4; 6-2 la russa Kudryatseva. Sorprendente il ko di Sabine Lisicki che cede in tre alla rumena Niculescu, un 'avversaria che, sulla carta, non avrebbe dovuto impensierire la finalista di Wimbledon che paga così, di nuovo, la sua incostanza e fragilità. Sam Stosur liquida con un perentorio 6-2; 6-0 l'insidiosa Pironkova.

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail