Australian Open 2014: Sharapova eliminata dalla Cibulkova, Azarenka ai quarti

TENNIS-AUS-OPEN

Altra, grande, sorpresa nel torneo femminile degli Australian Open 2014. Dopo l'eliminazione di Serena Williams, esce anche Maria Sharapova, sconfitta, in rimonta, dalla slovacca Dominika Cibulkova 3-6; 6-4; 6-1.

Primo set molto equilibrato. Nonostante il buon numero di vincenti e l'ottima prestazione al servizio, Maria fatica a staccare l'avversaria. Le basta, comunque, un break per conquistare il parziale 6-3, risultato che lasciava presagire una comoda vittoria. Improvvisamente però la partita cambia padrone. Con una miriade di errori gratuiti, la russa rimette in gioca la Cibulkova che si ritrova in vantaggio 5-0. Tenta la rimonta la Sharapova, recupera due break ma, il decimo gioco e il set vanno alla slovacca. Prima di cominciare il terzo set, Maria chiama il medical timeout, indizio inequivocabile che c'è davvero qualcosa che non va. La conferma arriva poco dopo. La Cibulkova incamera subito il break e vola, indisturbata, fino al 6-1 che le vale il miglior risultato raggiunto in carriera a Melbourne. La Sharapova può consolarsi, parzialmente, con la vittoria del fidanzato Dimitrov su Bautista Agut e i quarti di finale raggiunti dal bulgaro che, ora, affronterà Nadal.
La Cibulkova invece si giocherà la semifinale con Simona Halep. La rumena, vincitrice in ben 6 tornei lo scorso anno, ha avuto la meglio, in tre 6-2; 2-6; 6-0, di Jelena Jankovic, crollata nel terzo set dopo aver perso il primo combattuto game (durata 15 minuti) al servizio. Per la Halep è il miglior risultato in un Major.

Non sbaglia invece Vika Azarenka che regola senza eccessivi patemi, 6-3; 6-2, Sloane Stephens. E' il 18° successo consecutivo per la bielorussa a Melbourne. Vincitrice delle ultime due edizioni del torneo, senza la Williams e la Sharapova, è lei la favorita d'obbligo. Ai quarti dovrebbe affrontare la Radwanska, opposta, nella tarda mattinata, alla Muguruza.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail