Volley femminile, Champions League: Piacenza eliminata dal Volero Zurigo. È crisi

Le campionesse d'Italia hanno perso anche il match di ritorno dei Playoff 12 in casa al Palabanca.

Piacenza eliminata dalla Champions League Volley femminile

Finora nessuno aveva ancora osato pronunciarla, ma adesso è la prima parola che viene in mente pensando alla Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: crisi. Le campionesse d'Italia in questo primo mese del 2014 e non sono riuscite a vincere neanche una partita delle quattro ufficiali giocate e hanno perso anche in amichevole con Modena che le ha poi battute lo scorso weekend in campionato.

Per le ragazze di Caprara il fattore campo non c'entra perché sono state sconfitte sia in casa sia in trasferta e purtroppo ora dicono addio a una Champions League che, se avessero mantenuto lo stato di forma del 2013, avrebbero addirittura potuto vincere, o quanto meno arrivare fino alla Final Four.

Invece, purtroppo, ora l'Italia deve puntare tutto sull'Imoco Volley Conegliano che domani affronta la gara di ritorno in trasferta contro l'Omsk (all'andata le trevigiane hanno vinto 3-0) per sperare di avere ancora una squadra ai Playoff 6.

Dopo la sconfitta per 3-1 rimediata in Svizzera, Leggeri e compagne hanno ceduto con lo stesso risultato anche in casa. Piacenza è riuscita ad aggiudicarsi il primo set in rimonta dopo aver recuperato dal -3 (dal 7-10 al 15-15), chiudendo dopo una lunga fase di parità sul 25-22, poi, però, ha ceduto di schianto nei due set successivi e con il Volero sul 2-1 i giochi ormai erano decisi, perché anche se le piacentine avessero vinto al tie-break non avrebbero più potuto disputare il Golden Set.

Il Zurigo ha dunque vinto 25-18 il secondo set e 25-20 il terzo e il quarto è dunque diventato un semplice allenamento con le emiliano ormai completamente fuori dalla partita e dalla Champions League.

Ora Piacenza deve subito ritrovare la concentrazione per difendere la Coppa Italia, già domenica 26 gennaio disputerà l'andata dei quarti di finale contro l'Openjobmetis Ornavasso, poi a febbraio tornerà a concentrarsi sul campionato dove, nonostante le recenti battute d'arresto, è ancora la capolista.

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza-Volero Zurigo 1-3 | Tabellino


Rebecchi Nordmeccanica Piacenza - Volero Zürich

1-3 (25-22, 18-25, 20-25, 19-25)

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Leggeri 3, De Kruijf 11, Van Hecke 6, Meijners 13, Manzano 4, Ferretti 1, Sansonna (L), Bramborova 2, Caracuta, Bosetti 10, Vindevoghel 5. Non entrati Valeriano. All. Caprara

Volero Zurigo: Guerra 2, Ninkovic 10, Carcaces Opon 17, Nyukhalova, Rykhliuk 18, Popovic (L), Golubovic 8, Klaric 10, Thompson, Granvorka 1, UnternÄhrer 2. Non entrati Todorova. All. Baltic

Arbitri: Todorov - Marenc
Durata set: 29', 25', 29', 23'; tot: 106'
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: battute errate 10, ace 5
Volero Zürich: battute errate 19, ace 9

Foto © CEV

  • shares
  • Mail