Tour Down Under 2014: uno strepitoso Diego Ulissi conquista la seconda tappa (VIDEO)

Il toscano della Lampre-Merida è secondo in classifica generale dietro Simon Gerrans.

Già ieri si era capito, con il suo quarto posto nella prima tappa, ma oggi ne abbiamo la certezza: Diego Ulissi è ancora esattamente quello che alla fine della scorsa stagione vinceva una gara dopo l’altra. L’inverno non ha intaccato la sua straordinaria forma e oggi si è aggiudicato la seconda tappa del Tour Down Under 2014.

Ulissi, grazie anche all’ottimo lavoro dei suoi compagni, in particolare di Luca Wackermann, che lo hanno fatto rimanere sempre in una buona posizione per l’attacco finale, ha preceduto tutti sul traguardo di Stirling. Sullo strappo finale della frazione partita da Prospect, il corridore in blu-fucsia è riuscito a battere il campione australiano Simon Gerrars, vincitore di ieri e leader della classifica generale, sorpassandolo a sorpresa dalla destra.

Gerrans era stato aiutato dal suo compagno sudafricano Daryl Impey a guadagnare la testa della classifica negli ultimi metri, dopo che c’erano stati vari attacchi sulla salita di Sterling. Ci aveva provato prima Richie Porte del Team Sky, poi era stato il turno di un altro australiano, Nathan Hass della Garmin-Sharp e infine Impey ha favorito l’attacco di Gerrans, ma tutto il loro sforzo è stato vano, perché Ulissi era in agguato.

Il giovane corridore toscano ha guadagnato qualche metro e ha potuto festeggiare la sua vittoria di tappa a braccia alzate. Gerrans, tuttavia, grazie al secondo posto, ha potuto consolidare il suo primato in classifica, mentre al terzo posto si è piazzato un altro beniamino di casa, il capitano della BMC Cadel Evans.

La fuga di giornata ha avuto per protagonisti Will Clarke della Drapac (scelto come il più combattivo), Campbell Flakemore della UniSa e Boy van Poppel della Trek. Clareke con Adam Hansen della Lotto Belisol è a quota 20 punti nella classifica del re della montagna, mentre Gerrans guida anche quella a punti con 31 lunghezze, quattro in più di Ulissi e nove in più di Francesco Gavazzi dell’Astana che oggi si è piazzato al quarto posto. E nella top ten di giornata entra anche Fabio Felline della Trek all’ottavo posto.

Tour Down Under: altimetrie delle tappe e start list

Ecco i primi dieci al traguardo della seconda tappa:


    1) Diego Ulissi (Italia, Lampre-Merida) 3h 2’ 14”
    2) Simon Gerrans (Australia, Orica GreenEdge)
    3) Cadel Evans (Australia, BMC)
    4) Francesco Gavazzi (Italia, Astana)
    5) Robert Gesink (Olanda, Belkin)
    6) Richie Porte (Australia, Sky)
    7) Ben Hermans (Belgio, BMC)
    8) Fabio Felline (Italia, Trek Factory Racing)
    9) Javier Moreno (Spagna, Movistar)
    10) Daryl Impey (Sudafrica, Orica GreenEdge)

E queste le prime dieci posizioni della classifica generale dopo due tappe:


    1) Simon Gerrans (Australia, Orica GreenEdge) 7h 12’ 31”
    2) Diego Ulissi (Italia, Lampre-Merida) +7”
    3) André Greipel (Germania, Lotto Belisol) +11”
    4) Cadel Evans (Australia, BMC) +13”
    5) Francesco Gavazzi (Italia, Astana) +17
    6) Robert Gesink (Olanda, Belkin) +17”
    7) Daryl Impey (Sudafrica, Orica GreenEdge) +21”
    8) Brent Bookwalter (Usa, BMC) +21”
    9) Nathan Haas (Australia, Garmin-Sharp) +21”
    10) Rory Sutherland (Australia, Tinkoff-Saxobank) +21”

Tour Down Under - Seconda tappa | Fotogallery


  • shares
  • Mail