Volley maschile, Cev Champions League: Trento va ai Playoff 6 contro il Belgorod di Travica! Eliminato il Noliko Maaseik

Al PalaTrento i gialloblù hanno vinto per 3-1.

Trentino Diatec qualificata ai Playoff di Cev Champions League

La Trentino Diatec stacca il biglietto per il Playoff 6 della Cev Champions League 2013-2014 come era prevedibile dopo il sorteggio di questa fase dei Playoff 12 che ha accoppiato i gialloblù ai belgi del Noliko Maaseik.

Dopo la vittoria in trasferta per 3-1 ottenuta la settimana scorsa i ragazzi di Roberto Serniotti hanno ottenuto lo stesso risultato anche in casa cedendo solo il terzo set, quando erano ormai già certi della qualificazione e comunque solo ai vantaggi.

I padroni di casa sono scesi in campo con Suxho in regia, Sokolov sulla sua diagonale, Ferreira e Lanza in banda, capitan Birarelli centrale con Solè, che è stato l’Mvp del match, più Colaci libero. I belgi hanno risposto con Devany al palleggio, Pereyra opposto, Menzel e Lecat schiacciatori, Raymaekers e Parkinson al centro più Derkoningen libero.

Trento fin dai primi palloni ha imposto il suo gioco e ha presto guadagnato un vantaggio di +3 nel primo set (6-3) per poi aumentare man mano il distacco a +4 (12-8), +6 (16-10) dopo due ottimi turni in battuta di Birarelli e Ferreira. I belgi, tuttavia, si sono rifatti sotto nel finale tanto che dal 21-16 Trento si è ritrovata a un solo punto per chiudere il parziale 24-23 dopo che Pereryra si è scatenato per riaprire il set. Alla fine però Sokolov ha chiuso il discorso sul 25-23.

Un po’ meno combattuto il secondo set con Trento intenzionata a chiudere subito il discorso qualificazione e capace di volare fino a ritrovarsi con il doppio dei punti degli avversari sul 12-6 e poi ancora al secondo time-out tecnico (16-8). Anche in questo caso i belgi, sempre trascinati da Pereyra, hanno provato a riavvicinarsi fino al 19-16, ma Serniotti ha chiamato il time-out discrezionale e al rientro in campo Sokolov e Solè hanno sigillato il 25-19 e la qualificazione al turno successivo.

Nel terzo set un leggero calo di tensione e tanti cambi hanno fatto sì che il parziale fosse molto più equilibrato fino agli ultimi palloni. I gialloblù hanno schierato Sintini, Burgsthaler, Szabò e Fedrizzi al posto rispettivamente di Suxho, Birarelli, Sokolov e Lanza e sono tuttavia riusciti a guadagnare un buon vantaggio nella fase centrale del set (12-7), ma sono poi stati riacciuffati sul 18-18, da lì una lunga fase di parità che si è poi conclusa con il 26-28 che ha regalato il set al Noliko.

L’equilibrio ha continuato a esserci anche all’inizio del quarto set, poi i muri di Sintini e Solè hanno consentito a Trento di guadagnare un buon vantaggio (+3, 12-9), ma i belgi hanno impattato sul 14-14, poi una nuova fuga di Trento sul 22-19 ha di fatto chiuso la partita e con un errore al servizio di Pereyra il risultato è stato fissato sul 25-23 e dunque sul 3-1 per Trento anche questa volta.

Ai Playoff 6 Trento incontrerà il Belogorie Belgorod in cui milita l’azzurro Dragan Travica, che ha eliminato il Budvanska Rivijera Budva con una vittoria al tie-break in trasferta la settimana scorsa e una per 3-0 oggi in casa.

Champions League: Trentino Diatec - Noliko Maaseik | Tabellino

Trentino Diatec - Noliko Maaseik 3-1 (25-23, 25-19, 26-28, 25-23)

Trentino Diatec: Ferreira 12, Solé 13, Sokolov 13, Lanza 6, Birarelli 5, Suxho 3, Colaci (L); Sintini 1, Szabò 11, Fedrizzi 10, Burgsthaler 4. N.e. De Paola. All. Roberto Serniotti

Noliko Maaseik: Devany, Menzel 19, Parkinson 6, Pereyra 24, Lecat 7, Raymaekers 11, Derkoningen (L); Valkiers 4, Nilsson. N.e. Hoho, Van der Venden, Henderikx. All. Erik Verstraten

Arbitri: Dikmentepe di Izmir (Turchia) e Barnstorf di Berlino (Germania).
Durata set: 27’, 24’, 30’, 27’; tot 1h e 48’
Spettatori: 2.031 circa
Trentino Diatec: 16 muri, 12 ace, 12 errori in battuta, 10 errori azione, 50% in attacco, 57% (28%) in ricezione
Noliko Maaseik: 8 muri, 7 ace, 18 errori in battuta, 5 errori azione, 52% in attacco, 47% (27%) in ricezione
Mvp: Solé

Foto © CEV

  • shares
  • Mail