Volley maschile, l’Andreoli Latina vola ai quarti di Challenge Cup

La gara di ritorno contro Pärnu VK segna l’esordio sulla panchina dei pontini di Dario Simoni.

Sasa Starovic Mvp di Latina-Parnu Challenge Cup

L’Andreoli Latina ha conquistato l’accesso ai quarti di finale della Challenge Cup, segno che anche la prima parte della stagione non è completamente da buttare. Il match di oggi contro gli estoni del Pärnu VK, battuti la settimana scorsa in casa loro per 3-0, è stato anche il primo con Dario Simoni come primo allenatore. Il tecnico che fino a due giorni fa faceva il secondo a Roberto Santilli ha portato a termine la missione iniziata dal suo collega.

Ai quarti i pontini incontreranno la vincente della sfida tra un’altra squadra estone, il Selver Tallinn, e gli sloveni del Calcit Kamnik che all’andata hanno vinto 3-1. Il ritorno tra questi due team si disputerà domani.

Questa sera, per la gara di ritorno degli ottavi al PalaBianchini, i padroni di casa sono scesi in campo con Sottile al palleggio e Starovic sulla sua diagonale, Gitto e Verhees al centro, Fragkos e DeRocco di banda più Rossini libero, mentre il Pärnu, allenato da Urmas Tali, ha risposto con Cubrilo in regia, Polluaar opposto, Nassar e Priimagi centrali, Raadik e Koresaar schiacciatori più Jarvekulg libero.

Nel primo set Latina ha man mano costruito il suo vantaggio arrivando al primo time-out tecnico sul +3 (8-5) per poi incrementarlo fino al +5 della seconda pausa obbligatoria (16-11) e infine sfruttare la prima di quattro palle-set con Sasa Starovic, Mvp del match, che ha chiuso il parziale sul 25-20.

Molto più equilibrato il secondo set, fin dai primissimi palloni, poi dal 10-10 gli estoni hanno provato ad allungare trovando un break di vantaggio e restando in vantaggio fino al 20-22, ma sono stati raggiunti e Latina ai vantaggi è riuscita a conquistare anche questo parziale per 30-28.

Nel terzo set con il discorso qualificazione ormai chiuso i pontini hanno ripreso il comando del gioco e hanno mantenuto per tutto il parziale un notevole vantaggio portandosi dall’8-6 del primo time-out tecnico fino al 19-12 per guadagnare sette palle set (24-17) sfruttando poi la seconda con Verhees che ha messo a terra la palla del 25-18.

Ecco il commento del coach Dario Simoni:

“L’obiettivo è stato raggiunto. Dobbiamo ancora lavorare per risolvere i cali di concentrazione che si sono visti anche oggi. Mi è piaciuto l’approccio al secondo set dove siamo rimasti in partita, attaccati al risultato fino ai vantaggi”

e queste le parole del presidente Gianrio Falivene:

“Vincere fa sempre bene, ma questo per noi deve essere l’aperitivo di quello che verrà nei prossimi turni. Ora ci ritufferemo sul campionato, già da sabato con una sfida importante contro Cuneo, abbiamo tutto il tempo per rimetterci in corso anche in campionato”

Challenge Cup: Andreoli Latina - Pärnu VK | Tabellino


Andreoli Latina - Pärnu VK

3-0 (25-20, 30-28, 25-18)

Andreoli Latina: DeRocco 10, Verhees 7, Sottile 4, Fragkos 8, Gitto 8, Starovic 21; Rossini (L), Tailli, Paris, Michalovic. N.e: Noda, Skrimov. All. Simoni

Pärnu VK: Koresaar 12, Nassar 5, Polluaar 9, Raadik 13, Merisaar 7, Cubrilo 2; Jarvekulg (L), Leppik 2, Maier. Ne: Priimagi, Saarpere, Sartakov. All. Tali

Arbitri: Bantianidis (GRE), Demirdelen (TUR)
Durata set: 26', 33', 25'; totale 1h 24'
Spettatori: 339 per un incasso 1645 euro
Andreoli Latina: battute vincenti 3, battute sbagliate 7, muri 15, errori 9, attacco 47%.
Pärnu VK: bv 5, bs 9, m 4, e 7, a 38%.
MVP Sasa Starovic

Foto © Lega Volley

  • shares
  • Mail