Olimpiadi Sochi 2014 | Risultati Slittino: tutte le medaglie maschili e femminili

Tutti i podi delle quattro gare di slittino: individuale uomini e donne, doppio uomini e staffetta a squadre.

Luge Men's Singles - Day 2

8 febbraio 2014
Ore 15.30 Singolo uomini 1.a manche
Ore 17.40 Singolo uomini 2.a manche

9 febbraio 2014
Ore 15.30 Singolo uomini 3.a manche
Ore 17.40 Singolo uomini 4.a manche (ASSEGNAZIONE MEDAGLIE) - Podio: Medaglia d'Oro per Felix Loch (Germania), Argento per Albert Demchenko (Russia), bronzo per Armin Zoeggeler (Italia).

Medagliati-slittino

10 febbraio 2014
Ore 15.45 Singolo donne 1.a manche
Ore 17.35 Singolo donne 2.a manche

11 febbraio 2014
Ore 15.30 Singolo donne 3.a manche
Ore 17.20 Singolo donne 4.a manche (ASSEGNAZIONE MEDAGLIE) - Podio: Medaglia d'Oro per Natalie Geisenberger (Germania), Argento per Tatjana Huefner (Germania), Bronzo per Erin Hamlin (Usa).

Medagliate-slittino-donne
Bianco
12 febbraio 2014
Ore 15.15 Doppio 1.a manche
Ore 16.45 Doppio 2.a manche (ASSEGNAZIONE MEDAGLIE) - Podio: Medaglia d'Oro per Tobias Arlt e Tobias Wendl (Germania), Argento per Andreas Linger e Wolfgang Linger (Austria), Bronzo per Andris Sics e Juris Sics (Lettonia).

Medagliati-slittino-doppio-maschile-Sochi-2014

13 febbraio 2014
Ore 17.15 Staffetta a squadre - Podio: Medaglia d'Oro per Natalie Geinsenberger, Felix Loch, Tobias Wendl e Tobias Arlt (Germania), Argento per Tatyana Ivanova, Albert Demchenko, Alexander Denisyev e Vladislav Antonov (Russia), Bronzo per Eliza Tiruma, Martins Rubenis, Andris Sics e Juris Sics (Lettonia).

Medagliati-staffetta-a-squadre-slittino
Bianco

Slittino: il calendario delle gare


Lo slittino è la specialità del nostro portabandiera a Sochi 2014, Armin Zoeggeler, probabilmente il più grande fuoriclasse della storia di questo sport. Questa disciplina ha avuto le sue origini in Svizzera, nella seconda parte del 1800 ed a Davos è stata realizzata la prima pista riconosciuta nel 1879. Quattro anni dopo, la stessa città elvetica ospitò la prima competizione internazionale, mentre l’inserimento nel programma olimpico è di quasi un secolo più avanti: la prima apparizione a cinque cerchi, infatti, è datata 1964 ad Innsbruck.

L’Italia ha sempre avuto un bel rapporto con lo slittino e, nelle varie edizioni dei Giochi, ha spesso centrato medaglie, anche del metallo più prezioso. Ben sette gli ori conquistati dalla squadra azzurra, di cui gli ultimi due (2002 e 2006) con Zoeggeler, ma la spedizione italiana vanta anche 4 argenti e 5 bronzi nella propria storia. Dunque, è una delle discipline che ha portato le maggiori soddisfazioni al nostro contingente e, anche a Sochi 2014, c’è la speranza di poter rimpinguare questo bottino, con nuovi allori.

Sono quattro le gare in programma nell’evento russo: il singolo maschile e femminile, il doppio e, per la prima volta, anche la staffetta a squadre. Nel singolo vengono disputate quattro manche, suddivise in due giorni, e l’atleta con il miglior tempo complessivo vince. Nel doppio (maschile, anche se il regolamento non vieterebbe la presenza di una donna) sono due le manche e la coppia con la somma dei tempi più bassa ottiene il titolo olimpico, mentre la staffetta prevede un singolo maschile, uno femminile ed un doppio per nazione. Parte prima la donna, all’arrivo tocca uno speciale touch-pad, che permette l’apertura del cancelletto per l’atleta successivo e così anche per il terzo. Il tocco di quest’ultimo determinerà il tempo totale della squadra.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail