Tour de San Luis 2014: bis di Arredondo nella penultima tappa, sesto Pozzovivo

Nairo Quintana domani potrà festeggiare la vittoria del Tour de San Luis 2014.

Tour de San Luis - Julian David Arredondo

Julian David Arredondo è certamente uno dei grandi protagonisti di questo Tour de San Luis 2014. Il colombiano della Trek, dopo aver vinto la seconda tappa davanti a Peter Stetina e Nairo Quintana, ha tagliato nuovamente il traguardo prima di tutti gli altri nella sesta e penultima frazione della corsa argentina.

Anche questa volta Quintana, leader della classifica generale, è arrivato sul terzo gradino del podio di tappa, mentre sul secondo è salito l'argentino Sergio Daniel Godoy della San Luis - Somos Todos, che aveva ottenuto lo stesso risultato due giorni fa nella tappa vinta dal capitano della Movistar.
Quintana domani dovrà solo formalizzare il suo successo al Tour de San Luis 2014, visto che l'ultima tappa non è affatto impegnativa e non dovrebbe modificare la classifica generale che lui guida con 35" di vantaggio su Phillip Gaimon e 1' 57 su Godoy.

Oggi fin dai primi chilometri si sono resi protagonisti di una lunga fuga Richard Mascaranas della selezione dell'Uruguay, Larry Warbasse della BMC, Kenny Dehaes della Lotto Belisol, Jens Keukeleire dell'Orica GreenEdge, Anthony Delaplace della Bretagne - Séché Environnement, Juan Esteban Arango Carvajal del Team Colombia e Gregory Juel Brenes Obando della Jamis - Hagens Berman. A pochi chilometri dall'inizio della salita del Mirador del Sol, solo in quattro sono rimasti in testa alla gara e cioè Warbasse, Arango Carvajal, Keukeleire e Delaplace.

Nel gruppo una trentina di corridori è rimasta coinvolta in una caduta e tra loro c'erano molti italiani come Vincenzo Nibali e Michele Scarponi dell'Astana, Davide Appollonio e Matteo Montaguti dell'Ag2r La Mondiale, ma fortunatamente non si sono fatti nulla di grave.
Ai piedi del Mirador del Sol i fuggitivi sono stati tutti ripresi, ma dal gruppo compatto sono pian piano cominciati gli attacchi degli scalatori. Il primo a tentare la fuga da solo è stato proprio Nairo Quintana, che è stato raggiunto dal suo connazionale Arredondo a 4 km dall'arrivo e poi da un altro colombiano ancora, José Rodolfo Serpa Perez della Lampre-Merida, che ha tentato di andar via da solo, ma è stato ripreso e staccato dagli altri due colombiani cui si sono uniti nel frattempo anche Carlos Alberto Betancur dell'Ag2r e l'argentino Godoy.
Lo scatto decisivo è stato proprio quello di Arredondo nell'ultimo chilometro, quando ha potuto festeggiare il suo trionfo a braccia alzate, staccando i primi due inseguitori di un secondo. Da annotare anche un'altra ottima prestazione di Domenico Pozzovivo dell'Ag2r, arrivato sesto sul traguardo, a 12" da Arredondo, primo tra gli italiani.

Il video della vittoria di Arredondo:

Ecco i primi dieci oggi al traguardo:


    1) Julian David Arredondo Moreno (Col) Trek Factory Racing 4h 16' 54"
    2) Sergio Godoy (Arg) San Luis Somos Todos +1"
    3) Nairo Alexander Quintana Rojas (Col) Movistar Team +5"
    4) Cleberson Weber (Bra) Clube Dataro de Ciclismo-Bottecchia +9"
    5) Jose Rodolfo Serpa Perez (Col) Lampre-Merida +10"
    6) Domenico Pozzovivo (Ita) AG2R La Mondiale +12"
    7) Thomas Danielson (USA) Garmin Sharp +14"
    8) Phillip Gaimon (USA) Garmin Sharp +14"
    9) Adam Yates (GBr) Orica Greenedge +30"
    10)Eduardo Sepulveda (Arg) Bretagne - Seche Environnement +30"

E queste le prime posizioni della classifica generale:


    1) Nairo Alexander Quintana Rojas (Col) Movistar Team 21h 35' 13"
    2) Phillip Gaimon (USA) Garmin Sharp +35"
    3) Sergio Godoy (Arg) San Luis Somos Todos +1' 57"
    4) Julian David Arredondo Moreno (Col) Trek Factory Racing +2' 54"
    5) Enzo Moyano (Arg) San Luis Somos Todos +2' 59"
    6) Eduardo Sepulveda (Arg) Bretagne - Seche Environnement +3' 38"
    7) Peter Stetina (USA) BMC Racing Team +3' 46"
    8) Marc De Maar (AHo) Team Unitedhealthcare +3' 51"
    9) Darwin Atapuma Hurtado (Col) BMC Racing Team +3' 52"
    10) Domenico Pozzovivo (Ita) AG2R La Mondiale +4' 03"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail