Coppa Italia basket 2014: Brindisi ko, Siena ancora in finale

haynesesultasiena Ancora Siena. La Montepaschi continua la sua serie infinita di finali consecutive e conquista l’atto decisivo anche per la Coppa Italia 2014, superando per 89-80 una combattiva Brindisi. La formazione di Crespi è al comando dal primo all’ultimo secondo, escluso un paio di parità nel primo tempo. Una vittoria di squadra per i biancoverdi, con quattro uomini in doppia cifra ed il clamoroso dominio sotto i tabelloni (43-22), mentre ai pugliesi (seguiti da un foltissimo pubblico) non sono bastati i 30 punti di un Dyson a tratti inarrestabile.

La squadra di Crespi fa subito notare la maggiore abitudine a calcare questi palcoscenici, rompendo molto prima il ghiaccio e partendo subito con un 7-0, risposto però abbastanza presto dall’Enel. Ogni volta che Brindisi fa un parziale, Siena lo restituisce e così arriva il +10 del primo intervallo, mentre i pugliesi non segnano per 5’. Serve il primo lampo clamoroso di Dyson per riportare in partita la squadra di Bucchi: è praticamente tutto suo, spesso con azioni personali, il parziale con cui si arriva sulla parità a quota 35, siglata da un canestro di Chiotti.

A questo punto, però, Brindisi si blocca per quasi 10 minuti, a cavallo dell’intervallo lungo: Haynes e Carter puniscono dall’arco, Ortner domina sotto canestro ed arriva un terrificante 17-0, con cui i campioni d’Italia volano sul 35-52 al 23’. Sembrerebbe finita, ma il cuore dell’Enel (e del solito Dyson) è grandissimo: trascinati dall’entusiasmo del pubblico e con l’apporto di Todic, i pugliesi rosicchiano punto su punto, fino ad arrivare a -1 (74-75 al 36’). A questo punto, però, esce di nuovo l’esperienza toscana: tripla di Green, replica Haynes e Janning manda i titoli di coda. Siena è ancora in finale.

Foto Alessia Doniselli

Brindisi-Siena 80-89: la diretta del match

Schermata 2014-02-08 alle 19.52.24

80-89 FINALE Siena conquista l'ennesima finale della sua storia recente: i toscani prendono il comando sin dall'avvio del match e restano sempre davanti, resistendo ai tentativi di rimonta pugliesi. Ora attendono di conoscere l'avversaria: Sassari o Reggio Emilia.

77-85 al 39' Palla persa di Brindisi, Janning manda i titoli di coda con il +11 a 1'13" dalla fine. Timeout Bucchi. Todic segna da 3, dopo il minuto di pausa.

74-83 al 38' Haynes mette una tripla pesantissima a 2'25" dalla sirena, stoppata di Ortner e lo stesso numero 18 dalla lunetta firma il nuovo +9.

74-78 al 37' Ancora Dyson con canestri e fallo, Enel a -1 e timeout Siena. Il pubblico pugliese, presente numeroso al Forum, si fa sentire. Green punisce dall'arco, ancora il playmaker brindisino su assist di Campbell, poi Janning.

69-73 al 36' Todic tiene vive le speranze pugliesi con un gioco da 3 punti, Bucchi prova con la zona e Dyson recupera palla, riportando i suoi a -6 dalla lunetta. Altra persa toscana ed il playmaker va al ferro per il -4.

_MG_9906

62-73 al 35' James esce per 5 falli, Ress fa 1/2 ai liberi, ma Dyson commette fallo in attacco e Ress schiaccia il +11 a 5' dalla fine.

62-70 al 34' Green segna entrambe le conclusioni dalla lunetta, risponde Snaer

60-68 al 33' Nelson riporta i suoi a +10, risponde Todic

58-66 al 32' Quarto fallo di Haynes, ma Todic sbaglia la tripla e Carter segna. Il n° 6 pugliese fa poi 1/2 dalla lunetta

_MG_9902

57-64 al 31' Canestro per James, che fallisce il libero successivo

55-64 FINE TERZO QUARTO Carter firma il +8, passi di Lewis, Hunter dalla lunetta fa 1/2 e l'ultimo tiro viene sbagliato da Todic.

55-61 al 29' Brindisi si riavvicina ulteriormente con i liberi di Lewis, ma Janning da sotto va a canestro su rimbalzo offensivo. James dalla lunetta, dopo il timeout Crespi.

51-59 al 28' Dyson prova a ridare speranze ai pugliesi, con un gioco da tre punti che riporta i suoi sotto la doppia cifra di ritardo. Il pubblico brindisino prova ad incitare i suoi.

_MG_9800

48-59 al 27' Dyson segna da sotto, risponde Hunter. Snaer per Brindisi

44-57 al 26' Carter dall'arco per il +16 Siena, risponde sempre Campbell dall'arco

41-54 al 25' Stoppata di Hunter, non convertita in contropiede, ma Brindisi continua a faticare a trovare il canestro con regolarità

41-54 al 24' Campbell prova a riavvicinare Brindisi, ma Ortner riallunga

38-52 al 23' Anche Carter punisce dall'arco, nuovo massimo vantaggio per Siena e timeout Bucchi. Todic sblocca Brindisi nella ripresa

_MG_9807

35-49 al 22' Siena prova la fuga, vola a +14 con la tripla di Green

35-46 al 21' Ortner apre le marcature nel secondo tempo

Schermata 2014-02-08 alle 18.48.40

35-44 FINE SECONDO QUARTO Haynes è caldissimo e realizza due liberi, prima di lasciare posto a Viggiano. Stoppata di Ress su Lewis, poi Nelson dall'arco riporta i suoi a +9 ed è questo il distacco al riposo.

35-39 al 19' Haynes sblocca Siena dall'arco, persa di Brindisi e Ress firma il nuovo +4 toscano dalla lunetta

35-35 al 18' Ancora il numero 11 dell'Enel con due canestri di fila riporta sotto i pugliesi. Crespi costretto a chiamare timeout. Dyson firma il -2 dalla lunetta, mentre Siena va un po' in difficoltà e perde due palloni consecutivi. Chiotti pareggia da sotto.

27-35 al 17' E' sempre Dyson l'uomo decisivo per Brindisi, suoi i due liberi per il -6, però Siena mantiene il distacco con Janning. Timeout Bucchi.

_MG_9634

25-33 al 16' Campbell accorcia dalla lunetta, Ortner risponde con la stessa moneta

23-31 al 15' Dyson mette il canestro dall'arco riportando i suoi a -7, ma Viggiano risponde con un canestro difficile, poi Nelson segna sull'errore al libero supplementare. Anche Brindisi c'è: gioco da tre punti ancora di Dyson.

17-27 al 14' Todic trova un difficile canestro da sotto, ma Viggiano replica ancora dall'arco.

15-24 al 13' Janning punisce dall'arco, dopo una bella azione toscana

15-21 al 12' Snaer sblocca finalmente i pugliesi in contropiede, poi Todic firma la tripla per la gioia del folto pubblico biancazzurro. Timeout Crespi.

_MG_9633

10-21 all'11' Hunter apre le marcature nel secondo periodo con un libero, l'Enel non segna da ormai 5'

10-20 FINE PRIMO QUARTO Doppia cifra di vantaggio per i toscani con i liberi di Cournooh, Brindisi continua a faticare a trovare il canestro.

10-18 al 9' Tre errori in attacco tra le due squadre

10-18 all'8' Anche Carter piazza la tripla e Bucchi chiama timeout

10-15 al 7' Ortner schiaccia il nuovo vantaggio toscano, Haynes dall'arco per il +5

_MG_9630

10-10 al 6' Pareggia di Lewis in penetrazione, un libero a testa per Nelson e Chiotti

7-9 al 5' Carter allo scadere dei 24 secondi, Snaer risponde

5-7 al 4' Ortner allunga su rimbalzo offensivo, Snaer sblocca Brindisi dall'arco dopo quasi 4', poi Dyson accorcia

0-5 al 3' Carter firma il 5-0 toscano da sotto

_MG_9604

0-3 al 2' Haynes con una tripla apre le marcature

0-0 al 1' Ancora non si sblocca il punteggio di questa gara

E' iniziata la partita La prima palla della prima semifinale è di Brindisi

Quintetti iniziali Brindisi: James, Dyson, Lewis, Snaer, Chiotti. Siena: Haynes, Carter, Ortner, Nelson, Green.

_MG_8141

Ore 17.54 E' il momento della presentazione delle due squadre: dopo l'ingresso della madrina con la Coppa Italia, prima l'annuncio dei giocatori di Brindisi e poi quelli di Siena.

Ore 17.45 Mancano 15 minuti alla palla a due, il Forum presenta tantissimi posti vuoti con maggioranza di tifosi pugliesi

_MG_9543

Ore 17.30 Prima Siena, poi Brindisi: le due protagoniste della prima semifinale delle Final Eight 2014 sono sul parquet per il riscaldamento.

Ore 17.25 Buon pomeriggio a tutti dal Forum di Assago. E' tempo di semifinali per la Coppa Italia 2014 di basket: tra 35 minuti si alzerà la palla a due della prima sfida, che vedrà di fronte l'Enel Brindisi e la Montepaschi Siena. Le due squadre a breve entreranno sul parquet per il riscaldamento, alle 20.30 è in programma, invece, l'altra sfida tra Sassari e Reggio Emilia.

Foto Alessia Doniselli

Brindisi-Siena: la presentazione del match

brindisisienacampionato Se dall’altra parte del tabellone sono arrivate le grandi sorprese, l’accoppiamento di semifinale tra Brindisi e Siena ha rispettato l’ordine di tabellone (ore 18, diretta Outdoorblog). I pugliesi hanno rimontato Venezia e vinto comunque con autorità, la stessa che hanno avuto i campioni in carica per restare sempre al comando della partita contro Roma. Ora si affrontano in un duello inedito, ma pieno di interesse e con un pronostico decisamente molto aperto: da una parte l’entusiasmo dell’Enel, dall’altra l’esperienza della Montepaschi.

La formazione di Bucchi sta mostrando sempre più di non essere ormai una sorpresa, ma una solida realtà di questa stagione. E non solo per il primato in classifica e, dunque, per la continuità mostrata, ma anche per la sicurezza con cui riesce a vincere partite importanti, come il quarto di finale contro i lagunari. Dei toscani si sa tutto, ogni volta si parla di fine del ciclo, ma sono sempre lì, per l’ennesima volta, a giocarsi la possibilità di vincere un trofeo. E, a questi livelli, la mentalità vincente fa tutta la differenza del mondo.

Le due formazioni si sono affrontate alla fine del 2013 al PalaPentassuglia e sono stati i pugliesi ad imporsi per 71-67, al termine di un match molto combattuto e risolto solamente nel finale di quarto periodo. James fu un uomo decisivo con 15 punti (5/6 dal campo) e 8 rimbalzi, mentre non bastarono a Siena i 15 di Cournooh ed i 14 di Nelson. L’equilibrio dovrebbe regnare sovrano anche in questa semifinale, difficile pensare ad una formazione favorita, anche se la già citata esperienza dei campioni d’Italia potrebbe dare un piccolo margine in più ai toscani.

Foto sito Brindisi

  • shares
  • Mail