Running - Freddo e precauzioni (2)

Freddo pioggia e neve non fermano il vero podista anzi, diciamocelo, la maggior parte dei podisti si esalta nel correre in condizioni difficili quando altri gli direbbero :"Ma chi te lo fa fare?"

Ovviamente, come abbiamo sottolineato nel post precedente, quando fa freddo è importante raggiungere al più presto l'auto per tornare a casa, o gli spogliatoi, per togliersi gli abiti bagnati di pioggia, neve e sudore e indossare quelli asciutti.
Se ci si trova a doversi prima cambiare per poi andare a casa a fare la doccia, cambiatevi subito, quando siete ancora caldi.

In certe condizioni comunque, l'allenamento richiede qualche accorgimento se non addirittura un rinvio. Vediamo quando.

Con il vento
Il vento, quando è gelido e forte, può essere davvero fastidioso per il podista, ma non al punto da rinunciare del tutto all'uscita. Ci sono capi tecnici adatti da indossare in condizioni di vento forte, oppure arrangiatevi con un k-way, l'importante è non consentire all'aria gelida di raggiungere lo strato più interno del vostro abbigliamento, quello più umido perchè a contatto con la pelle.
La corsa contro ventro può essere allenante come la corsa in salita, in tal caso, meglio fare delle ripetute invece di un lungo, ma senza spingere troppo.

Con la febbre
In tal caso è meglio evitare di uscire e rimanersene tranquilli in casa; un giorno o due di riposo non potranno che giovare alla muscolatura di chi corre 5-6 volte a settimana, mentre se correte di meno di così, è un motivo in più per non allenarsi, visto che l'organismo è meno abituato alle intemperie.

Con il temporale
Tuoni e fulmini richiedono un po' di prudenza, onde non finire arrostiti, specialmente se le nostre sedute le facciamo fuori città, in zone alberate, oppure in zone isolate dove l'unico elemento in movimento in uno spiazzo è il nostro corpo che saltella.
In tal caso dedicatevi a qualche esercizio di potenziamento muscolare indoor. Se invece il temporale vi becca mentre siete in giro, accorciate la vostra uscita e non riparatevi sotto gli alberi.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: