Atp Rotterdam 2014: Murray fatica con Thiem, bene Del Potro e Berdych, i risultati degli ottavi | Giovedì 13 febbraio

Il protagonista degli ottavi di Rotterdam è stato uno sconfitto. Il qualificato austriaco Dominic Thiem (n°113 Atp) ha costretto Murray a una faticosa vittoria al terzo. Il primo set è di Andy, deciso da un break in avvio. Lo scozzese non è certo irresistibile e l'avversario sale in cattedra. Il secondo parziale è una dimostrazione di forza del giovane austriaco. Con una gioco efficace e propositivo, Thiem inchioda Murray sulla difensiva e conquista il meritato allungo sul 4-3 con qualche demerito del britannico che ha sprecato tre occasioni per la possibile parità. L'austriaco continua a giocare bene anche in avvio di terzo set. Murray però decide di svegliarsi. Al termine del secondo gioco, durato 13 minuti, Thiem perde il servizio. E' il vantaggio decisivo per il campione di Wimbledon che passa ai quarti con il 6-3 finale. E' stata comunque una faticaccia. Tanti applausi per il giovane austriaco di cui sentiremo sicuramente parlare, di nuovo, in questa stagione. Domani per Murray impegno, sulla carta, piuttosto insidioso contro un Marin Cilic in formissima.

JM Del Potro accede ai quarti di Rotterdam per la terza volta consecutiva. 6-2; 7-6(2) al qualificato PH Mathieu. Primo set facile e veloce, poi, l'avanzata dell'argentino si arresta. Merito dell'avversario (n°135 Atp) che gioca bene e non sfrutta due set point sul 6-5; 15-40 in suo favore. Scampato il pericolo, Delpo risolve tutto al tie break vinto 7-2. Domani, ad attenderlo c'è Ernst Gulbis, primo qualificato di giornata. L'estroso tennista lettone si è aggiudicato in due set la sfida con Grigor Dimitrov. Ottima la prestazione di Gulbis al servizio (12 ace), specie nel secondo parziale nel quale ha annullato quattro palle break di cui due set point sul 5-4; 15-40 per Dimitrov. Nel successivo tie break, Ernst ha concretizzato il vantaggio iniziale, chiudendo la partita 7-3.

Jerzy Janowicz, supportato da ben 18 aces, si conferma mina vagante e accede ai quarti con un doppio 6-4 rifilato a Tommy Haas, reduce dalla finale, persa, domenica scorsa, a Zagabria con Cilic. L'eliminazione del tedesco potrebbe giovare a Fognini che, in caso di buon risultato a Buenos Aires, potrebbe accorciare le distanze nel ranking. Haas lo precede di due posizioni, è 11°, e 235 punti. Janowicz, invece, affronterà, domani, Berdych che non ha avuto problemi a eliminare, in due set, Mahut.

Sorpresa di giornata, l'eliminazione di Richard Gasquet ad opera di Kohlschreiber. Il tedesco, avversario ostico sul veloce indoor, piazza due break in conclusione di entrambi i set e vince con un doppio 7-5. Kohlschreiber partirà favorito nel quarto di finale contro Sijsling o Berrer.

Centrale

Gulbis b. Dimitrov 6-4; 7-6(3)
Berdych b. Mahut 6-4; 6-3
Del Potro b. Mathieu 6-2; 7-6(2)
Murray b. Thiem 6-4; 3-6; 6-3
Sijsling - Berrer

Campo 1

Janowicz b. Haas 6-4; 6-4
Kohlschreiber b. Gasquet 7-5; 7-5

Atp Rotterdam 2014: presentazione ottavi di finale | 13 febbraio

Entra nel vivo l'Atp di Rotterdam, primo 500 della stagione, che si disputa in contemporanea con i due 250 di Buenos Aires (con il nostro Fognini) e di Memphis. Oggi si disputano gli ottavi di finale del torneo olandese. In campo tutti i big, ad esclusione di Jo Tsonga, sconfitto ieri con un doppio 6-4 da Marin Cilic che conferma l'ottimo momento di forma dopo la vittoria casalinga, di domenica scorsa, a Zagabria.

Si comincia alle 11 con un match che si prospetta davvero interessante, Dimitrov-Gulbis, due dei talenti più raffinati del circuito. E'il primo confronto tra i due e il pronostico è quantomai aperto ad ogni risultato. Chi passa troverà, con tutta probabilità, ai quarti, JM Del Potro, testa di serie n° 1 e detentore del titolo. Per l'argentino, dopo la bella vittoria di ieri all'esordio con Monfils, c'è un altro francese, il qualificato Mathieu. Delpo dovrebbe scendere in campo nel primo pomeriggio, dopo Berdych-Mahut. Il ceco, al debutto, ha dominato con irrisoria facilità il nostro Seppi. Prevedibile un altro suo successo anche oggi. Con Mahut, in campo, comunque ci si diverte sempre.

Dalle 19, Andy Murray non dovrebbe faticare più di tanto contro il promettente qualificato austriaco Thiem. Lo scozzese ha usufruito di una wild card e conosce già il possibile avversario di domani, Cilic. Chiude il programma sul Centrale, il tennista di casa, Sijsling opposto a un altro qualificato Berrer. Attenzione anche ai match che si disputano sul campo 1. Alle 12.30 confronto di stili tra Haas e Janowicz (con Berdych spettatore interessato). Nel pomeriggio sfida a suon di rovesci tra Gasquet e Kohlschreiber.

Dirette su Supertennis e anche in streaming, legale e gratuito, sul sito dell'emittente.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail