Sochi 2014: il giapponese Yuzuru Hanyu oro nel pattinaggio di figura (Video)

Il giapponese è al comando dopo il programma corto, candidato alla medaglia d'oro con il canadese Patrick Chan.

Ce l'ha fatta Yuzuru Hanyu a portare il primo storico oro nel pattinaggio di figura al suo paese, il Giappone. Il 19enne ha vinto soprattutto grazie alla strepitosa prestazione nel programma corto con record del mondo (nel video in alto), mentre ha sbagliato qualcosa nel programma libero, ma il suo rivale, Patrick Chan non è stato capace di approfittarne e si è dovuto accontentare dell'argento. Bronzo invece a Denis Ten del Kazakistan e anche questa è una medaglia storica per il suo paese.

Ecco i primi cinque nella classifica finale:
Schermata 2014-02-14 alle 20.41.53

Le foto della finale vinta da Hanyu

Bianco

Hanyu record del mondo nel programma corto


Solo 19 anni, alla sua prima Olimpiade, imbattibile nel programma corto: Yuzuru Hanyu è stato il primo nel Team Event, anche se il suo Giappone ha poi chiuso al quinto posto dietro l'Italia, ma soprattutto è al comando nella gara individuale.

Dopo lo shock del ritiro di Evgeny Plushenko, il più atteso dal pubblico, lo zar, la gara di ieri è stata caratterizzata anche dalla caduta di Jeremy Abbott (finito a terra anche nella prova a squadre), l'americano sempre molto emotivo ma che a volte sa tirare fuori ottime prestazioni. Solo con l'altro statunitense, Jason Brown, gli spettatori hanno finalmente cominciato a divertirsi davvero, per poi avere letteralmente la pelle d'oca con le performance dei due veri aspiranti alla medaglia d'oro, il giapponese Yuzuru Hanyu e il canadese Patrick Chan, mentre lo spagnolo Javier Fernandez probabilmente punterà al bronzo, ma dovrà vedersela con l'altro giapponese Daisuke Takahashi e con il tedesco Peter Liebers.

Yuzuru Hanyu record a Sochi 2014 nel pattinaggio di figura

Hanyu, sulle note di Parisian Walkways di Gary Moore, ha unito la perfezione tecnica a una straordinaria espressività, meravigliosi salti a una coinvolgente interpretazione e ha migliorato il record del mondo superando la barriera dei 100 punti come mai nessuno era riuscito a fare prima: 101.45 il suo totale nel programma corto, mentre Patrick Chan ha commesso un piccolo errore nell'uscita da un salto e si è fermato a 97.52, comunque un ottimo risultato che lo tiene ancora in gioco per l'oro. Il canadese, argento nel Team Event, durante il quale ha terminato il programma corto dietro Hanyu e Plushenko.

Il 23enne Chan è il campione del mondo in carica, sempre primo dal 2011 al 2013, mentre Hanyu è arrivato terzo nel 2012 e quarto nel 2013, ma ha vinto la Gran Prix Final di Fukuoka di questa stagione, e anche lì si è avvicinato ai 100 punti nel programma corto (99.84 lo scorso 5 dicembre) ed è primo nella classifica ISU. Chan detiene invece i record nel programma lungo e nel punteggio totale.

Per il programma libero Hanyu, che si esibirà per quartultimo, ha scelto di esibirsi sulle note di Romeo e Giulietta di Nino Rota, mentre Chan, che pattinerà subito dopo il giapponese, ha scelto le Quattro Stagioni, Concerto Grosso.

Un po' di foto: la caduta di Jeremy Abbott

L'esibizione da record di Yuzuru Hanyu (che potete vedere anche nel video in alto)

La performance di Patrick Chan

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail