Ranking Atp: Ferrer supera Del Potro, crolla Murray, Federer ottavo

I risultati di Rotterdam e Buenos Aires hanno apportato cambiamenti importanti nel ranking Atp. Stabili i primi tre: Nadal, Djokovic e Wawrinka che non giocano dagli Australian Open se si esclude la partecipazione dell'elvetico, campione a Melbourne, in Coppa Davis.

La vittoria di David Ferrer a Buenos Aires, in finale, contro il nostro Fabio Fognini consente al valenciano di scalare una posizione e piazzarsi al quarto posto. Scavalcato JM Del Potro che non è riuscito a difendere il titolo vinto nel 2013 a Rotterdam. Preoccupano un pò le condizioni dell'argentino, ancora alle prese con il ricorrente fastidio al polso operato tre anni che si è fatto sentire anche nel match perso contro Gulbis. Non è stato un torneo esaltante anche per Andy Murray. Il campione di Wimbledon, reduce dalla vittoria in Coppa Davis contro gli Usa, ha usufruito di una wild card ma si è fatto eliminare da Cilic in semifinale. Per lui, crollo nel ranking. Da ieri, Andy è numero 7, superato da Thomas Berdych che, proprio a Rotterdam, ha interrotto il digiuno di titoli che durava dall'autunno 2012.

Federer rimane all'ottavo posto. Lo svizzero tornerà in campo la prossima settimana nell'Atp 500 di Dubai dove deve, quantomeno, difendere la semifinale raggiunta nella scorsa edizione. La finale di Buenos Aires consente a Fognini (n°14) di guadagnare 60 punti da Isner. Da segnalare le risalite del finalista di Rotterdam, Marin Cilic che sale di 8 posizioni (ora è 29°) e del connazionale Ivo Karlovic. Il bombardiere croato, sconfitto in finale a Memphis da Nishikori, supera ben 24 colleghi e si porta al 56° posto.

Ecco i top 50:

1 Nadal, Rafael (ESP) 14,085
2 Djokovic, Novak (SRB) 10,580
3 Wawrinka, Stanislas (SUI) 5,620
4 Ferrer, David (ESP) 5,440
5 Del Potro, Juan Martin (ARG) 4,960
6 Berdych, Tomas (CZE) 4,950
7 Murray, Andy (GBR) 4,795
8 Federer, Roger (SUI) 4,305
9 Gasquet, Richard (FRA) 2,950
10 Tsonga, Jo-Wilfried (FRA) 2,885
11 Raonic, Milos (CAN) 2,440
12 Haas, Tommy (GER) 2,435
13 Isner, John (USA) 2,320
14 Fognini, Fabio (ITA) 2,260
15 Nishikori, Kei (JPN) 2,170
16 Youzhny, Mikhail (RUS) 2,100
17 Robredo, Tommy (ESP) 2,050
18 Almagro, Nicolas (ESP) 1,930
19 Janowicz, Jerzy (POL) 1,785
20 Dimitrov, Grigor (BUL) 1,675
21 Anderson, Kevin (RSA) 1,580
22 Simon, Gilles (FRA) 1,565
23 Gulbis, Ernests (LAT) 1,558
24 Monfils, Gael (FRA) 1,475
25 Kohlschreiber, Philipp (GER) 1,375
26 Pospisil, Vasek (CAN) 1,359
27 Lopez, Feliciano (ESP) 1,355
28 Tursunov, Dmitry (RUS) 1,314
29 Cilic, Marin (CRO) 1,295
30 Paire, Benoit (FRA) 1,275
31 Mayer, Florian (GER) 1,245
32 Seppi, Andreas (ITA) 1,210
33 Verdasco, Fernando (ESP) 1,190
34 Dodig, Ivan (CRO) 1,145
35 Granollers, Marcel (ESP) 1,120
36 Roger-Vasselin, Edouard (FRA) 1,108
37 Melzer, Jurgen (AUT) 1,050
38 Hewitt, Lleyton (AUS) 1,045
39 Nieminen, Jarkko (FIN) 1,020
40 Andujar, Pablo (ESP) 1,006
41 Mahut, Nicolas (FRA) 1,005
42 Monaco, Juan (ARG) 1,000
43 Istomin, Denis (UZB) 990
44 Haase, Robin (NED) 957
45 Chardy, Jeremy (FRA) 940
46 Lu, Yen-Hsun (TPE) 930
47 Stepanek, Radek (CZE) 925
48 Sousa, Joao (POR) 907
49 Rosol, Lukas (CZE) 906
50 Berlocq, Carlos (ARG) 890

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail