Carolina Kostner è di bronzo a Sochi 2014!!! Vince la russa Sotnikova davanti a Yuna Kim

Oro alla russa Adelina Sotnikova, argento alla coreana Yuna Kim, bronzo all'azzurra Carolina Kostner.

Carolina Kostner ha riservato le sue migliori prestazioni di sempre a queste Olimpiadi, le ultime della sua carriera. Cinque volte campionessa europea, campionessa del mondo nel 2012, ora aggiunge a tutti i suoi trofei la medaglia più bella, il bronzo olimpico.
Sul podio con lei la 17enne Adelina Sotnikova, russa, che prende l'oro e la campionessa del mondo in carica Yuna Kim, coreana, oro a Vancouver 2010, che deve accontentarsi questa volta dell'argento.
Nel pattinaggio italiano questa è la seconda medaglia olimpica della storia dopo il bronzo di Barbara Fusar-Poli e Maurizio Margaglio.

La carriera di Carolina Kostner (Foto e video)

Il podio di Sochi 2014.
Podio olimpico

Eccola, Carolina Kostner, la pattinatrice italiana più forte di tutti i tempi che corona la sua carriera a 27 anni con una meritatissima medaglia olimpica!

Carolina Koster sul podio olimpico

Queste sono le prime posizioni della classifica finale, Valentina Marchei ottiene un ottimo undicesimo posto.

Classifica finale

19:53 - Yuna Kim ottiene 144.19 nel libero che con il 74.92 del corto la porta a 219.11, clamorosamente dietro Adelina Sotnikova. Una gara bellissima rovinata dalla truffa ai danni di Yuna Kim che meritava l'oro, quell'oro che invece va a alla RUSSA Adelina Sotnikova. Ma noi festeggiamo per il meritatissimo bronzo della nostra Carolina Kostner.

Yuna Kim

19:51 - A meno che i giudici non siano folli Yuna Kim si riconfermerà campionessa olimpica, è stata perfetta.

19:48 - In questo momento si sta esibendo la coreana Yuna Kim sulle note di Adios Nonino di Astor Piazzolla per difendere l'oro di Vancouver 2010.

19:43 - Ashley Wagner ottiene 127.99 nel libero e con il 65.21 del corto va a 193.20, è sesta per ora. Ma per noi significa che CAROLINA KOSTNER è ufficialmente sul PODIO!!! Manca solo Yuna Kim per capire il colore.

Ashley Wagner libero

19:31 - L'americana Gracie Gold al 68.63 del corto aggiunge 136.90 del libero per un totale di 205.53, suo record personale, e supera Liptniskaya andando al terzo posto dietro Sotnikova e Kostner. Ora tocca a un'altra americana, Ashley Wagner.

Gracie Gold libero

19:27 - Adelina Sotnikova ottiene 149.95 nel libero, molto di manica larga i giudici come con la Lipnitskaia nei components, partendo dal 74.64 del corto arriva a 224.59 totale. La russa è davanti a Carolina, la supera "stranamente" anche nei components, appunto, con 74.41 e quindi si prende il record europeo e mondiale.

Adelina Sotnikova libero

19:20 - Facciamo l'elenco: primato europeo, record mondiale nei components (73.77) per questo libero da 142.61 che sommato ai 74.12 del corto la porta a 216.73, il miglior risultato di sempre per Carolina Kostner che ora, ovviamente, è prima. Ma mancano Adelina Sotnikova e Yuna Kim.

Carolina Kostner libero

19:18 - Aspettiamo il punteggio, ma diciamo subito che se non arrivasse la medaglia sarebbe il più grande scandalo del pattinaggio.

Carolina abbraccia i suoi coach

19:18 - NON HA SBAGLIATO NULLA!!! LA MIGLIOR CAROLINA MAI VISTA!!!!!

Carolina Kostner

19:13 - Ora tocca a Carolina Kostner.

19:11 - Julia Lipnitskaia partiva dal 65.23 del corto, cui ora aggiunge 135.34 del libero per un totale di 200.57. Dopo una prima parte quasi perfetta, la 15enne russa ha sbagliato molto sui salti nella seconda, ma i giudici l'hanno parecchio premiata nei components.

Julia Lipnitskaia libero

19:05 - Ricomincia la gara con la piccola, ma bravissima, russa Julia Lipnitskaia.

19:00 - Ora si stanno scaldando le ragazze del quarto, ultimo e decisivo gruppo, qui ci sono le medaglie.


    Julia Lipnitskaia (Russia) - Schindler's List by John Williams
    Carolina Kostner (Italia) - Bolero by Maurice Ravel
    Adelina Sotnikova (Russia) - Introduction and Rondo Capriccioso
    Gracie Gold (Usa) - The Sleeping Beauty by P. Tchaikovski
    Ashley Wagner (Usa) - Samson and Delilah by C. Saint-Saens
    Yuna Kim (Corea del Sud) - Adios Nonino by Astor Piazzolla

18:59 - Queste sono le prime posizioni in classifica dopo le prime 18 atlete con la nostra Valentina Marchei al quinto posto.

Classifica dopo 18 atlete

18:57 - Nathalie Weinzierl ottiene per il libero 89.73 che sommato al 57.63 del libero la porta a 147.36. Per ora è 12esima.

18:51 - Adesso si sta esibendo Nathalie Weinzierl sulle note di Rapsodia in blu di George Gershwin. La tedesca è l'ultima del terzo gruppo, poi cominceremo a parlare di medaglie.

18:49 - Polina Edmunds è caduta nel triplo flip nella seconda parte del programma, ma ottiene un ottimo punteggio: 183.25 totale, somma del 61.04 del corto più 122.21 del libero.

Polina Edmunds libero

18:43 - Sul ghiaccio adesso c'è la giovane e molto promettente americana Polina Edmunds.

18:41 - Molto bene Valentina Marchei che si è presentata con un bel programma, qualche difficoltà solo nell'ultimo elemento di salto. Ha ottenuto il miglior punteggio della sua carriera nel libero e nel totale: 116.31 che sommato al 57.02 del corto la porta a 173.33.

Valentina Marchei

18:35 - Ora tocca alla nostra Valentina Marchei.

Valentina Marchei

18:33 - Per Akiko Suzuki il punteggio del libero è di 125.35 che con il 60.97 del libero la porta a un totale di 198.22, seconda dietro la connazionale Mao Asada.

Akiko Suzuki libero

18:28 - Dall'energia di Mae Berenice Meite si passa all'eleganza della giapponese Akiko Suzuki.

18:26 - Il punteggio totale di Mae Berenice Meite è di 174.53, seconda per ora. Nel libero ha avuto 115.90, oggi ha segnato il primato nazionale francese.

Mae Berenice Meite

18:23 - Molto energica la francese, anche se non è bellissimo vederla con i fuseaux, soprattutto considerato il suo fisico molto muscoloso. Lei è sempre molto forte sui salti grazie a una potenza esplosiva.

Mae Berenice Meite nel libero

18:19 - Ora sul ghiaccio c'è la francese Mae Berenice Meite che parte dal 58.63 del corto.

18:16 - La diciassettenne Zijun Li, che partiva dal 57.55 del corto, arriva a un totale di 168.30 con il 110.75 del libero. Per ora è in quarta posizione.

Zijun Li libero

18:12 - La gara ricomincia! Sul ghiaccio c'è la cinese Zijun Li.

18:03 - Subito dopo la pausa si parte con il terzo e penultimo gruppo, in questo ordine e con queste musiche:


    Zijun Li (Cina) - Coppelia by Leo Delibes
    Mae Berenice Meite (Francia) - Europa, We Will Rock You, La Grange
    Akiko Suzuki (Giappone) - The Phantom of the Opera by A. L. Webber
    Valentina Marchei (Italia) - Nyah by Hans Zimmer
    Polina Edmunds (Usa) - Solveig's Song, Morning from Peer Gynt
    Nathalie Weinzierl (Germania) - Rhapsody in Blue by George Gershwin

17:51 - Questa è la classifica a metà gara.

Classifica provvisoria Libero

17:49 - Il punteggio del libero di Mao Asada è 142.71, che la porta a un totale di 198.22. Nel libero è il suo miglior risultato (il precedente personal best era di 136.33).

Mao Asada libero

17:47 - Mao Asada è stata strepitosa, probabilmente se non avesse sbagliato il corto sarebbe andata a medaglia. Quella di oggi potrebbe essere la sua ultima gara, visto che ha detto di volersi ritirare (a 23 anni). Alla fine della prova si è commossa. Aspettiamo il suo punteggio.

17:43 - Ora c'è sul ghiaccio la grande delusa di ieri, la giapponese Mao Asada, argento a Vancouver 2010, che ieri nel corto ha ottenuto solo 55.51.

17:39 - Kexin Zhang ottiene 98.41 nel libero che con il 55.80 del corto la fa arrivare a un totale di 154.21.

Kexin Zhang libero

17:36 - Stiamo ora assistendo all'esibizione della cinese Kexin Zhang.

17:33 - Per Kanako Murakami il punteggio del libero è di 115.38 che sommato ai 55.60 del corto dà 170.98.

 Kanako Murakami libero

17:27 - Si sta esibendo ora la giapponese Kanako Murakami.

17:22 - Haejin Kim è stata molto brava, ma purtroppo è caduta proprio vicino al limite della pista, a ridosso dei cartelli che la delimitano, e dopo ha perso una ventina di secondi di coreografia. Il suo punteggio nel libero è di 95.11 che si va ad aggiungere ai 54.37 del corto per un totale di 149.48.

Haejin Kim libero

17:18 - Ora sul ghiaccio c'è la coreana Haejin Kim sulle note del Cigno nero.

17:16 - Per Elene Gedevanischvili il punteggio totale finale è di 147.15, somma del 54.70 del corto e del 92.45 del libero.

17:11 - Ora sul ghiaccio c'è la georgiana Elene Gedevanischvili sulle note della Giselle.

17:06 - Kaetlyn Osmond ottiene 112.80 per il programma libero che sommato ai 56.18 del corto la fanno arrivare a un totale di 168.98, prima per ora.

Kaetlyn Osmond libero

17:01 - Ricomincia la gara con la canadese Kaetlyn Osmond.

16:57 - Tra pochi minuti vedremo le ragazze del secondo gruppo e cioè la canadese Kaetlyn Osmond, la georgiana Elene Gedevanischvili, la coreana Haejin Kim, la giapponese Kanako Murakami, la cinese Kexin Zhang e la giapponese Mao Asada.

16:52 - Si chiude il primo dei quattro gruppi con l'esibizione della slovacca Nicole Rajicova che partiva dai 49.80 punti del corto ed è arrivata a un totale di 125.00 con i 75.20 punti del libero. Tantissimi errori per lei che va in fondo alla classifica provvisoria.

Nicole Rajicova libero

16:45 - La norvegese Anne Line Gjersem somma ai 48.56 del corto 85.98 per un totale di 134.54. Era ultima delle 24 che hanno superato lo short program e molto probabilmente resterà in quella posizione.

Anne Line Gjersem nel libero

16:37 - Per Elizaveta Ukolova il punteggio nel libero è 84.55 per un totale di 136.42 ed è ultima per ora tra tutte quelle che si sono esibite.

Elizaveta Ukolova libero

16:35 - Per la 15enne ceca Elizaveta Ukolova tantissimi errori, anche molto evidenti. Deve ancora terminare la sua prova. Nel corto ha ottenuto 51.87 punti.

16:29 - Per Gabrielle Daleman il punteggio finale è di 148.44, prima per ora. Ha preso 95.83 nel libero con un programma molto ambizioso in cui ha commesso molti errori.

Gabrielle Daleman

16:25 - Ora sul ghiaccio c'è la canadese Gabrielle Daleman.

16:22 - L'australiana Brooklee Han ottiene 94.52 nel libero che sommato al 49.32 del corto le dà un totale di 143.84.

Brooklee Han

16:13 - Il punteggio nel libero per So Youn Park è di 93.83 che sommato al 49.14 di ieri la fa arrivare a un totale di 142.97.

So Youn Park

16:08 - Inizia la gara! La prima a esibirsi è la coreana So Youn Park.

16:05 - In questo momento sul ghiaccio ci sono le ragazze del primo gruppo che stanno ultimando il riscaldamento e provando qualche salto.

15:55 - Arriva il momento decisivo, entro quattro ore sapremo chi salirà sul podio olimpico per una delle discipline più amate, il pattinaggio di figura femminile. Restate con noi su questa pagina, seguiremo insieme tutte le esibizioni in attesa di vedere che cosa riusciranno a fare le nostre azzurre Valentina Marchei e Carolina Kostner che è in lotta per una medaglia.

Pattinaggio di figura femminile, la finale in diretta


Il giorno della gara più attesa delle Olimpiadi di Sochi 2014 è arrivato: la finale del pattinaggio di figura femminile. Tutte le speranze dei padroni di casa sono su Adelina Sotnikova, che ieri ha strappato a Julia Lipnitskaia il ruolo di beniamina del pubblico, ma se la dovrà vedere con la super-favorita Yuna Kim e con la nostra Carolina Kostner che ieri ha tirato fuori le unghie da vera campionessa e ha giocato all'attacco modificando il suo programma.

Dalle ore 16 seguiremo in diretta tutta la gara di Carolina Kostner e Valentina Marchei, l'altra brava azzurra che vuole ben figurare ai Giochi. Su questa pagina di Outdoorblog.it troverete, come ieri, tutti gli aggiornamenti sulla finale, i punteggi di ogni pattinatrice per il programma libero e le foto.

Qui di seguito l'ordine in cui si esibiranno le atlete, divise in quattro gruppi da sei: Valentina Marchei è la terza del terzo gruppo, mentre Carolina Kostner, sulle note del Bolero di Ravel, è la seconda del quarto e ultimo gruppo come ieri (anche se per il programma corto l'ultimo gruppo era il quinto), e proprio come ieri scende sul ghiaccio subito dopo Julia Sotnikova. Dopo di lei ci saranno Adelina Sotnikova, le due americane e a chiudere Yuna Kim.

Sochi 2014 - Pattinaggio di figura donne - Free program


1) So Youn Park (Corea del Sud) - Rapsodia on a Theme by Paganini
2) Brooklee Han (Australia) - Secret (soundtrack) by Jay Chou
3) Gabrielle Daleman (Canada) - Polovetsian Dances by A. Borodin
4) Elizaveta Ukolova (Repubblica Ceca) - Swing Kids, Autumn Leaves
5) Anne Line Gjersem (Norvegia) - Westside Story by Leonard Bernstein
6) Nicole Rajicova (Slovacchia) - Tango Amore by Edvin Marton

7) Kaetlyn Osmond (Canada) - Cleopatre by Philippe Chany
8) Elene Gedevanischvili (Georgia) - Giselle by Adolphe Adam
9) Haejin Kim (Corea del Sud) - Black Swan (soundtrack) by Clint Mansell
10) Kanako Murakami (Giappone) - Papa Can You Hear Me
11) Kexin Zhang (Cina) - Por una Cabeza, La Cumparsita
12) Mao Asada (Giappone) - Piano Concerto No. 2 by Rachmaninov

13) Zijun Li (Cina) - Coppelia by Leo Delibes
14) Mae Berenice Meite (Francia) - Europa, We Will Rock You, La Grange
15) Akiko Suzuki (Giappone) - The Phantom of the Opera by A. L. Webber
16) Valentina Marchei (Italia) - Nyah by Hans Zimmer
17) Polina Edmunds (Usa) - Solveig's Song, Morning from Peer Gynt
18) Nathalie Weinzierl (Germania) - Rhapsody in Blue by George Gershwin

19) Julia Lipnitskaia (Russia) - Schindler's List by John Williams
20) Carolina Kostner (Italia) - Bolero by Maurice Ravel
21) Adelina Sotnikova (Russia) - Introduction and Rondo Capriccioso
22) Gracie Gold (Usa) - The Sleeping Beauty by P. Tchaikovski
23) Ashley Wagner (Usa) - Samson and Delilah by C. Saint-Saens
24) Yuna Kim (Corea del Sud) - Adios Nonino by Astor Piazzolla

Sochi 2014: Carolina Kostner terza dopo il corto


Mercoledì 19 febbraio 2014

Si è concluso il programma corto ed era difficile immaginare qualcosa di meglio per la nostra Carolina Kostner. Lei si è superata, ha battuto il suo record nello short ed è stata la migliore in assoluto per quanto riguarda i components, battuta solo nel tecnico dalla campionessa olimpica uscente e campionessa del mondo in carica, la coreana Yuna Kim, e da Adelina Sotnikova, la vice-campionessa d'Europa tornata beniamina dei russi dopo che Julia Lipnitskaia ha clamorosamente sbagliato un triplo flip. Fuori dai giochi per le medaglie la giapponese Mao Asada, argento quattro ani fa. Domani la gara sarà estremamente esaltante, ma oggi già possiamo essere stra-felici per la prestazione di Carolina, da pelle d'oca.

Ecco le bellissime foto Getty della gara di oggi (cliccate su per ingrandire e scorrere):

Queste le prime posizioni dopo il programma corto, ve le facciamo vedere fino alla 12esima dove troviamo l'altra azzurra Valentina Marchei, che si è ben comportata, anche se non ha migliorato il suo personale.

Classifica programma corto Carolina Kostner

Delle 30 pattinatrici del programma corto si sono qualificate al libero in 24, le eliminate sono la britannica Jenna McCorkell, l'austriaca Kerstin Frank, l'ucraina Natalia Popova, l'estone Elena Glebova e la brasiliana Isadora Williams.

20:27 - Per Mao Asada errori sul triplo Axel e sul Rittberger, che è rimasto solo doppio, prende un punteggio di 55.51, molto basso per lei che ha vinto l'argento a Vancouver 2010.

Mao Asada

20:18 - La russa Adelina Sotnikova è ora seconda dietro Yuna Kim con 74.64 e strappa il record europeo a Carolina Kostner. Ha avuto 39.09 nel tecnico e 35.55 nei components. Ha guadagnato soprattutto con le trottole perfette. Carolina Kostner ora è terza, ma manca Mao Asada.

Adelina Sotnikova

20:12 - La francese Mae Berenice Meite prende un punteggio di 58.63.

Mae Berenice Meite

20:06 - Per la statunitense Ashley Wagner il punteggio è di 65.21.

20:05 - Mentre aspettiamo il punteggio dell'americana Ashley Wagner regaliamoci un'altra immagine della nostra Carolina Kostner.

Carolina Kostner alla fine del programma corto

20:00 - STREPITOSA CAROLINA!!! Il punteggio totale è di 74.12 attaccata a Yuna Kim!!! Ha preso 37.49 nel tecnico e 36.63 (record olimpico) nei components. Ovviamente è di nuovo record italiano.

Carolina Kostner

19:58 - Aspettiamo il risultato di Carolina che ha cambiato il suo programma per avere più punti, più complicato di quanto ha fatto vedere agli Europei e nel Team Event (dove ha fatto il record italiano). La combinazione iniziale triplo Flip più triplo Toe-loop, poi perfetta nel Rittberger, nel doppio Axel e nelle trottole.

Carolina

19:54 - Ci siamo, tocca a Carolina Kostner.

19:53 - Il punteggio di Julia Lipnitskaia è di 65.23. Certamente in corsa per le medaglie, ma non per l'oro.

Julia Lipnitskaia

19:50 - Siamo in attesa del punteggio di Julia Lipnitskaia che ha saltato abbastanza bene nella combinazione triplo Lutz più triplo Toe-loop, ma sul filo interno, poi bene sul doppio Axel e ha clamorosamente sbagliato il triplo Flip, che non ha chiuso ed è caduta. Eccellente, invece, nelle trottole, la sua specialità.

19:47 - Ricomincia la gara, sul ghiaccio c'è Julia Lipnitskaia sulle note di You Don't Give Up on Love di Mark Minkov. Vediamo quanto si avvicina a Yuna Kim.

19:41 - Tra pochi minuti si esibiscono le ragazze del quinto e ultimo gruppo. La prima sarà la campionessa d'Europa Julia Lipnitskaia, poi la nostra Carolina Kostner, seguita dall'americana Ashley Wagner, la francese Mae Berenice Meite, l'altra russa Adelina Sotnikova e a chiudere la giapponese Mao Asada.

19:22 - La 29enne giapponese Akiko Suzuki, che chiude la carriera, ottiene un 60.97, lontano dal suo miglior stagionale (66.03). Si chiude il quarto gruppo, tra poco scendono in pista Carolina Kostner e le sue compagne di podio a Budapest 2014, più l'argento di Vancouver 2010 Mao Asada.

Akiko Suzuki

19:16 - Per la cinese Zijun Li il punteggio è di 57.55, qualche errore nei salti per lei.

Zijun Li

19:07 - L'americana Gracie Gold, fuori asse in alcuni dei salti puntati, è stata giudicata con un punteggio di 68.63 e va al secondo posto alle spalle di Yuna Kim.

Gracie Gold

19:05 - L'azzurra Valentina Marchei ottiene un punteggio di 57.02, somma del 27.52 tecnico e del 29.50 per i components. Sulle note di Torna a Surriento ha avuto qualche incertezza nella combinazione iniziale, in particolare il triplo Toe-loop dopo il triplo Salchow è rimasto di fatto doppio, poi benissimo nel triplo Lutz e brava anche nel doppio Axel, nelle trottole e nei passi. Solitamente Valentina vale fino a 60 punti. Ovviamente è qualificata al libero di domani.

Valentina Marchei

18:55 - La giapponese Kanako Murakami ha sbagliato il suo salto di punta, il triplo Flip, e anche se è stata bravissima sul resto ottiene 55.60. Ora tocca alla nostra Valentina Marchei.

Kanako Murakami

18:49 - Viktoria Helgesson, Svezia, disastrosa sui salti, ottiene un 47.84 e non si qualifica. Ha pattinato molto al di sotto delle sue possibilità.

Viktoria Helgesson

18:43 - Riprende la gara con la svedese Viktoria Helgesson.

18:36 - Si è chiuso il terzo gruppo. Tra una decina di minuti tocca al quarto nel quale c'è l'azzurra Valentina Marchei.

18:35 - La tedesca Nathalie Weinzierl ottiene 57.63, il suo miglior risultato in carriera, primato in Germania.

Nathalie Weinzierl

18:25 - La campionessa olimpica e del mondo in carica, la coreana Kim Yuna, alza decisamente il livello della gara con un punteggio di 74.92, somma del 39.03 tecnico e 35.89 per i components (quest'ultimo è un record). Sulle note di Send in the Clowns ha iniziato con una perfetta combinazione triplo Lutz e triplo Toe-loop, poi triplo Flip, doppio Axel, tutti senza sbavature. Leggerissime imperfezioni solo sulla trottola rovesciata, ma per il resto tutto perfetto.

Kim Yuna

Ecco Kim Yuna in azione prima del doppio Axel

Kim Yuna in azione prima dell'Axel

18:22 - 54.70 è il punteggio della georgiana Elene Gedevanishvili, allenata da Brian Orser, coach del neo-campione olimpico Hanyu e che nel 2010 ha aiutato Kim Yuna a vincere il suo oro. Per ora Gedevanishvili è quarta ed è comunque qualificata. Ora arriva Kim Yuna.

Elene Gedevanishvili

18:15 - Anne Line Gjersem, norvegese, ottiene un 48.56 che supera il suo miglior punteggio stagionale (48.35), ma non si qualifica per ora.

Anne Line Gjersem

18:05 - Elizaveta Ukolova, della Repubblica Ceca, compirà 16 anni a marzo e ha ottenuto un punteggio di 51.87, anche lei è qualificata per il libero di domani.

Elizaveta Ukolova

18:03 - Nicole Rajicova (Slovacchia), molto soddisfatta dalla sua prestazione, ha ottenuto un punteggio di 49.80 e si è qualificata al libero di domani.

Nicole Rajicova

17:57 - Ci siamo, riparte la gara con la slovacca Nicole Rajicova sulle note di Papa Can You Hear Me di Michel Legrand

17:47 - In attesa che la gara ricominci, ricordiamo i nomi delle pattinatrici già qualificate al programma libero di domani: Polina Edmunds (Usa), Kaetlyn Osmond (Canada), Kexin Zhang (Cina), Haejin Kim (Corea), Gabrielle Daleman (Canada) e Brookle Han (Canada).

17:36 - Dopo la pausa arriva il terzo gruppo nel quale c'è anche la campionessa olimpica in carica, nonché campionessa del mondo, Yuna Kim.

17:31 - L'americana Polina Edmunds, che ha pattinato su un medley di Pink Cherries Cha Cha Cha e Besame Mucho, ha solo 15 anni e ha ottenuto il miglior punteggio della sua giovane carriere, 61.04.

Polina Edmunds

17:25 - La coreana Haejin Kim ottiene il terzo punteggio finora, 54.37, ed è qualificata al libero di domani.

Haejin Kim

17:18 - Isadora Williams, prima rappresentante del Brasile in questa disciplina, raccoglie il punteggio più basso, solo 40.37. Ovviamente non la vedremo domani.

Isadora Williams

17:11 - Per l'australiana Brooklee Han punteggio di 49.32, non è dunque ancora certa della qualificazione.

17:03 - La canadese Kaetlyn Osmond, sulle note della celeberrima Big Spender, Rich Man's Frug, è caduta sull'atterraggio dopo il doppio Axel, ma non c'è stata deduzione per lei, il punteggio è di 56.18 ed è qualificata al libero di domani.

Kaetlyn Osmond

16:57 - La cinese Kexin Zhang passa al comando con un punteggio di 55.80 ed è qualificata sicuramente al programma libero di domani.

Kexin Zhang

16:53 - Comincia il secondo gruppo, la prima è la cinese Kexin Shang.

16:43 - Per l'austriaca Kerstin Frank il punteggio totale è di 48.00. Si chiude il primo gruppo e l'unica sopra i 50 punti è la canadese Gabrielle Daleman.

Kerstin Frank

16:41 - Sul ghiaccio ora c'è l'austriaca Kerstin Frank che chiude il primo gruppo sulle note di una versione molto soft di Bohemian Rapsody dei Queen.

16:39 - Vi ricordiamo che le atlete che si esibiscono oggi in totale sono 30, divise in cinque gruppi da sei. Al programma libero accedono in 24, dunque le eliminate saranno sei.

16:38 - La britannica Jenna McCorkell ottiene un punteggio totale di 48.34.

Jenna McCorkell

16:30 - L'ucraina Natalia Popova è a rischio eliminazione con un punteggio di 47.42.

Natalia Popova

16:25 - La canadese Gabrielle Daleman con la musica Cancion Triste, ha ottenuto un totale di 52.62. La sua coreografa è Lori Nichol, la stessa di Carolina Kostner.

Pattinatrice canadese

16:19 - La coreana So Youn Park ha ottenuto 25.35 per gli elementi tecnici e 23.79 per i components, per un totale di 49.14, che la porta ovviamente in testa. Le coreane sono tre grazie al fatto che Kim Yuna è campionessa del mondo.

So Youn Park

16:12 - Il punteggio di Elena Glebova è di 46.19, un po' basso, l'atleta estone rischia di non qualificarsi per il libero. Ora tocca alla prima delle tre coreane, So Youn Park, sulle note di The Swan.

Pattinatrice estone

16:05 - Le atlete del primo gruppo hanno appena terminato il riscaldamento. Tra pochissimo si esibirà l'estone Elena Glebova sulle note di Love in Three Acts.

Sochi 2014 - Pattinaggio di figura femminile


Oggi comincia una delle gare più attese delle Olimpiadi di Sochi 2014, quella del pattinaggio di figura femminile a cui partecipano le azzurre Carolina Kostner e Valentina Marchei e noi seguiremo tutto in diretta dalle ore 16 su questa pagina di Outdoorblog.it.

Dopo il Team Event, la gara maschile vinta dal giapponesino Yuzuru Hanyu e quella spettacolare della danza di coppia con il duello all’ultimo record tra Meryl Davis-Charlie White e Tessa Virtue-Scotto Moir, oggi arrivano le reginette del pattinaggio artistico.
Se il pattinaggio maschile è sempre più condizionato dalla voglia dei pattinatori di cimentarsi in molti salti quadrupli per ottenere più punti rovinando un po’ lo spettacolo con le numerose cadute, la gara femminile si preannuncia molto più interessante. Le ragazze hanno perfezionato i loro programmi e introdotto nuovi elementi perché questo è un settore in cui le donne sono certamente molto più avanti degli uomini.

La gara di oggi, in cui le pattinatrici si esibiranno nel programma corto, inizia, come detto, alle ore 16, ma il bello arriva con gli ultimi tre gruppi, quelli in cui ci sono le potenziali medaglie. La prima delle più forti a esibirsi sarà la campionessa in carica Yuna Kim, la coreana che è la penultima del terzo gruppo (17esima), poi nel quarto gruppo tra le più interessanti ci sono l’americana Gracie Gold e la giapponese Akiko Suzuki e nel quinto e ultimo c’è l’intero podio dei Campionati Europei di Budapest e cioè la vincitrice Julia Lipnitskaia, solo 15 anni, che è stata la migliore anche nel Team Event vinto dalla sua Russia, l’argento Adelina Sotnikova, anch’ella russa, la nostra Carolina Kostner (bronzo in Ungheria), l’americana Ashley Wagner e l’argento delle Olimpiadi di Vancouver 2010, la giapponese Mao Asada, che ha già annunciato che dopo questi Giochi ha intenzione di ritirarsi (ha 23 anni).

La prima delle azzurre a esibirsi è Valentina Marchei, che è la terza del quarto gruppo e pattina sulle note di Torna a Surriento, mentre Carolina Kostner è la seconda del quinto e ultimo gruppo, viene subito dopo Julia Lipnitskaia, e pattina con la musica dell’Ave Maria di Schubert.

Carolina Kostner 19 febbraio 2014

Qui di seguito l’ordine in cui le pattinatrici si esibiranno nel programma corto e la musica che hanno scelto.

Sochi 2014 - Pattinaggio di figura donne - Short program


1) Elena Glebova (Estonia) - Love in Three Acts
2) So Youn Park (Corea del Sud) - The Swan
3) Gabrielle Daleman (Canada) - Cancion Triste, Angelica
4) Natalia Popova (Ucraina) - Concierto de Aranjuez by Joaquin Rodrigo
5) Jenna McCorkell (Gran Bretagna) - Imagined Oceans by Karl Jenkins
6) Kerstin Frank (Austria) - Bohemian Rhapsody performed by M. Mrvica

7) Kexin Zhang (Cina) - Paint It Black, Sympathy for the Devil
8) Kaetlyn Osmond (Canada) - Big Spender, Rich Man's Frug
9) Brooklee Han (Australia) - Prayer for Taylor, Titanic Symphony
10) Isadora Williams (Brasile) - Dark Eyes
11) Haejin Kim (Corea del Sud) - The Umbrellas of Cherbourg by M. Legrand
12) Polina Edmunds (Usa) - Pink Cherries Cha Cha Cha, Besame Mucho

13) Nicole Rajicova (Slovacchia) - Papa Can You Hear Me by Michel Legrand
14) Elizaveta Ukolova (Repubblica Ceca) - A Comme Amour
15) Anne Line Gjersem (Norvegia) - Maria and the Violin's String by Ashram
16) Elene Gedevanishvili (Georgia) - Tango Selection
17) Yuna Kim (Corea del Sud) - Send in the Clowns
18) Nathalie Weinzierl (Germania) - Fever performed by Ted Heath

19) Viktoria Helgesson (Svezia) - Mystery Waltz, Waltz by D.Shostakovich
20) Kanako Murakami (Giappone) - Violin Muse by Ikuko Kawai
21) Valentina Marchei (Italia) - Torna a Surriento
22) Gracie Gold (Usa) - Piano Concerto by Edvard Grieg
23) Zijun Li (Cina) - Tango by J. Plaza
24) Akiko Suzuki (Giappone) - Hymne a l'amour by M. Monnet

25) Julia Lipnitskaia (Russia) - You Don't Give Up on Love by Mark Minkov
26) Carolina Kostner (Italia) - Ave Maria by Franz Schubert
27) Ashley Wagner (Usa) - Shine On You Crazy Diamond by Pink Floyd
28) Mae Berenice Meite (Francia) - The Question of U by Prince
29) Adelina Sotnikova (Russia) - Habanera (from Carmen Suite) by G. Bizet
30) Mao Asada (Giappone) - Nocturne in E flat major by F. Chopin

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: