Running - Quando manca la misura delle scarpe

Si sa che le donne, in media, hanno una statura inferiore a quella media degli uomini e, di conseguenza, anche una calzata inferiore.
Nei casi di statura molto bassa entrare a far parte del mondo della corsa può costituire per loro un problema che sembra non avere soluzione, a causa della scelta della scarpa.

Il "politically correct" non funziona gran chè nel running: le poche donne che corrono hanno a disposizione una scelta di scarpe più ridotta rispetto ai loro colleghi maschi.
A maggior ragione questo accade per quei casi in cui una donna ha una calzata di 33 o 34, un piede che difficilmente consente di trovare scarpe di buon livello.

Infatti i modelli di scarpe da running che si trovano anche nei più forniti rivenditori specializzati partono dal 5 1/2 lady US, che equivale circa a 35.
In qualche caso la calzata è stretta, visto che alcune marche producono lo stesso modello con due o tre forme diverse, il che porta la calzabilità ad un 34 o 34 1/2 ma non di meno.

In tali casi non è che rimanga molto da fare; forse l'unica è telefonare direttamente alle aziende, i cui numeri potere trovare sulla rivista Scarpe&Sport che esce in edicola ad ogni stagione e che potete consultare direttamente dal negoziante specializzato.
L'ultimo numero mi sa che è quello uscito il 15 Luglio.

  • shares
  • Mail