Arianna Fontana e il futuro: "Olimpiadi 2018? Vedremo, ma vorrei una mia famiglia"

OLY-2014-SSKATE-SHORT-WOMEN-MEDALS

Arianna Fontana è stata la regina italiana delle Olimpiadi di Sochi 2014. Tre medaglie vinte, tante apparizioni in prima pagina ed una nuova popolarità, come hanno dimostrato i numerosi tifosi che l’hanno attesa all’aeroporto di Malpensa, di rientro dalla Russia. L’azzurra dello short track ha solo 23 anni, anche se è sulla breccia da quando era una bambina, come ben dimostrano le medaglie conquistate anche nel 2006 e 2010. E, nei giorni scorsi, ha fatto trapelare l’ipotesi di abbandonare il mondo delle gare.

Una possibilità ribadita al rientro in Italia, ad una domanda su una sua partecipazione alle Olimpiadi coreane del 2018 a Pyongyang: “Vedremo se continuerò ad allenarmi e a gareggiare su questi livelli per quattro anni... - ha spiegato ai microfoni di Sky – Vedremo”. La valtellinese pensa al proprio futuro, dopo il matrimonio del prossimo 31 maggio con Anthony Lobello: “Ho sempre creduto nei valori della famiglia e non vedo l’ora di averne una tutta mia”. Oltre a questo, avranno un peso anche le elezioni federali e le conseguenti decisioni sugli allenatori.

Una decisione che verrà presa con calma, dopo aver superato le emozioni legate al tris (un argento e due bronzi) conquistate a Sochi e, probabilmente, anche dopo il matrimonio. Nel frattempo, l’azzurra si gode il momento di grande gioia: “Tutte e tre le medaglie mi hanno fatto emozionare parecchio – ha concluso – Non ho preferenze tra le tre, ho vissuto tante belle emozioni”. Quelle che Arianna ha fatto vivere anche agli italiani davanti alla tv, sperando di poterle rivivere anche tra quattro anni. Magari con una medaglia dal colore ancora più pregiato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail