Atp Dubai 2014: vincono Federer e Djokovic, Seppi ko, i risultati degli ottavi | 26 febbraio

Roger Federer accede ai quarti di finale grazie a una sudata vittoria in tre set su Stepanek (6-2; 6-7; 6-3). Inizio in salita, nel primo set, per Federer che comincia con un break ma rimedia prontamente assestando un parziale di 6 a 1 con ben tre break a favore. Stepanek, falloso e impreciso, si espone troppo ai vincenti dell'avversario. Il ceco, comunque, non si perde d'animo e comincia il secondo parziale ancora con un break. Lo svantaggio disinnesca provvisoriamente Federer. Stepanek controlla senza sussulti fino al 5-4, quando, al momento di servire per il set, si ferma a 15. Roger impatta e si garantisce il tie break nel quale cede però 7-4 dopo essere stato sotto 6-2.

Il terzo set comincia come i precedenti. E' ancora una volta Stepanek a portarsi avanti di un break ma la sua avanzata si arresta al termine di un combattuto terzo game nel quale il ceco non concretizza quattro occasioni per consolidare il vantaggio e viene punito da un passante vincente di Federer. La rimonta si completa non senza brividi con Radek che non chiude il quarto game da 15-40. L'occasione persa fiacca Stepanek che subisce un doppio break senza opporre resistenza. Roger va a servire per la vittoria sul 5-2 ma dilapida due match point con due doppi falli. Poco male. Il ceco non ne ha più e subisce il 6-3 con un altro game effimero al servizio. Domani, per Federer, c'è Lukas Rosol

Tutto facile, invece, per Djokovic che impiega meno di un'ora per battere Bautista Agut 6-1; 6-3 in una partita dominata sin dall'inizio. Pronti, via e Nole ipoteca il primo set con uno score iniziale di 4-0. Nel secondo parziale si gioca fino al 2-2 poi il detentore del titolo vola 5-2, si distrae momentaneamente al servizio ma chiude prontamente nel nono game. Per il serbo, domani, ostacolo Youzhny.

Si ferma agli ottavi il cammino di Andreas Seppi all'Atp di Dubai. L'azzurro è stato sconfitto con un doppio 6-3 da Kohlschreiber, abile a capitalizzare il vantaggio ottenuto con due break arrivati, entrambi, in apertura dei due set (una costante per Andreas...). Seppi non ha concretizzato alcuna delle 3 occasioni totali per controbreakkare l'avversario che, ai quarti, trova il tunisino Jaziri, vittorioso in due su Devvarmann.

Il ritiro di Davydenko consente a Tsonga di qualificarsi senza giocare. Per il francese, domani, sfida interessante contro Berdych. Per Thomas nono successo di fila con Stakhovsky, in una partita a senso unico e archiviata 6-2; 6-1 in meno di un'ora di gioco

Atp Dubai 2014: i risultati degli ottavi

Jaziri b. Devvarmann 6-3; 7-5
Berdych b. Stakhovsky 6-2; 6-1
Federer b. Stepanek 6-2; 6-7; 6-3
Djokovic b. Bautista Agut 6-1; 6-3
Kohlschreiber b. Seppi 6-3; 6-3
Tsonga b. Davydenko ritiro
Rosol b. Tursunov 6-4; 7-6(4)
Youznhy b. Ward 6-1; 7-6(3)

Atp Dubai 2014: ottavi di finale

Atp Dubai 2014: tabellone e risultati aggiornati

Atp Dubai 2014: programma ottavi di finale

Giornata di ottavi di finale all'Atp di Dubai. Il torneo si conclude sabato, pertanto, il tradizionale programma settimanale viaggia con un giorno di anticipo. L'infortunio di Del Potro al polso ci ha privato di un possibile protagonista. Possiamo comunque consolarci con i big rimasti in gara.

Sul Centrale si comincia alle 11 di mattina con la sfida che non ti aspetti, Jaziri e Devvarmann, una wild card contro un qualificato. Chi vince affronta, nella parte bassa del tabellone lasciata sguarnita proprio da Del Potro, Seppi o Kohlschreiber, in campo alle 12, sul campo 1. Per quest'ultimi una ghiotta opportunità non solo per raggiungere i quarti ma anche di puntare alla semifinale. Sul Centrale, alle 12.30 circa, Berdych cerca contro Stakhovsky l'ottava vittoria di fila nelle ultime tre settimane. Per il ceco, un buon test in vista del possibile quarto, di domani, con Tsonga, opposto sull'1, all'eterno Davydenko.

Alle 16, riecco Federer atteso dall'eterno Radek Stepanek. E' il quindicesimo confronto diretto tra i due, con Roger avanti 13-2. L'ultima vittoria del ceco è del 2008, nei quarti di finale degli Internazionali d'Italia. Da allora sono arrivati otto successi di fila per l'elvetico. Federer, convincente all'esordio con Becker, favorito anche oggi in quello che si prospetta un match gradevole. Chi passa, trova ai quarti Tursunov o Rosol.

A seguire, chiude il programma sul Centrale Novak Djokovic che ritrova Baustia Agut, un anno dopo, sempre a Dubai. Dodici mesi fa, Nole si impose 6-1; 7-6. Difficile ipotizzare un risultato diverso da un'altra vittoria per due set a zero a favore del serbo. Il possibile avversario di Djokovic al prossimo turno uscirà dall'incontro tra Youznhy e la wild card britannica Ward.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail