Basket, 22ª giornata Serie A | Milano sempre al comando, Brindisi non molla

Il punto sul campionato di basket

Si è completato il quadro della settima giornata di ritorno dl campionato italiano di basket. Ieri, nei due anticipi del sabato, Siena e Sassari hanno vinto le loro sfide rispettivamente contro Cantù e Avellino. Tra le partite della domenica risponde subito l'EA7 Milano che non si fa sorprendere davanti al pubblico di Reggio Emilia e a pochi giorni dall'impresa di Atene in Eurolega, vince 82-78, trascinata soprattuto dai 19 punti infilati da Langoford (17 di Kaukenas tra i biancorossi locali). Due punti più indietro non molla Brindisi con uno straordinario ultimo quarto da 22-1 stronca Caserta, che era avanti di 7 punti al 30' (40-47), e chiude 64-53.

Roma fatica più del previsto nel proprio palazzetto, ma alla fine batte Cremona: la Vanoli si spinge fino al +7 a 5' dalla fine (65-72), poi l'Acea, con Baron, Mayo (20 punti) e Mbakwe (18) fa 13-0 e riesce a portare a casa la vittoria con un risultato finale di 85-80. Varese non è più quella della scorsa stagione e nonostante il cambio in panchina cede in casa anche a Montegranaro, che vince una partita importante anche in chiave salvezza con il punteggio dir 75-69.

Venezia si risolleva dopo due sconfitte consecutive e batte 82-74 la Virtus Bologna, un'altra formazione in crisi nera (solo tre vittorie nelle ultime 16 giornate). E' lotta serrata in fondo alla classifica: Granarolo e Cimberio sono a quota 16 punti, ma Montegranaro e Cremona le seguono a ruota a due lunghezze di distanza. Pesaro, grazie alla vittoria contro Pistoia per 75-74, spera ancora in un recupero che avrebbe del sensazionale, e sale a quota 12 (ultimo posto in graduatoria).

Basket, 22ª giornata Serie A | I tabellini


Grissin Bon-Emporio Armani Milano 78-82

(14-22, 32-49, 57-66)
Reggio Emilia: White 15, Filloy, Gigli 9, Antonutti, Bell 10, Frassinetti, Mussini ne, Kaukenas 17, Cervi 4, Silins 7, Pini, Cinciarini 16. Allenatore: Menetti.
Milano: Gentile 11, Cerella, Melli 2, Restelli ne, Hackett 4, Kangur 3, Langford 19, Samuels 14, Wallace ne, Lawal 6, Moss 11, Jerrels 12. Allenatore: Banchi.
Arbitri: Lamonica-Mazzoni-Quarta.
Note: parziali 14-22, 32-49, 57-66. Tiri liberi: Reggio Emilia 26/30, Milano 18/18. Uscito per 5 falli: Samuels.

Enel Brindisi-Pasta Reggia Caserta 64-53
(21-13, 32-28, 40-47)
Brindisi: James 5, Todic, Savoia ne, Formenti ne, Dyson 24, Lewis 12, Chiotti, Zerini 7, Snaer 5, Leggio ne, Campbell 11, Jackson. Allenatore: Bucchi.
Caserta: Mordente, Marzaioli ne, Vitali 8, Tommasini 3, Michelori 9, Brooks 13, Roberts 9, More 4, Scott 3, Easley 4. Allenatore: Molin.
Arbitri: Chiari-Bettini-Filippini.
Note - Tiri da 3: Brindisi 6/23; Caserta 5/27. Tiri liberi: Brindisi 10/12; Caserta 10/12; Rimbalzi: Brindisi 44; Caserta 39. Usciti per 5 falli: nessuno.

Acea Roma-Vanoli Cremona 85-80
(26-19, 40-43,61-66)
Roma: Goss 15, Jones 8, D'Ercole, Hosley 11, Mayo 20, Baron 8, Szewczyk 5, Moraschini, Mbakwe 18. Ne. Tonolli, Righetti, Di Gristosomo. All.: Dalmonte.
Cremona: Chase 9, Zavackas 5, Marchetti 7, Jackson 17, Spralja 9, Johnson 3, Kelly 10, Rich 11, Ndoja 9. Ne. Ariazzi, Rossi, Frigerio. All.: Pancotto.
Arbitri: Sahin, Baldini, Calbucci.
Note - Tiri liberi: Roma 18/18, Cremona 13/15. Tiri da tre: Roma 7/21, Cremona 9/20. Rimbalzi: Roma 32, Cremona 27. Usciti per 5 falli: nessuno.

Umana Venezia-GranaroloBologna 82-74
(23-21; 46-45; 65-57)
Venezia: Peric 19, Giachetti 6, Linhart 14, Vitali 5, Taylor 11, Smith 21, Akele ne, Magro 6, Johnson, Crosariol. All.: Markovski.
Bologna: Gaddefors 9, Hardy 24, Morisi ne, Motum 11, Fontecchio, Guazzaloca ne, Negri ne, Gazzotti ne, Ware 9, King 2, Walsh 12, Ebi 6.
Arbitri: Mattioli, Martolini, Rossi.
Note -Tiri da 3: Umana Reyer 8/24; Granarolo 7/24. Tiri liberi: Umana Reyer 16/21; Granarolo 11/16. Rimbalzi: Umana Reyer 47; Granarolo 29. Falli: Umana Reyer 19; Granarolo 20. Nessun uscito per 5 falli. Fallo antisportivo a Gaddefors all'8'05" del 3/4. Spettatori: 2.987.

Cimberio Varese-Sutor Montegranaro 69-75
(23-10, 40-34, 54-52)
Varese: Scekic 5, Sakota 8, Rush 5, Clark 2, Banks 11, De Nicolao 13, Testa ne, Johnson 9, Balanzoni ne, Mei, Ere 5, Polonara 11. Allenatore: Bizzozi.
Montegranaro: Cinciarini 15, Sakic 6, Tessitore, Rossi ne, Lauwers 16, Kudlacek 5, Campani 6, Mazzola 11, Mitrovic 5, Piunti ne, Skeen 11. Allenatore: Recalcati.
Arbitri: Sabetta-Vicino-Ranaudo.
Note - Tiri liberi: Varese 6/12, Sutor 23/30. Uscito per 5 falli: De Nicolao.

V. Libertas Pesaro-Giorgio Tesi Group Pistoia 75-74
(19-25, 43-39, 50-59)
Pesaro: Musso 3, Bartolucci 2, Johnson 24, Pecile 2, Dordei 2, Trasolini 9, Anosike 9, Turner 15, Petty 9. N.e. Nicolini. All. Dell'Agnello.
Pistoia: Daniel 12, Meini 2, Galanda 0, Wanamaker 13, Washington 17, Cortese 5, Gibson 14, Johnson 11. N.e. Evotti, Bozzetto. All. Moretti.
Arbitri: Taurino, Sardella, Aronne.
Note - Tiri da due punti: Pesaro 25/52, Pistoia 24/47. Tiri da tre punti: Pesaro 4/19, Pistoia 4/19. Tiri liberi: Pesaro 13/19, Pistoia 14/19. Rimbalzi: Pesaro 37, Pistoia 41. Uscito per 5 falli: Musso al 39'24". Spettatori 4.049.

11032790054_5f7026d85a

  • shares
  • Mail