Parigi-Nizza 2014: John Degenkolb ha vinto la terza tappa e ora è in giallo (VIDEO)

Dopo due secondi posti finalmente la vittoria per il tedesco della Giant-Shimano.

Al terzo tentativo John Degenkolb ce l'ha fatta a mettere la sua ruota davanti a tutti gli altri. Il tedesco della Giant-Shimano ha vinto la terza tappa della Parigi-Nizza 2014 con una imperiosa volata sul circuito di Magny-Cours, quello della Formula 1.

Ora Degenkolb, oltre alla Maglia Verde di leader della classifica a punti, che era sua già da ieri, ha anche quella Gialla di leader della classifica generale, prendendo il posto di Nacer Bohanni della FDJ.fr che domani dunque si vestirà di verde in qualità di secondo della classifica a punti, così come Moreno Hofland della Belkin, il vincitore della tappa di ieri, continuerà a vestire la Maglia Bianca del miglior giovane perché secondo dietro a Degenkolb che è primo in tutte le classifiche eccetto quella della Maglia a Pois che è ancora di Christophe Laborie della Bretagne-Séché Environnement.

Nella tappa di oggi da Toucy a Circuit de Nevers Magny-Cours, lunga 180 km, la fuga di giornata è partita abbastanza presto e ha avuto per protagonisti tre francesi, Romain Feillu della Bretagne-Séché Environnement, Pierrig Quemeneur della Europcar e Julien Fouchard della Cofidis. L'ultimo a mollare è stato Quemeneur, ripreso dal gruppo solo a due chilometri dal traguardo dopo essere entrato nel circuito di Magny-Cours con un buon vantaggio di 25".

Come si immaginava ampiamente, però, la vittoria è stata decisa allo sprint finale e Degenkolb ha dimostrato di volere a tutti i costi il miglior piazzamento, almeno oggi, visto che da domani si comincia a fare sul serio ed è difficile che ci sia un arrivo in volata. La classifica generale è destinava a cambiare completamente volto.

Da segnalare che oggi non è partito Gianni Meersman dell'Omega Pharma - Quick Step, che è tornato in Belgio per accertamenti dopo la caduta di ieri. Nonostante sia arrivato al traguardo della seconda tappa, il velocista ha accusato dei guai fisici e non ha potuto presentarsi al via stamattina. Peraltro ieri era anche stato penalizzato dalla giuria perché dopo la caduta ha cercato di recuperare terreno con l'aiuto dell'ammiraglia.

John Degenkolb ha vinto la terza tappa della Parigi-Nizza 2014

Ecco i primi dieci all'arrivo alla tappa di oggi (migliore degli italiani di nuovo Marco Marcato della Cannondale, 17°):


    1) John Degenkolb (Ger) Team Giant-Shimano 4h 27' 26"
    2) Matthew Harley Goss (Aus) Orica GreenEdge s.t.
    3) José Joaquin Rojas Gil (Spa) Movistar Team s.t.
    4) Borut Bozic (Slo) Astana Pro Team s.t.
    5) Tom Boonen (Bel) Omega Pharma - Quick-Step Cycling Team s.t.
    6) Alexander Kristoff (Nor) Team Katusha s.t.
    7) Nacer Bouhanni (Fra) FDJ.fr s.t.
    8) Thor Hushovd (Nor) BMC Racing Team s.t.
    9) Gert Steegmans (Bel) Omega Pharma - Quick-Step Cycling Team s.t.
    10) Moreno Hofland (Ned) Belkin-Pro Cycling Team s.t.

E queste le prime dieci posizioni della classifica generale dopo tre tappe:


    1) John Degenkolb (Ger) Team Giant-Shimano 13h 14' 01"
    2) Nacer Bouhanni (Fra) FDJ.fr +8"
    3) Moreno Hofland (Ned) Belkin-Pro Cycling Team +12"
    4) José Joaquin Rojas Gil (Spa) Movistar Team +18"
    5) Geraint Thomas (GBr) Team Sky +21"
    6) Bryan Coquard (Fra) Team Europcar +22"
    7) Alexander Kristoff (Nor) Team Katusha +22"
    8) Nikolay Trusov (Rus) Tinkoff-Saxo +22"
    9) Samuel Dumoulin (Fra) AG2R La Mondiale +22"
    10) Marco Marcato (Ita) Cannondale +22"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail