Wta Indian Wells 2014: Flavia Pennetta in semifinale, sconfitta la Stephens in due set

Flavia Pennetta è in semifinale al Wta Premier di Indian Wells. Sconfitta Sloane Stephens in tre set con il punteggio di 6-4; 5-7; 6-4.

Inizio equilibrato. La prima a staccarsi è Flavia sul 3-3. L’azzurra rintuzza il tentativo di rimonta dell’americana, sale 5-3 e chiude 6-4. L’avanzata della Pennetta si interrompe in avvio di secondo set. Dal break iniziale, Flavia incassa tre game di fila. La Stephens però ha il demerito di non vanificare il vantaggio. Rapidamente la Pennetta rientra sul 3-3 con l’americana che salva 3 palle break del possibile sorpasso che arriva però poco dopo sul 4-4. Game di servizio disastroso per Sloane che con 4 errori gratuiti manda l’avversaria a servire per il match. Anche Flavia è in vena di regali. 3 dritti sbagliati e di nuovo parità, 5-5. In due minuti la partita gira di nuovo. Dopo essere stata a due punti dalla sconfitta nel decimo gioco, la Stephens la trascina al terzo. Decisivo un altro break, a 15, sul 6-5 in suo favore con la Pennetta in crisi soprattutto con la prima di servizio.

Il set decisivo è condizionato dal forte vento che si alza improvviso con qualche folata di sabbia. L’americana non si lascia influenzare e allunga a sei la serie dei game consecutivi, sfruttando le reiterate defaillance dell’azzurra in battuta. Finita. Niente affatto. Dal possibile 4-0, si torna rapidamente in parità. Rimonta quasi insperata quella della Pennetta aiutata anche da qualche errore di troppo dell’avversaria che completa il disastro facendosi breakkare di nuovo nel nono gioco. Flavia, al servizio per la semifinale, si porta sul 40-0, spreca tre match point ma chiude al quinto grazie a una smorzata in corridoio della rivale.

Partita non indimenticabile ma vittoria di carattere per la Pennetta che si guadagna la prima semifinale in carriera a Indian Wells e sale al n°15 del ranking Wta, superando la stessa Stephens e la Bouchard. Stanotte all’alba (alle 4), in semifinale, la brindisina affronterà Na Li che ha avuto la meglio 6-3; 4-6; 6-3 di Dominika Cibulkova nel remake della finale degli Australian Open ’14. Proprio alla scorsa edizione dello Slam di Melbourne risale l’ultimo precedente con la cinese che si impose nei quarti di finale con un doppio 6-2.

Wta Indian Wells 2014: presentazione Pennetta-Stephens

Stasera, alle 23 circa, Flavia Pennetta affronta l'americana Sloane Stephens nei quarti di finale del Wta Premier di Indian Wells. E' la quarta sfida tra le due, la prima che si disputa sul veloce. Le precedenti si sono giocate sulla terra, due agli Internazionali d'Italia. L'azzurra conduce 2-1 e stasera parte con i favori del pronostico. Il perchè è semplice. Flavia sta giocando un tennis splendido, mostrato in tutta la sua efficacia nei match contro Stosur e Giorgi, quest'ultima annichilita 6-2; 6-1 dopo l'exploit con la Sharapova. Chi vince stasera affronta in semifinale Na Li o Cibulkova che si ritrovano, stasera alle 19, nel remake della finale degli Australian Open.

Lo hanno scritto in tanti e lo ha confermato anche lei. Flavia sta vivendo una seconda giovinezza tennistica. Un anno fa, la brindisina era oltre la 100esima posizione nel ranking. Oggi è n°21 e non ha alcuna intenzione di fermarsi.E pensare che nel 2013, a causa dei risultati carenti e dei continui fastidi al polso, aveva anche pensato di appendere la racchetta al chiodo prima dell'improvvisa rinascita.

L'anno scorso a Wimbledon ho pensato: ok, gioco fino a New York e vediamo come sono messa nel ranking. Se non sono dove vorrei essere, smetto. E da lì ho cominciato a sentirmi sempre meglio e a stare bene. Mon ho mai smesso di lavorare e tutto ha ripreso a funzionare. E'un buon momento per me e per l'Italia. Sia tra le donne che negli uomini facciamo importanti risultati quasi ogni settimana ormai

Il match tra Pennetta e Stephens sarà trasmesso in diretta da Supertennis (canale 64 del DTT e 224 di Sky). E' possibile seguire la partita in streaming, legale e gratuito, sul sito dell'emittente Supertennis.tv

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail