Coppa Davis 2014: i convocati di Italia - Gran Bretagna e degli altri quarti di finale

Al termine dell'Atp Masters di Miami, il weekend seguente sarà dedicato alla Coppa Davis. Dal 4 al 6 aprile si disputano i quarti di finale del World Group e, oggi, sono state diramate le convocazioni per i quattro match. Ecco, nel dettaglio, le decisioni dei tecnici.

Italia - Gran Bretagna (Napoli, terra outdoor): Corrado Barazzutti si affida a Fabio Fognini e Andreas Seppi in singolare. Gli altri due convocati sono Simone Bolelli che verrà schierato in doppio e Paolo Lorenzi che, lo scorso febbraio, ha raggiunto il suo miglior risultato in carriera con la finale all'Atp di San Paolo persa con Delbonis. Probabile aggregato come quinto uomo Gianluigi Quinzi. Andy Murray guiderà la Gran Bretagna. Il campione di Wimbledon per competere al meglio in Davis ha rinunciato al Masters di Montecarlo, al via il prossimo 7 aprile. James Ward, eroe nel primo turno di San Diego vinto contro gli Usa, e Daniel Evans si contendono il ruolo di secondo singolarista. Per il doppio c'è l'affidabile Colin Fleming.

Svizzera - Kazakhstan (Ginevra, veloce indoor): Elvetici al gran completo con Wawrinka e Federer che potrebbero disputare anche il doppio. Chiudinelli e Laaksonen completano il quartetto. Kazaki sfavoriti ma con un team molto affiatato composto da Kukushkin, Golubev, Nedovyesov (tutti in top 100) e Korolev

Francia - Germania (Nancy, veloce indoor): Emergenza totale per i tedeschi. Fuori per infortunio Haas, Florian Mayer e Kohlschreiber. Rinunce per Brands e Benjamin Becker. Il capitano Carsten Arriens è costretto ad affidarsi alle seconde linee, Kamke, Struff, Gojowczyk (semifinalista a Doha) e al doppista Begeman. Nessuna defezione per i francesi, favoritissimi con Tsonga, Gasquet, Monfils e Benneteau.

Giappone - Repubblica Ceca (Tokyo, veloce indoor): Trasferta insidiosa per i campioni in carica che, privi di Berdych, fanno visita al Giappone di Nishikori. Il capitano Navratil potrà contare sull'inossidabile Stepanek affiancato da Rosol, Vesely e Hajek, quest'ultimo schierabile in doppio. Il Giappone è tutto sulle spalle di Nishikori. Soeda, Ito e Uchikawa gli altri convocati.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail