Wta Katowice 2014: Camila Giorgi sconfitta in finale dalla Cornet

Alize Cornet batte al terzo set Camila Giorgi nella finale del Wta di Katowice

Camila Giorgi perde la finale del Wta International di Katowice con Alize Cornet al termine di una partita combattutissima (14 break totali) durata oltre tre ore di gioco e vinta dalla transalpina 7-6; 5-7; 7-5.

Avvio altalenante con 4 break in sei game nel primo set. Due per parte e punteggio in parità (3-3). La partita segue poi la successione dei servizi fino al 5-4 quando la Giorgi sventa due set point a favore dell'avversario. Nel game seguente è Camila a procurarsi una palla break ma la Cornet rintuzza l'attacco. Avanti 6-5, la francese si procura un terzo set point ma non riesce a chiudere. A fatica la Giorgi riesce a trascinare il parziale al tie break. L'inizio è favorevole all'azzurra che si porta in vantaggio 3-1 ma, all'improvviso, smarrisce la bussola e subisce sei punti di fila. 7-3 Cornet.

Il black out della Giorgi prosegue e condiziona l'inizio del secondo set che si apre con due break consecutivi della francese. 3-0. Camila però non si arrende, ne recupera subito uno e completa la rincorsa strappando il servizio a 0 all'avversaria nel decimo gioco, con la Cornet a un passo dalla vittoria, avanti 5-4. La rimonta però non è finita. La francese paga l'occasione persa e subisce altri due game dal 5-5. Il set è della Giorgi, 7-5.

Si va al terzo e l'avvio è identico al set precedente con Alize subito in vantaggio 3-0, ripresa sul 4-4 e superata. In vantaggio 5-4, Camila si procura un match point in risposta ma la Cornet lo sventa con tre punti consecutivi dal 30-40. Peccato. Il sogno della Giorgi finisce qui. La francese, poco prima a un passo dal baratro, incamera il terzo break del set nell'undicesimo gioco e lo conferma nel successivo turno in battuta che gli vale il 7-5 finale.

Quarto titolo in carriera per la Cornet, il primo sul veloce. La Giorgi può consolarsi con il best ranking Wta (n°53). Un'altra occasione sicuramente le capiterà. Ora serve trovare continuità. E' questa, in fondo, la vera sfida che attende ora Camila.

Wta Katowice 2014: la finale Giorgi-Cornet

Altra grande giornata per il tennis italiano. A una settimana di distanza dell'impresa dell'Italia contro la Gran Bretagna in Coppa Davis, oggi, Camila Giorgi disputa la sua prima finale Wta, a Katowice, contro Alize Cornet.

Settimana esaltante per Camila. Alle facili vittorie con Piter e Peer, l'azzurra ha aggiunto due scalpi eccellenti, quelli di Roberta Vinci e di Carla Suarez Navarro, due top 20. A Katowice, la Giorgi ha confermato i progressi già ammirati sul cemento americano dove anche Maria Sharapova si è dovuta piegare al suo power tennis. Se in giornata, Camila può impensierire chiunque e, oggi, trova un'avversaria a lei molto simile per rendimento. Anche la Cornet, infatti, è capace di grandi exploit. A Dubai, la francese ha sconfitto, in due set, una certa Serena Williams. A Katowice, invece, ha inferto un grande dispiacere al pubblico locale eliminando, in semifinale, la padrona di casa Agnieszka Radwanska, favoritissima per la vittoria finale.

Quello odierno è il secondo confronto tra Giorgi e Cornet. Il primo si è disputato, lo scorso gennaio, agli Australian Open. Vinse la francese 6-4 al terzo set, in una partita condizionata dal caldo torrido di Melbourne e dai tanti errori di Camila (ben 71 gratuiti), incapace, peraltro, di concretizzare il vantaggio di 4-1 nel parziale decisivo. Pronostico apertissimo. Non a caso i bookmakers propongono una quota speculare per la vittoria. Se sostenuta dal suo gioco e senza la frenesia di trovare il vincente a tutti i costi, ritengo che la Giorgi abbia non poche chance per imporsi. Dovesse farcela, si guadagnerebbe, con tutta probabilità anche un posto da titolare (a scapito della Vinci) nella semifinale di Fed Cup contro al Repubblica Ceca in programma il prossimo weekend sul veloce di Ostrava.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail