USA - Il bike sharing incentivato dall'amministrazione Bush


Come un fulmine a ciel sereno all'interno del Piano Paulson gli USA si preparano ad incentivare l'uso delle due ruote tramite il "Bicycle Commuter Act”. Il provvedimento che si rivolge in maggior parte ai lavoratori dipendenti prevede di premiare dal Gennaio 2009 chi si recherà sul posto di lavoro in bicicletta al posto di utilizzare la propria autovettura.

Questo comporterà un bonus di 20 dollari da accreditare in busta paga esentasse ai ciclisti lavoratori. A loro volta i datori di lavoro potranno scaricare dalla dichiarazione dei redditi il denaro versato. Anche chi è solo un amante delle due ruote e non necessariamente è un lavoratore dipendente potrà usufruire dei bonus.

Infatti sarà sufficiente pedalare con una certa frequenza lasciare il più possibile la macchina in garage e dimostrare il tutto secondo determinati criteri. Il bonus dovrà essere speso per una nuova bici o per nuovi accessori. Il provvedimento è stato approvato il 1° ottobre e tra le altre cose promette di installare nei punti critici delle metropoli statunitensi nuove postazioni di bike sharing.

Via | Il Foglio.it

  • shares
  • Mail