Volley femminile: la Unendo Yamamay Busto Arsizio è in finale scudetto 2014! Eliminata Conegliano

Partita strepitosa terminata ai vantaggi al tie-break.

La Unendo Yamamay Busto Arsizio è la prima finalista per lo scudetto di pallavolo femminile 2013-2014. Al termine di una partita al cardiopalma le farfalle sono riuscite a imporsi ai vantaggi del tie-break contro l'Imoco Conegliano e davanti al proprio pubblico hanno potuto festeggiare la qualificazione.

Le bustocche stasera partivano dall'1-0 grazie alla vittoria in gara 1 in casa delle trevigiane (video in apertura) e questa sera sono riuscite a compiere la vendetta che aspettavano dall'anno scorso. Nella stagione passata, infatti, la semifinale fu la stessa, ma a parti invertite, con la Yama reduce da una migliore Regular Season. In quel caso le pantere furono la vera rivelazione dei play off e disputarono la finale fino a gara 4 contro Piacenza. Questa volta, invece, è stata Busto Arsizio la rivelazione della parte finale della stagione, perché reduce da un inizio a dir poco disastroso, ma Francesca Marcon e compagne sono riuscite a rialzarsi e a raggiungere questo strepitoso traguardo. Domani guarderanno gara 2 dell'altra semifinale, quella tra la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e l'Igor Gorgonzola Novara, con le piacentine che giocano fuori casa dopo aver vinto per 3-1 al PalaBanca.

Tornando alla partita di stasera, Busto Arsizio è partita subito bene, sempre in vantaggio nel primo set, avanti di almeno tre punti rispetto alle avversarie (12-9 al time-out tecnico) e con quattro palle set da sfruttare nel finale, chiudendo sul 25-20.

Nel secondo set è arrivata, forte, la reazione di Conegliano che alla pausa obbligatoria era già sull'8-12, poi ha allungato fino a ritrovarsi con ben otto palle set, nessuna annullata, per il 16-25 che ha chiuso il parziale.

La Yamamay è tornata in cattedra nel terzo set, annientando le pantere, tanto da arrivare al time-out tecnico addirittura sul 12-4. Le trevigiane hanno provato a riavvicinarsi, ma mai a meno di cinque punti di distanza e alla fine le farfalle, dopo essersi fatte annullare due di nove set-point, si sono imposte 25-17 grazie a un errore di Cristina Barcellini.

Il quarto set è stato il più equilibrato, soprattutto dopo il time-out tecnico. Alla pausa Busto Arsizio è arrivata sul +3, ma Conegliano ha recuperato fino a pareggiare sul 17-17, è seguita una fase punto a punto fino alla fine del parziale, ma sono state le pantere ad avere un primo set point con Tirozzi sul 23-24, annullato, poi subito un altro sfruttato immediatamente dalla stessa Tirozzi per il 24-26.

Il tie-break è stato entusiasmante, infinito, da brividi e ha regalato alcuni degli scambi più belli di tutto il campionato. Prima si è portata avanti di un break Busto Arsizio (3-1), poi Conegliano ha sorpassato e si è ritrovata sul +3 (6-9), poi di nuovo una sfida punto a punto, con Conegliano che ha avuto il match point per prima grazie a uno straordinario punto di seconda a una mano rovesciata di Carli Lloyd, poi però Donà ha sbagliato il servizio e Marcon ha guadagnato un match point per le sue compagne, annullato da Tirozzi. Ecco un altro match point per le farfalle grazie a Michel, ma ci ha pensato Barazza ad annullarlo, poi il terzo decisivo match point ancora con Marcon e un muro vincente che ha decretato il definitivo 18-16 nel tie-break, 3-2 nella partita e 2-0 nella serie della semifinale. Un "murone" insomma (come lo chiamano i tifosi delle farfalle) che significa finale!

Unendo Yamamay Busto Arsizio - Imoco Volley Conegliano 3-2 | Tabellino


Unendo Yamamay Busto Arsizio in finale scudetto 2014

Unendo Yamamay Busto Arsizio - Imoco Volley Conegliano 3-2 (25-20, 16-25, 25-17, 24-26, 18-16)

Unendo Yamamay Busto Arsizio: Ortolani 12, Garzaro, Bianchini, Michel 5, Leonardi (L), Marcon 16, Spirito, Sloetjes 1, Buijs 25, Arrighetti 14, Wolosz 1. Non entrate Petrucci. All. Parisi

Imoco Volley Conegliano: Lloyd 3, Gibbemeyer 9, Fiorin 18, Donà, De Gennaro (L), Nikolova 24, Bechis, Barcellini 9, Tirozzi 7, Barazza 13. Non entrate Daminato, Kauffeldt, Calloni. All. Gaspari

Arbitri: Balboni, Genna
Spettatori: 4500
Durata set: 28', 24', 27', 32', 26'; tot: 137'

Serie A1 volley femminile: playoff scudetto - Semifinali


Gara 1

Giocata venerdì 18 aprile
Imoco Volley Conegliano - Unendo Yamamay Busto Arsizio 1-3 (25-19, 17-25, 16-25, 15-25) (highlights nel video in apertura)

Giocata sabato 19 aprile
Rebecchi Normeccanica Piacenza - Igor Gorgonzola Novara 3-1 (25-21, 25-21, 20-25, 25-20)

Gara 2

Giocata lunedì 21 aprile
Unendo Yamamay Busto Arsizio - Imoco Volley Conegliano 3-2 (25-20, 16-25, 25-17, 24-26, 18-16)

Martedì 22 aprile ore 20:30
Igor Gorgonzola Novara - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza

Eventuale Gara 3
Sabato 26 aprile - ore 20:30
Rebecchi Normeccanica Piacenza - Igor Gorgonzola Novara

Foto © Daniele Mora/Lega Volley Femminile

  • shares
  • Mail