Eicma - Cambio rivoluzionario o bufala?

Cambio

Fra le novità più curiose presentate all'Eicma di Milano c'è anche questo bizzarro progetto che propone un "rivoluzionario" cambio che promette di cambiare definitivamente il mondo delle biciclette. Una volta c'era solo Campagnolo, poi è arrivato il ciclone Shimano domani ci sarà Curat Cycle?

I progettisti di questa soluzione si sono chiesti se fosse realmente indispensabile che la catena si sposti lateralmente per cambiare rapporto? L'idea sviluppata è un cambio a doppio arco che permetterebbe una ottimale trasmissione del moto dai pedali alla ruota posteriore non essendo più necessario uno spostamento laterale della catena per cambiare rapporto.
bikevolution
bikevolution
bikevolution
bikevolution

Secondo i produttori, fra gli innumerevoli vantaggi che questo prodotto offre rispetto ai più comuni cambi per biciclette disponibili sul mercato si possono citare.
•Numero di rapporti del cambio pari a 70.
•Nessuna interruzione nella trasmissione del moto durante il cambio di rapporto.
•Cambiata più fluida.
•Maglie della catena sempre complanari.
•Medesimo principio di funzionamento per corona anteriore e posteriore.
•Compattezza dell'insieme.
•Perturbazione della catena durante il cambio di rapporto sia anteriore che posteriore minimo.
•Tendicatena di semplice concezione.
•Catena utilizzata più corta della catena tradizionale.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: