Basket Nba, Sterling: "Avrei fatto meglio a pagare la mia fidanzata"

Nba, Donald Sterling, proprietario dei Los Angeles Clippers, torna a parlare dopo essere stato bandito per frasi razziste. Sterling è da giorni al centro di un vero e proprio ciclone, non solo mediatico, dopo che il giornale americano di gossip, Tmz, ha pubblicato l’audio di una conversazione privata con la sua fidanzata V. Stiviano:

"Vai pure a letto con i neri, ma non portarli alle mie partite e non fare foto con loro o se le fai non pubblicarle su Instagram".

Nella giornata di ieri, Sterling è stato raggiunto da un giornalista del magazine DuJour, al quale il proprietario dei Clippers ha espresso “palese rimorso” per quanto accaduto e in merito alla sua compagna-amante ha aggiunto: “Se l’ho pagata? Magari lo avessi fatto”.

La stessa Stiviano, ha fin qui ha negato di aver fornito personalmente la registrazione a Tmz e di non essere dunque la causa del bando a vita dalla lega americana di basket e della conseguente multa da ben 2,5 milioni di dollari. Il mistero sulla vicenda rimane fitto, anche perché Sterling aveva ribadito di non avere intenzione di vendere i Los Angeles Clippers, nonostante il commissario dell’Nba, Adam Silver, avesse avviato una serie di pressioni sul board affinché l’uomo fosse obbligato a passare la mano.

BASKET NBA RACISM CLIPPERS

Intanto, la seconda franchigia di Los Angeles rimane senza pace: di ieri è la notizia secondo la quale il boss Sterling stia lottando con un cancro alla prostata. Nessuno dell’entourage del proprietario conferma la notizia, ma la stampa americana è unanimemente convinta dell’attendibilità della fonte. Quanto al club, la commissione finanziaria dei proprietari Nba ha tenuto un primo incontro con l’impegno di ritrovarsi di nuovo tra una settimana: i 10 membri dovranno decidere sulla vendita forzata della franchigia dei Clippers, ma ci deve essere l’approvazione dei 3/4 dei proprietari. Secondo le ultime indiscrezioni, ci sarebbero due potenziali acquirenti: l’attrice Oprah Winfrey e il pugile Floyd Mayweather Jr. Molto probabile che Sterling faccia comunque opposizione e si rivolta al tribunale per avere giustizia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail