Volley, Mondiale per Club 2014: Trento batte l'UPCN e spera nella semifinale

La terza e ultima partita del girone giovedì 8 maggio alle ore 22 in diretta tv su Fox Sports 2 HD.

Sei anni fa, in questo stesso giorno, il 7 maggio, la Trentino Diatec conquistava il primo scudetto della sua storia. Una giornata così non poteva che portare fortuna ai gialloblù che oggi hanno contro l'UPCN, squadra argentina che a ottobre ha già battuto nella finale per il terzo posto della scorsa edizione di questa stessa competizione, il Mondiale per Club (ma aveva perso nella Pool).

Dopo la sconfitta contro l'Al Rayyan, che nel frattempo ha battuto anche l'Esperance Tunis, ecco dunque un successo che tiene i ragazzi di Roberto Serniotti ancora in corsa per la semifinale. Per agguantarla (e sarebbe la sesta volta consecutiva) serve però vincere anche domani contro i tunisini e sperare anche gli avversari di oggi vengano battuti dall'Al Rayyan, ma quando scenderanno in campo sapranno già il risultato dell'altro match.

La partita di oggi è stata molto lunga, è durata infatti in totale due ore e 20 minuti, davanti a un pubblico un po' più numeroso rispetto alla prima partita, anche se il palazzetto è troppo grande per essere riempito (c'erano circa 1000 persone, ma sembrava vuoto).

Il match è stato molto equilibrato, caratterizzato da numerosi errori da una parte e dall'altra, addirittura 50 in battuta e 24 in attacco (sommando quelli di entrambe le squadre). L'opposto di Trento Tsvetan Sokolov è stato il best scorer con 25 punti e il 48% in attacco. Questa volta Serniotti ha ftto giocare Suxho in regia dall'inizio della partita, mentre il resto del sestetto è rimasto invariato rispetto alla partita con l'Al Rayyan.

Nel primo set l'equilibrio si è rotto solo nel finale, quando gli argentini sono riusciti a conquistare due set point e a chiudere con un primo tempo di Ramos sul 25-23.
Anche nel secondo set il distacco di punti non è mai stato elevato, Trento ha trovato l'allungo decisivo solo sul 23-20 e dopo un errore di Filardi in battuta ha potuto chiudere sul 25-23.

Il terzo set è stato il più incredibile, interminabile, durato ben 41' e finito solo ai vantaggi dopo un lungo punto a punto, risolto in favore di Trento da un ottimo turno in battuta di capitan Birarelli sul 38-36.
Nel quarto set la musica non è cambiata molto, sempre tanto equilibrio, squadre che hanno lottato alla pari fino al 21-21, poi Theo Lopes ha regalato all'UPCN il 25-22.
Si è reso così necessario il tie-break in cui Trento è riuscita a portarsi sul +3 nel momento decisivo (13-10) per poi chiudere sul 15-11 dopo un errore di Theo Lopes in battuta.

Ecco che cosa ha detto coach Roberto Serniotti alla fine della partita:

“È stata una sfida difficilissima, vibrante e senza pause ma l’abbiamo vinta e possiamo ancora sperare nelle qualificazione alle semifinali. Al di là del risultato, sono contento anche per il modo in cui la squadra ha saputo reagire alla difficoltà che man mano abbiamo trovato sul nostro cammino. Abbiamo giocato una partita forse non sempre continua ma non abbiamo mai mollato, come hanno dimostrato gli andamenti del terzo e del quinto set. Adesso però la mente deve già andare alla gara con l’Esperance Tunisi di domani, importante tanto quanto quella appena vinta con l’UPCN”

Trentino Diatec - UPCN | Tabellino


Trento vince contro l'UPCN

Trentino Diatec - UPCN San Juan 3-2 (23-25, 25-23, 38-36, 22-25, 15-11)

Trentino Diatec: Suxho 3, Ferreira 11, Solé 14, Sokolov 25, Lanza 16, Birarelli 11, Colaci (L); Van Dijk, Burgsthaler. N.e. Sintini, Thei, Mazzone. All. Roberto Serniotti

UPCN San Juan: Filardi 12, Ramos 14, Theo Lopes 25, Olteanu 24, Santos Junior 4, Gonzalez 4, Garrocq (L); Fernandez, Tell, Lloveras 3. N.e. Lazo e Peres Lopes. All. Fabian Armoa

Arbitri: Ayman (Egitto) e Silveira (Brasile)
Durata set: 29’, 28’, 41’, 25’, 17’; tot 2h e 20’
Spettatori: 1.000
Trentino Diatec: 16 muri, 5 ace, 22 errori in battuta, 10 errori azione, 46% in attacco, 67% (41%) in ricezione
UPCN San Juan: 15 muri, 2 ace, 28 errori in battuta, 14 errori azione, 51% in attacco, 73% (31%) in ricezione

Mondiale per Club 2014: risultati e programma


Lunedì 5 maggio 2014

UPCN - Esperance Tunis 3-0 (25-18, 25-18, 27-25)
Trentino Diatec - Al-Rayyan 0-3 (22-25, 24-26, 22-25)

Martedì 6 maggio 2014
Sada Cruzeiro - Guaynabo Mets 3-0 (25-18, 25-15, 25-19)
Al-Rayyan - Esperance Tunis 3-0 (28-26, 25-18, 25-21)
Belogorie Belgorod - Guaynabo Mets 3-1 (25-17, 25-19, 22-25, 25-19)

Mercoledì 7 maggio 2014
Sada Cruzeiro - Matin Varanim 3-0 (25-22, 25-16, 25-21)
Trentino Diatec - UPCN 3-2 (23-25, 25-23, 38-36, 22-25, 15-11)
Matin Varanim - Guaynabo Mets

Giovedì 8 maggio 2014
Ore 1:00, Sada Cruzeiro - Belogorie Belgorod in diretta tv su Fox Sports 2 HD
Ore 19:00, UPCN - Al-Rayyan
Ore 22:00, Trentino Diatec - Esperance Tunis in diretta tv su Fox Sports 2 HD

Venerdì 9 maggio 2014
Ore 1:00, Belogorie Belgorod - Matin Varanim in diretta tv su Fox Sports 2 HD
Ore 22:30, prima semifinale (1a Pool A - 2a Pool B) in diretta tv su Fox Sports 2 HD

Sabato 10 maggio 2014
Ore 1:30, seconda semifinale (1a Pool B - 2a Pool A) in diretta tv su Fox Sports 2 HD
Ore 21:30, Finale per il terzo posto in diretta tv su Fox Sports 2 HD
Ore 24:00, Finale per il titolo Mondiale 2014 in diretta tv su Fox Sports 2 HD

La situazione attuale nei gironi
Pool A: Sada Cruzeiro 6; Belogorie Belgorod 3; Guaynabo Mets, Matin Varamin 0

Pool B: Al Rayyan 6; UPCN 4; Trentino Volley 3; Esperance Tunis 0

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail