Wta Madrid 2014: Sharapova e Radwanska in semifinale, Serena Williams si ritira, i risultati del 9 maggio

La mattinata tennistica a Madrid si apre con la notizia del ritiro di Serena Williams. L'americana ha deciso di disertare il match odierno di quarti di finale con la Kvitova a causa di un problema muscolare alla coscia sinistra. Serena potrebbe saltare anche gli Internazionali d'Italia, al via la prossima settimana. Petra affronterà domani Simona Halep, facile vincitrice con un doppio 6-2 sulla Ivanovic.

Seconda semifinale di fila a Madrid per Maria Sharapova. Bella la rimonta della russa contro Na Li. Sotto di un set e di un break nel secondo parziale, Masha impatta prontamente sul 4-4 e vince il tie break 7-5 al quarto set point a disposizione dal 6-2. Nel terzo, girandola di break in avvio favorevole alla Sharapova. La cinese ha tre opportunità, da 0-40, per tornare in scia nel sesto game. Nulla da fare e resa finale con un altro break subito. Per la Sharapova, sarà la Radwanska l'ultimo ostacolo per la finale. Vittoria lottata per la polacca che ha ceduto un set alla Garcia.

Finale di doppio raggiunta per Sara Errani e Roberta Vinci. Sconfitta la coppia composta da Medina Garrigues/Shvedova (7-6 2-6 10-8). Le Chichi si contenderanno il titolo con il duo spagnolo Muguruza-Suarez Navarro.

Wta Madrid 2014: risultati quarti di finale | 9 maggio

Kvitova b. Serena Williams (ritiro)
Sharapova b. Li Na 2-6; 7-6; 6-3
Halep b. Ivanovic 6-2; 6-2
Radwanska b. Garcia 6-4; 4-6; 6-4

Wta Madrid 2014: presentazione quarti di finale

Se il torneo maschile ha perso molti dei suoi attesi protagonisti per eliminazioni e ritiri, il Wta Premier di Madrid è giunto ai quarti di finale con le prime teste di serie ancora in corsa per il titolo.

Il programma odierno è al livello di uno Slam. Si inizia alle 11 con Serena Williams opposta a Petra Kvitova. E' il primo vero test per la campionessa in carica, davvero poco impegnata nei primi turni contro Bencic, Peng e Suarez Navarro. E' la prima volta che le due si affrontano sul rosso. Nei cinque precedenti ha sempre vinto (manco a dirlo..) Serena. Per farcela, Petra, ha davvero bisogno di una prestazione perfetta e costante, il che è quasi un'utopia con i rituali black out che condizionano le sue prestazioni.

A seguire, in campo Maria Sharapova e Li Na. Come a Stoccarda, due settimane fa, il rendimento della russa è in crescendo. Con la MacHale ha rischiato l'eliminazione rimontando da 4-1 nel terzo set, ieri, nella vittoria contro la Stosur, la prestazione di Masha è stata molto più convincente specie al servizio. La considero favorita al cospetto della cinese, poco impegnata finora.

Gli altri due quarti femminili si giocano nell'Arena Sanchez Vicario. Si comincia alle 15 con Halep - Ivanovic, altra partita davvero interessante. La serba è in continua crescita. Dopo la finale persa a Stoccarda con la Sharapova, a Madrid, ha lasciato le briciole alle avversarie. Bene sin qui anche la Halep. Fino a due anni fa la rumena veniva invitata al Mutua Open grazie a una wild card concessa dal direttore della kermesse, il connazionale Ion Tiriac. Ora è la testa di serie n°4. Chiudono il programma Radwanska e Garcia, vincitrici, ieri, su Vinci e Errani.

Dirette dei match su Supertennis a partire dalle 11.

Post in aggiornamento

  • shares
  • Mail