Volley, Sir Safety Perugia: il nuovo allenatore è Nikola Grbic

A breve dovrebbe essere ufficializzato anche l'ingaggio del palleggiatore Luciano De Cecco.

La Sir Safety Perugia vice campione d'Italia ha scelto il nuovo allenatore: a sorpresa il Presidente Gino Sirci ha tirato fuori dal cilindro uno dei pochi nomi che nei giorni scorsi non era stato fatto e cioè quello di Nikola Grbic.

Ancora un serbo dunque alla guida della squadra umbra perché in fondo serba resta l'anima dei block devils con i confermati Atanasijevic, Petric, per non parlare del capitano Goran Vujevic che con Grbic ha vinto, tra le tantissime medaglie conquistate dalla sua nazionale (prima Jugoslavia, poi Serbia e Montenegro, poi Serbia), anche l'oro olimpico a Sidney 2000, eliminando l'Italia in semifinale e battendo la Russia in finale. Grbic e Vujevic sono coetanei, entrambi classe 1973, Goran nato a febbraio, Nikola a settembre.

Per Grbic sarà la prima esperienza come allenatore, dall'attività agonistica infatti si è ritirato solo da pochi giorni, dopo aver vinto l'ennesimo titolo della sua carriera, ossia il campionato russo con lo Zenit Kazan. Gran parte della sua lunga carriera come uno dei più forti palleggiatori del mondo l'ha vissuta proprio in Italia: dopo gli inizi a Novi Sad, infatti, è approdato nel nostro campionato e lo ha lasciato solo al termine della stagione scorsa per andare in Russia. Ha giocato alla Gabeca Montichiari dal 1994 al 1007 con una parentesi a Catania nella stagione 1995-1996, poi a Cuneo dal 1997 al 1999, poi a Treviso la stagione successiva, tre anni a Milano dal 2000 al 2003, poi Piacenza fino al 2007, Trento dal 2007 al 2009, poi il ritorno a Cuneo dal 2009 fino all'anno scorso. Insomma, non si può dire che non conosca il campionato e più in generale il volley italiano. Ha vinto lo scudetto due volte, il primo con Trento e il secondo con Cuneo, ha cinto anche tre volte la Coppa Italia, una la Supercoppa Italiana, due volte la Champions League, due volte la Supercoppa Europea, poi una volta la Coppa delle Coppe, la Top Teams Cuo e la Coppa Cev.

Con la nazionale ha vinto un oro (Sidney 2000) e un argento (Atlanta 1996) olimpici, l'Europeo del 2001, poi molti altri bronzi e argenti tra Mondiali, World League, Coppa del Mondo, Europei e Grand Champions Cup.

Ecco come il Presidente Gino Sirci ha commentato l'arrivo di Nikola Grbic:

“Ringrazio ancora Kovac per tutto quello che ci ha dato in questi tre anni. Pensiamo che Grbic sia l’uomo giusto per la nostra società e per le nostre ambizioni. Siamo di fronte ad un grande giocatore che speriamo insieme a noi possa dimostrare le sue qualità anche come allenatore”

Anche la punta di diamante della squadra Aleksandar Atanasijevic ha accolto il nuovo coach con un messaggio su Twitter:


E con un grande palleggiatore in panchina ora ne serve uno altrettanto bravo in campo e ormai sembrano esserci pochi dubbi sull'ingaggio di Luciano De Cecco, anche se la trattativa è ancora in corso e il giocatore argentino ha molte offerte. Il Presidente Sirci però sembra ottimista perché, ha detto, De Cecco è stato stregato dal pubblico dei block devils. Altre voci di mercato riguardo la squadra umbra dicono che Perugia è interessata anche a Denis Kaliberda, anche'egli ormai ex Piacenza, e Christian Fromm dall'Altotevere Città di Castello.

Nikola Grbic nuovo allenatore Sir Safety Perugia

Foto © CEV

  • shares
  • Mail