Volley e solidarietà, Lube Macerata: l'incasso di Gara 3 donato alle famiglie povere

La Caritas distribuirà il contributo attraverso il fondo "La solidarietà a lavoro".

Campioni d'Italia e campioni di solidarietà: la Cucine Lube Banca Marche Macerata ha mantenuto la promessa e ha donato l'intero incasso di Gara 3 della finale scudetto alle famiglie povere.

I dirigenti della società biancorossa Fabio Giulianelli, Luciano Sileoni e Simona Sileonai avevano annunciato già prima della partita che l'intero incasso sarebbe state devoluto in beneficenza. In particolare, poiché il match tra la Lube e la Sir Safety Perugia si è disputato il 1° maggio, giorno della Festa dei Lavoratori, l'attenzione è stata rivolta soprattutto alle famiglie più povere della provincia di Macerata, quelle che vivono il disagio della mancanza di lavoro.

Nei giorni scorsi la Lube ha versato 25mia euro alla Caritas Diocesana di Macerata che ha così potuto aiutare 50 famiglie della zona con un dono di 500 euro ciascuna.
Il direttore della Caritas di Macerata Mario Bettucci ha voluto ringraziare la società anche a nome del Vescovo Claudio Giuliodori e definito il gesto un segno inequivocabile di come una realtà industriale e sportiva così importante sappia manifestare concretamente la sua vicinanza a chi è danneggiato materialmente e psicologicamente dall'emergenza dovuta alla crisi economica.

D'accordo con la società, la Caritas ha stabilito di non distribuire il contributo a pioggia, ma di inserirlo in un "percorso di sostegno che aiuti la famiglia a riprendere la china dal bisogno contingente, dalla mancanza di reddito per il lavoro che non c'è, dalla presenza di bambini, di minori, dalla difficoltà abitativa a rischio".
I 25mila euro andranno dunque nel fondo diocesano "La solidarietà a lavoro" grazie al quale fino ad ora sono state aiutate 110 famiglie dal 2010 a oggi, per un totale di 396 persone.

Simona Sileoni, presidente della Lube Macerata, ha sottolineato il rapporto sempre molto stretto tra la sua società e la solidarietà e ha spiegato che la decisione di affidarsi alla Caritas è dovuto al fatto che la considerano un'associazione serie che conosce bene la situazione di disagio nella provincia di Macerata e che garantisce un resoconto dettagliato di come sarà usata la somma di denaro donata.

In alto il video pubblicato sul canale YouTube di èTv Macerata

Mario Bettucci e Simona Sileoni

Foto © Lube Volley Macerata

  • shares
  • Mail