Running - Allenare la respirazione ed evitare il fiatone

Forse come podisti non ve ne siete mai accorti, ma la cura della respirazione conta quasi quanto un allenamento per migliorare la resistenza o per il potenziamento della velocità.

Anche se respirare è un'azione naturale, è di estrema importanza per coloro che praticano la corsa di resistenza e ogni tanto bisognerebbe concentrarsi per ascoltare il proprio respiro; fare degli esercizi appositi focalizzati sulla muscolatura respiratoria inoltre aiuterà sicuramente a soffrire meno l'affanno quando si corre più veloci o più a lungo, mentre in passato OutdoorBlog si era occupato della cosa in merito all'allenamento per l'apnea.

Su come funziona la respirazione e sui muscoli in essa coinvolti, è piena la rete; qui vi consigliamo invece un paio di esercizi pensati apposta per sconfiggere il fiatone. In ogni esercizio le fasi di inspirazione ed espirazione devono essere eseguite per gli stessi periodi di tempo, da misurare contando per esempio da 1 a 6.

Esercizio 1
Sembra davvero banale, ma questo è un esercizio fondamentale per il muscolo del diaframma, importantissimo nella fase di inspirazione. Schiena a terra, gambe piegate, mani appoggiate sopra lo stomaco: inspirate gonfiando lo stomaco il più possibile, dopodiché espirate tirando dentro i muscoli addominali fino a schiacciare la colonna vertebrale verso il terreno. Ripetere 5-6 volte prestando sempre attenzione all'aria che esce dalla gabbia toracica e quindi dalla bocca.

Esercizio 2
Leggermente più impegnativo del precedente questo è un esercizio da svolgere in due fasi, la prima a senza pesi e la seconda, impugnando dei manubri da 1 kg. Seduti a gambe incrociate: inspirate e portate le braccia in alto; successivamente espirate flettendo lateralmente a sinistra la parte superiore del busto. Inspirate ritornando alla posizione di partenza e ripetete l'esercizio dalla parte opposta. Ripetete una decina di volte e non piegatevi troppo, altrimenti andreste a coinvolgere gli addominali laterali mentre è meglio che l'esercizio rimanga specifico per i muscoli respiratori.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: