Internazionali d'Italia 2014: Djokovic e Wawrinka agli ottavi, Seppi ko, i risultati del 13 maggio

Seconda giornata agli Internazionali d'Italia 2014.

Rientro con vittoria per Novak Djokovic. Partita a tratti gradevole quella con Stepanek. In vantaggio di un set e di un break, Nole si è distratto a un passo dalla vittoria. Avanti 4-3 e servizio nella seconda frazione, il serbo ha subito il momentaneo pareggio, con il primo di quattro break consecutivi. Tornato in testa, sul 6-5, Djokovic ha chiuso a zero. Bello l'abbraccio con il rivale a fine partita. Il polso ha risposto bene e questa è un'altra bella notizia oltre alla qualificazione agli ottavi (contro Kohlschreiber) dove approda anche Stan Wawrinka che impiega 50 minuti per eliminare il qualificato Riba.

Eliminato Andreas Seppi. Tommy Haas la spunta al terzo con tre game di fila dal 3-3. Qualche rimpianto per l'azzurro che, dopo aver raddrizzato la partita, recuperando il set di svantaggio, non ha concretizzato due palle break sul 2-2 del set decisivo con Haas visibilmente spazientito per il suo gioco non più efficace come all'inizio e per il break subito sul 5-4 del secondo parziale. La comitiva italiana perde anche Cecchinato e Bolelli. Quest'ultimo non è riuscito ad arginare la potenza del servizio di Raonic. Peccato per i due set point sprecati sul 6-5 del secondo set, perso poi al tie break.

Il primo qualificato di giornata è Marin Cilic . L'allievo di Goran Ivanisevic ha approfittato del ritiro di Giraldo, in vantaggio di un set e di un break. Per il colombiano un problema muscolare dovuto forse alla fatica delle ultime settimane giocate a tutte. Per il croato, domani, c'è Melzer. Altro ritiro quello del lucky loser Falla che spiana la strada a Gulbis

Kevin Anderson batte Pospisil in due set, in cui c'è stato un solo break a favore del sudafricano vincitore 7-5; 7-6(4). Subito eliminato Verdasco, sconfitto dal kazako-italiano Golubev, risultato sorprendente ma non troppo vista l'incostanza dell'iberico. Esce anche un altro spagnolo, Bautista Agut, estromesso a sorpresa da Tursunov, dopo la semifinale raggiunta e persa sabato scorso a Madrid con Nadal.

Internazionali tennis 2014: risultati 13 maggio

Djokovic b. Stepanek 6-3; 7-5
Wawrinka b. Riba 6-0; 6-3
Raonic b. Bolelli 6-3; 7-6(5)
Cilic b. Giraldo 6-4; 2-0 ritiro
Haas b. Seppi 6-1; 4-6; 6-3
Ferrer - Kukushkin
Sijsling b. Cecchinato 7-6; 7-5
Kohlschreiber b. Robredo 6-2; 6-4
Golubev b. Verdasco 6-4; 7-5
Gulbis b. Falla 6-1; ritiro
Anderson b. Pospisil 7-5; 7-6(5)
Tursunov b. Bautista Agut 6-0; 7-6

Internazionali tennis Roma 2014: tabellone e risultati torneo maschile

Internazionali tennis 2014: programma 13 maggio

Piove su Roma e il maltempo potrebbe condizionare il regolare svolgimento del programma del martedì degli Internazionali di tennis, in corso al Foro Italico.

Pioggia permettendo, nel pomeriggio debuttano, sul Centrale, Djokovic e Wawrinka. Nole è atteso dal veterano Stepanek. Partita utile per il serbo per testare le condizioni del polso in via di guarigione dopo il forfait della scorsa settimana a Madrid. Il ceco, lo sappiamo, è un artista della racchetta ma non credo possa impensierire il rivale. Ancor più facile l'impegno che attende Wawrinka, opposto al qualificato spagnolo Pere Riba, vincitore, ieri, all'esordio con il nostro Paolo Lorenzi. Concludono il programma sul Centrale, alle 19, Raonic e Bolelli. L'azzurro, battendo Travaglia all'esordio, ha interrotto il digiuno di vittorie Atp che durava da più di un anno. Oggi serve l'impresa ma Simone può e deve giocarsi le sue chance al cospetto di un avversario competitivo anche sul rosso.

Sul GrandStand spicca Haas-Seppi, immediato remake della sfida vista due settimana a Monaco di Baviera e vinta dal tedesco in tre set. Oltre ad Andreas, in campo anche un altro italiano, la wild card Marco Cecchinato che esordisce in un torneo Atp contro l'olandese Sijsling. In serata, sempre sul Grandstand, c'è David Ferrer - Kukushkin.

Altri campi. Ernst Gulbis, salito alla posizione 17 del ranking Atp, evita il primo turno con Nishikori, ritiratosi per l'infortunio alla schiena, e trova il lucky loser Alejandro Falla. Il semifinalista di Madrid, Bautista Agut debutta con Tursunov, reduce da tre eliminazioni consecutive al primo turno. Interessante Robredo-Kohlschreiber, confronto da cui uscirà il possibile avversario agli ottavi di Djokovic.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail