Internazionali Roma 2014: Nadal rimonta e batte Murray nei quarti di finale

Rafael Nadal - Andy Murray | Internazionali d'Italia 2014 a Roma

Grandissima serata di tennis al Foro Italico. Protagonisti Nadal e Murray che si sono fronteggiati nei quarti di finale degli Internazionali d'Italia, regalandoci due ore di spettacolo e emozioni. Ha vinto Rafa 1-6; 6-3; 7-5 superando il rivale in un emozionante terzo set nel quale è stato a un passo dalla sconfitta con Murray avanti 4-2 e servizio. Lo scozzese, siderale nella prima mezz'ora in cui ha surclassato il Re della terra battuta, ha vanificato una splendida prestazione nel finale subendo tre game di fila dal 5-4 in suo favore. Per Nadal, atteso ora da Dimitrov, è l'ennesima semifinale romana. Murray può consolarsi con la consapevolezza (almeno per una sera...) di essere tornato competitivo anche sulla superficie a lui meno congeniale.

Nadal - Murray: rivivi il live

23.58: VINCE NADAL. Il terzo set si conclude 7-5. Murray è crollato nel momento decisivo del match. Sotto 5-4, il numero uno del mondo ha piazzato uno score devastante di 12 punti a 1. Applausi per entrambi i contendenti. Il set conclusivo è stato davvero entusiasmante.

23.53: Crolla Murray e Nadal gli strappa il servizio. Parziale di 8 punti a 0 per Rafa che, avanti 6-5, al cambio di campo, può chiudere e conquistare la semifinale.

23.49: La partita prosegue. 5-5 senza incertezze per Nadal. Scoccano le due ore e mezza di gioco.

23.45: Nono game emozionante. Lo vince Murray. 5-4 per il britannico. Rimpianti per Nadal che non sfrutta due palle break e non può permettersi passi falsi nel prossimo, delicatissimo, turno in battuta.

23.39: Aggancio riuscito per Nadal. Da 4-2 a 4-4. Equilibrio e tensione sul Centrale.

23.32: Nadal restituisce immediatamente il break a 15. Grande l'esultanza del campione in carica. 4-3 Murray ma ora Rafa va servire per riportarsi in parità. Partita davvero bella e intensa nel terzo set.

23.29: Secondo break consecutivo per Murray. 4-2. Cala Nadal in battuta. Vana la rimonta da 0-40. Andy lo punisce ai vantaggi con una fiondata di dritto che gli piega la racchetta.

23.21: 3-2 Murray. Game interlocutorio. Da segnalare un bel punto del britannico con dritto a effetto in risposta a un attacco di Nadal.

23.18: Pareggia Nadal. Con autorità, Rafa mantiene il servizio con ace finale all'incrocio delle righe. 2-2.

23.13: Murray completa la rimonta e si porta sul 2-1 non senza brividi con la palla break non concretizzata da Nadal, falloso con il rovescio.

23.08: Controbreak e parità immediata (e insperata) per Murray che si guadagna l'1-1 alla terza opportunità di break concessa da Rafa. Le precedenti erano state vanificate da due evitabili errori di dritto.

22.56: Pessimo inizio di terzo set per Murray. Errore di dritto e doppio fallo. Break per Nadal e 1-0. Lo spagnolo è in pieno controllo della partita.

22.49: Nadal vince il secondo set 6-3 con un altro turno immacolato in battuta. Si carica lo spagnolo e il suo angolo risponde. Murray sembra sfiduciato. Un'ora e mezza di gioco

22.45: Murray, a fatica ma senza concedere palle break, accorcia le distanze. 5-3. Nadal al servizio per trascinare la sfida al terzo.

22.39: Immediato il 5-2 per Nadal che, con quattro punti di fila con la prima, si garantisce la possibilità di servire per il set.

22.36: Si salva Murray in battuta. Palla break annullata a Rafa. 4-2.

22.29: Nessuna difficoltà al servizio per Nadal. Game a 0 e vantaggio consolidato, 4-1. In crescita la percentuali di punti ottenuti con la prima per l'iberico. Murray fa stretching con la schiena e si tocca continuamente la zona lombare sinistra.

22.26: Accorcia le distanze Murray. Nadal avanti 3-1 con un break da gestire.

22.21: Ritrova colpi e fiducia Nadal. Immediato arriva il 3-0. Sembrano essersi scambiati i ruoli i due contendenti. Ora Rafa conduce le ostilità. Murray rifiata. Continua a piovigginare ma non pare esserci rischio di sospensione.

22.18: Primo break della partita per Nadal e 2-0. Prime difficoltà per Murray costretto ora a impostare un altro tipo di partita. Del resto era impossibile continuare a sostenere, senza pause, il ritmo incessante dei primi 40 minuti di match.

22.10: 1-0 per Nadal nel secondo parziale. L'iberico, ancora troppo falloso, ha impiegato 10 minuti per vincere il game, nel quale, ha dovuto annullare con un ace una pericolosa palla break per Murray.

22.00: Inizia il secondo set. Nadal al servizio

21.56: Il primo set è di Murray. Dominio totale, 6-1 per lui. Impressionante il ritmo che ha impresso alla partita. Nadal in grande difficoltà non riesce ad arginarlo. Sorpreso anche il pubblico. Mai visto Murray giocare così sul rosso.

21.53: Arriva, finalmente, dopo 34 minuti il primo game della partita per Nadal. 5-1 per Murray che ora può servire per il set.

21.47: Continua l'incidere di Murray che conserva il servizio e consolida il vantaggio. 5-0. Nadal ha rimontanto da 40-0 a 40-40 poi è stato trafitto da un vincente di dritto dell'avversario che ha chiuso con un ace. Punteggio davvero inaspettato ma meritatissimo per il campione di Wimbledon.

21.41: Proseguono le incertezze di Nadal. Murray non sbaglia nulla. Altro break, a 0, e 4-0 per il britannico. Brutti i due errori gratuiti di Rafa su uno smash e un dritto affossato a rete sul punto conclusivo.

21.35: Murray si porta sul 3-0. Game molto lottato nel quale Andy ha dovuto annullare tre palle break a Nadal di cui 2 sul 15-40. Si intravvedono già scambi molto prolungati da fondo. Uno è durato ben 31 colpi.

21.26: 0-2 Murray. Nadal subisce l'aggressività in risposta dell'avversario e subisce il primo break della partita.

21.21: 0-1 Murray. Buon inizio dello scozzese con due ace nel game iniziale della partita. Leggera pioggia. Tutto esaurito sul Centrale.

21.12: Iniziato il riscaldamento.

20.53: E' terminato il match tra S.Williams e la Zhang con la vittoria dell'americana 6-1; 6-2. Tra venti minuti circa dovrebbe cominciare il quarto tra Nadal e Murray

20.30: Scongiurato, per ora, il pericolo pioggia. L'inizio del match potrebbe però slittare oltre le 21 a causa del protrarsi del quarto di finale tra Serena Williams e la cinese Zhang, cominciato in ritardo dopo le due ore e mezza di battaglia tra Djokovic e Ferrer con il serbo vincitore 6-3 al terzo.

17:30 - Peggiora il tempo su Roma. Ha iniziato a piovere durante il match tra Djokovic e Ferrer e, anche per stasera, sono previste nubi con pioggia debole, scenario meteorologico che potrebbe condizionare la partita tra Nadal e Murray.

Internazionali Roma 2014: quarto di finale, Nadal-Murray

Dalle 21 seguiremo in diretta con immagini e aggiornamenti in tempo reale, il match di quarti di finale degli Internazionali d'Italia 2014, tra il detentore del titolo Rafa Nadal e Andy Murray.

Sembra strano ma i due tornano ad affrontarsi dopo ben tre anni, dalla finale dell'Atp 500 di Tokyo del 2011 vinta dallo scozzese, in rimonta, in tre set. Quello odierno è il quinto confronto sulla terra. Gli altri li ha vinti tutti il numero uno del mondo che ha lasciato al rivale solo un set, nella semifinale di Montecarlo 2011. Andy l'ha spuntata solo sul veloce. Del resto la terra non la ama pur essendo cresciuto tennisticamente in Spagna.

Non è stato un bel Nadal quello visto sinora al Foro. Due partite con Simon e Youzhny e quasi sei ore in campo, un pò troppo per chi ci ha abituato a surclassare gli avversari nelle fasi iniziali dei tornei. Non possiamo però stupirci più di tanto per questi risultati. In questa stagione, Rafa sta palesando non poche incertezze sull'amata terra. Prova ne sono le sconfitte con Ferrer e Almagro a Montecarlo e a Barcellona nonchè la finale di Madrid, vinta per ritiro di Nishikori dopo un'ora e mezza di dominio del giapponese.

Murray ha mostrato qualche timido segnale di ripresa al Foro con Granollers e Melzer, non certo due spauracchi insormontabili sul rosso. Del resto peggio di Madrid non si poteva fare. La bruttissima eliminazione agli ottavi con Giraldo ha rappresentato il punto più basso della stagione del campione di Wimbledon che, evidentemente, ancora non ha smaltito al meglio i postumi dell'operazione alla schiena dello scorso settembre.

Anche se non al meglio, il pronostico non può non favorire Nadal. Murray, comunque, può giocarsela. Dovesse farcela sarebbe una sorpresa. Prevedibile un epilogo in tre set. Chi vince affronterà, domani, in semifinale il vincitore di Haas-Dimitrov.

Nadal e Murray agli Internazionali d'Italia 2014


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail