Giro d'Italia 2014 | 11a tappa, Collecchio-Savona: ha vinto Michael Rogers (video highlights)

Giro d'Italia 2014 - Undicesima tappa da Collecchio a Savona.

    Giro d'Italia 2014: clicca qui per seguire la 12esima tappa, la cronometro Barbaresco-Barolo di giovedì 22 Maggio.

19:19 - Gli highlights della tappa:

18:19 - Ecco le classifiche aggiornate:

Giro d'Italia 2014 - Classifica Generale: la Maglia Rosa
Giro d'Italia 2014 - Classifica Scalatori: la Maglia Azzurra
Giro d'Italia 2014 - Classifica a punti: la Maglia Rossa
Giro d'Italia 2014 - Classifica Giovani: la Maglia Bianca

16:48 - Questo l'ordine d'arrivo di oggi:

Schermata 2014-05-21 alle 16.48.02

16:46 - Ce l'ha fatta Michael Rogers! E' sua l'11esima tappa del Giro d'Italia 2014!

Schermata 2014-05-21 alle 16.46.44

16:45 - Ultimo km! 21" per Rogers! Azione formidabile per l'esperto cronoman della Tinkoff-Saxo.

16:43 - 2km al traguardo. Vantaggio di 15".

16:42 - 3km al traguardo. E' terminata la discesa. 23" da gestire per Rogers.

Schermata 2014-05-21 alle 16.42.25

16:40 - 5km al traguardo. Scende a 34" il vantaggio di Michael Rogers. C'è sempre Zardini della Bardiani nelle prime posizioni del gruppo.

16:37 - Nel gruppo nessuno si sta organizzando a dovere. Sale a 42" il vantaggio di Michael Rogers a 8km dalla fine.

16:33 - 12km al traguardo. 36" di margine per Michael Rogers.

16:31 - Zardini (Bardiani) ora si è messo a tirare il gruppo per favorire il suo compagno di squadra Enrico Battaglin, tra i più veloci in caso di arrivo in volata a ranghi ridotti come in questo caso.

16:29 - 15km al traguardo. Sale a 36" il vantaggio di Michael Rogers.

16:26 - 17km al traguardo. 30" di margine per Michael Rogers.

16:25 - Già una 10ina di secondi di vantaggio sul gruppo per Michael Rogers.

16:24 - Scatto di Michael Rogers (Tinkoff-Saxo)!

Schermata 2014-05-21 alle 16.23.11

16:22 - Il gruppo ora è in fila indiana per la discesa. Due uomini dell'Omega Pharma-Quickstep a disegnare le traiettorie.

16:19 - E' finita la fuga. Gruppo compatto anche se molto allungato.

Schermata 2014-05-21 alle 16.18.38

16:16 - E' iniziata la discesa. In testa si è formato un nuovo gruppetto. Arredondo e Preidler hanno infatti rallentato permettendo a Pellizotti, Zardini, Rolland e Losada di rientrare. Solo 22 i secondi di vantaggio sul gruppo.

16:14 - Arredondo ha scollinato per primo al GPM di Naso di Gatto. Dietro di lui Preidler e Pellizotti.

Schermata 2014-05-21 alle 16.13.35

16:09 - Anche Franco Pellizotti, Pierre Rolland e Alberto Losada sono usciti dal gruppo per riportarsi sugli uomini di testa.

16:07 - Nicolas Roche ha finito la benzina e sta per essere ripreso dal Gruppo. In testa c'è sempre Arredondo, seguito ad una 10ina di metri da Preidler.

16:05 - Edoardo Zardini (Bardiani) è uscito dal gruppo della Maglia Rosa per inseguire Arredondo. Anche Luca Paolini ha perso contatto dal gruppo della Maglia Rosa.

16:03 - 31km al traguardo. Preidler e Roche stanno cercando di riportarsi su Arredondo. In difficoltà in coda al gruppo Diego Ulissi, caduto dopo aver scollinato il Passo Cento Croci.

16:01 - Nuovo allungo di Arredondo, che ora pedala verso il traguardo del GPM.

15:59 - Arredondo (Trek) si è unito al gruppetto di testa. Sono 5 i corridori al comando ora. Più in dietro, sparpagliati, altri 9 corridori. A 29" dai battistrada c'è il Gruppo.

Schermata 2014-05-21 alle 15.59.36

15:56 - Dal gruppo è partito Julian Arredondo (Colombia), leader della classifica scalatori. Sono diventati 6 i battistrada dopo la selezione imposta da Francesco Manuel Bongiorno.

Schermata 2014-05-21 alle 15.54.49

15:53 - Scatto di Francesco Manuel Bongiorno nel gruppo dei battistrada, ora molto frazionato.

15:52 - E' iniziata la salita di Naso di Gatto. Sono diventati 13 i battistrada perché ha subito perso contatto Enrico Barbin. Il vantaggio è sceso molto rapidamente a 33"

Schermata 2014-05-21 alle 15.50.31

15:50 - 36km al traguardo. 50" per i 14 battistrada sul gruppo, che si è spaccato in due a causa del ritmo molto alto. Tra i 40 corridori che hanno perso contatto c'è anche Michele Scarponi (Astana), ancora non al meglio dopo la caduta di Montecassino.

15:42 - 41km al traguardo. Ora è l'Omega Pharma-Quickstep a tirare il gruppo. Scende a 1'09" il ritardo dai 14 battistrada.

Schermata 2014-05-21 alle 15.41.26

15:41 - 43km al traguardo. Scende ad 1'25" il vantaggio dei battistrada. Vivremo un finale di tappa molto incerto. Si deciderà tutto sul GPM di Naso di Gatto e, soprattutto, nella discesa successiva.

15:37 - In testa al gruppo ora ci sono anche gli AG2R di Domenico Pozzovivo a collaborare con gli Androni-Venezuela.

15:35 - 47km al traguardo. 1'47" il nuovo margine dei battistrada.

15:28 - 54km al traguardo. Mini volata per il TV di Varazze. Primo a transitare Enrico Barbin (Bardiani) davanti ad Eduard Vorganov (Katusha) e Dani Moreno (Katusha). 2'15" il loro vantaggio sul gruppo.

Schermata 2014-05-21 alle 15.28.33

15:22 - 58km al traguardo. L'unico corridore della Androni che non sta collaborando con gli altri compagni di squadra è Franco Pellizotti, l'uomo designato dal team italiano per tentare di vincere questa tappa nel finale.

Schermata 2014-05-21 alle 15.20.13

15:13 - 63km al traguardo. 2'45" il nuovo vantaggio dei fuggitivi. Il gruppo continua a spingere in modo forsennato, soprattutto grazie al lavoro della Androni Giocattoli-Venezuela che oggi non è riuscita ad inserire un uomo nella fuga.

15:03 - 74km al traguardo. Il vantaggio dei 14 fuggitivi è sceso a 3'11". Nella pancia del gruppo c'è stata una caduta nella quale è rimasto coinvolto anche Steve Morabito, quinto in classifica generale (+1'31"), gregario più prezioso per la Maglia Rosa Cadel Evans.

Schermata 2014-05-21 alle 14.59.28

14:52 - Stoico Salvatore Puccio del Team Sky, rimasto in corsa nonostante porti sul corpo evidenti segni della caduta nella quale è rimasto coinvolto dopo il GPM di Passo Centro Croci.

Schermata 2014-05-21 alle 14.50.35

14:49 - Il Giro è arrivato sulle strade di Genova. Sono stati ripresi Quemeneur, Moser, Roche e Monsalve, e si è dunque riformato il gruppetto di 14 corridori al comando. Il Gruppo della Maglia Rosa non molla, ma anzi sta facendo un gran lavoro per tentare di annullare questa fuga. L'attuale distacco è di 4'20"

Schermata 2014-05-21 alle 14.49.14

14:33 - Il gruppetto degli attaccanti si è spaccato. Al comando ora ci sono Perrig Quemeneur (Europcar), Moreno Moser (Cannondale), Nicolas Roche (Tinkoff-Saxo) e Jonathan Monsalve (Neri Sottoli). Il loro vantaggio sugli ex compagni di fuga è di circa 20". 4'50" invece il margine sul gruppo della Maglia Rosa.

14:10 - I corridori hanno appena attraversato l'abitato di Rapallo. Siamo praticamente a metà percorso. Il vantaggio dei fuggitivi è ora di 4'05", mentre la media dopo circa tre ore di corsa è di 43km/h.

13:48 - Il vantaggio dei 14 battistrada è salito a 4'42".

13:21 - Ora in testa sono rimasti 14 battistrada: Mourey, Moser, Bongiorno, Polanc, Quemeneur, Sicard, Thurau, Monsalve, Moreno, Vorganov, Preidler, Deignan, Roche e Rovny e il loro vantaggio è di circa un minuto e mezzo.

13:15 - Tra i coinvolti nella caduta che ha spezzato il plotone in più gruppetti c'è anche Luke Durbridge dell'Orica GreenEdge che è stato portato in ospedale per dei controlli.

12:49 - Sul primo gran premio della montagna di giornata, Passo Cento Croci, il gruppetto di testa è passato con 32" di vantaggio rispetto al plotone che poi in discesa ha subito anche una caduta in cui sono stati coinvolti anche Salvatore Puccio, Daniele Ratto e Diego Ulissi.

12:30 - Sembra essersi creata una fuga, molto numerosa: al km 61 si sono staccati Moser, Bongiorno, Geniez, Deignan, Roche, Quemeneur, Rovny e Arredondo e poco dopo a loro si sono aggiunti Colbrelli, Zardini, Quintero, Cardoso, Morabito, Bono, Herrada, Finetto, Malacarne, Thurau, Geschke, Gusev, Cataldo e Siutsou per un totale di 23 corridori.

11:51 - C'è stato un tentativo di fuga a l km 15 con Yonder Godoy dell'Androni, Alan Marangoni della Cannondale, Miguel Angel Rubiano Chavez del Team Colombia, Georg Preidler della Giant-Shimano e Fumiyuki Beppu della Trek, ma sono stati ripresi dopo appena due km dal gruppo tirato dalla Bardiani, che evidentemente vuole inserire un uomo in fuga oggi. Intanto al km 23 è caduto Fabian Wegmann della Garmin Sharp che inizialmente ha ripreso a pedalare, poi però qualche chilometro dopo è salito in ambulanza ed è andato in ospedale per degli accertamenti.

11:10 - Dopo i primi 7 km il gruppo è sempre compatto.

10:50 - L'undicesima tappa del Giro d'Italia 2014 sta partendo in questo momento. Intanto la notizia della mattinata è il ritiro dell'ex Maglia Rosa Michael Matthews.

Giro d'Italia 2014 - Undicesima tappa Collecchio-Savona


Nella tappa di ieri da Modena a Salsomaggiore Terme abbiamo assistito alla più classica delle frazioni pensate per i velocisti. La vittoria è andata al miglior sprinter presente a questo Giro dopo il ritiro di Marcel Kittel, ovvero a quel Nacer Bouhanni già capace di vincere in precedenza sul traguardo di Bari (4°) e su quello di Foligno (7°). La tappa di oggi, da Collecchio a Savona, molto difficilmente si concluderà con una volata, ed anche se così fosse non sarà di certo uno sprint al quale potranno prendere parte i velocisti puri. Nulla da fare dunque per corridori come Bouhanni, Nizzolo, Viviani e Ferrari.

Chi potrebbe resistere in gruppo fino al traguardo è l'ex Maglia Rosa Michael Matthews (Orica GreenEDGE), ieri terzo, ma anche uno come Edvald Boasson Hagen (Team Sky), a patto però che la salita del GPM di Naso di Gatto (2a cat. 7,2 km all’8% PMe), che precede il traguardo di una 20ina di chilometri, non venga affrontata ad un ritmo eccessivo.

Mettendo da parte l'ipotesi di una volata, il percorso di oggi sembra perfetto per un corridore presentatosi a questo Giro per raccogliere uno o più successi di tappa senza badare alle varie classifiche. Ci riferiamo a corridori come Diego Ulissi della Lampre (già vincitore di due tappe), Enrico Battaglin della Bardiani, Davide Malacarne della Europcar, Ivan Santaromita della Orica GreenEDGE e Nicolas Roche della Tinkoff-Saxo, ma anche ad un finisseur bravissimo in discesa come Luca Paolini (Katusha), ormai libero dagli ordini di squadra dopo il ritiro prematuro di 'Purito' Rodriguez. Il mio favorito personale è proprio quest'ultimo; questione di sensazioni.

Più improbabile un tentativo vincente da parte di Moreno Moser (Cannondale), apparentemente ancora lontano dalla forma migliore ed anche vittima di una caduta nella giornata di ieri. La tappa di oggi in ogni caso si presta perfettamente alle fughe da lontano, che senz'altro verranno tentate fin dai primi km. In tal senso, non si può escludere che si riesca a formare anche un gruppetto di corridori nutrito, in grado di giocarsi la vittoria tra loro dopo una buona collaborazione per tenere a distanza il gruppo.

Sicuramente uno dei primi ad attaccare, puntando già al GPM di Passo Centro Croci (2a cat. 3.5km al 4,6% PMe) sarà Stefano Pirazzi (Bardiani), desideroso di bissare il successo della passata stagione nella classifica scalatori. A ruota di Pirazzi, o viceversa, ci sarà certamente il colombiano Julian David Arredondo Moreno (Colombia), Maglia azzurra attuale, presentatosi a questo Giro con il medesimo obiettivo.

Al di là della lotta per la vittoria di tappa, oggi potremmo assistere anche a qualche azione per quanto riguarda la classifica generale. Oggi sicuramente i big si marcheranno stretti fino al GPM di Naso di Gatto, ma proprio lì qualcuno potrebbe scattare per provare a recuperare un po' di ritardo in classifica generale. Tra i principali "indiziati" c'è il lucano Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale), che è già riuscito a rosicchiare qualche secondo a Cadel Evans nella tappa di domenica scorsa da Lugo a Sestola.

Come sempre la nostra diretta "ufficiale" inizierà alle ore 15, ma già dalla tarda mattinata vi terremo informati sugli sviluppi della tappa prendendo spunto dagli aggiornamenti dei vari Team sui social network.

11a tappa Giro d’Italia 2014, Collecchio-Savona | Planimetria


Giro d'Italia 2014 11a tappa - Planimetria
.

11a tappa Giro d’Italia 2014, Collecchio-Savona | Altimetria


Giro d'Italia 2014 11a tappa - Altimetria
.

11a tappa Giro d’Italia 2014, Collecchio-Savona | Ultimi KM


Giro d'Italia 2014 11a tappa - Ultimi Km
  • shares
  • Mail