NBA playoff 2014: Miami domina Indiana, è ancora in finale (VIDEO)

Mai stuzzicare LeBron James. Il ‘Prescelto’ risponde alle provocazioni di Stephenson con 25 punti, 4 rimbalzi e 9 assist, guidando i Miami Heat alla quarta finale NBA consecutiva. E’ solamente la terza franchigia nella storia a compiere questa impresa e la formazione della Florida l’ha fatto in grande stile, travolgendo gli Indiana Pacers in gara 6. Non c’è mai stata partita: già +10 nel primo quarto, a +20 prima dell’intervallo e addirittura a +30 nel terzo periodo, poi c’è solo la festa per l’ennesimo titolo della Eastern Conference ed il pensiero alla sfida per l’anello.

E’ una società incredibile, un gruppo incredibile - ha detto un entusiasta LBJ, alla fine del match - Sappiamo di avere ancora del lavoro da fare, ma noi non abbiamo mai dato niente per scontato e abbiamo raggiunto la quarta finale consecutiva. E’ straordinario”. Non c’è solo LeBron nel successo di Miami: Chris Bosh è arrivato anche lui a quota 25, mentre Wade e Lewis hanno avuto un ruolo chiave nel primo tempo, quando gli Heat hanno subito messo in chiaro le cose, nonostante una partenza lenta con il 9-2 per gli ospiti.

Ora aspettano la vincente tra San Antonio e Oklahoma City dall’Ovest, mentre per i Pacers si chiude probabilmente un’era, senza riuscire a centrare quel titolo tanto sperato. La squadra verrà quasi certamente rivoluzionata e non sarà facile tornare a questi livelli: per ora, però, c’è solamente la delusione del momento. “Non c’è nessun rimpianto, tutti abbiamo giocato duro - ha detto Lance Stephenson, fischiato dal pubblico per tutto il match - Loro sono semplicemente la squadra più forte ed hanno vinto”. E’ la pura verità.

NBA playoff 2014: le finali di conference

Indiana Pacers v Miami Heat - Game 6

Eastern Conference
MIAMI HEAT-Indiana Pacers 117-92 (serie 4-2)

Western Conference
Oklahoma City Thunder-San Antonio Spurs gara 6 sabato (2-3)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail