Roland Garros 2014: Djokovic in finale, Gulbis si arrende al quarto set

Roland Garros 2014. Djokovic batte Gulbis in semifinale in quattro set.

Non è stato il miglior Djokovic. E' bastata, comunque, una prestazione altalenante al serbo per battere Gulbis (6-3; 6-3; 3-6; 6-3) e conquistare la seconda finale in carriera al Roland Garros. Domenica giocherà contro Nadal o Murray, in campo ora nella seconda semifinale (La Diretta). Partita strana quella odierna da parte del serbo. Nole l'ha controllata, senza strafare per due set, poi un improvviso calo fisico dovuto, forse, al gran caldo ha consentito a Gulbis di rientrare nel terzo, vinto grazie al break arrivato sul 4-3 in suo favore.

L'inerzia del match sembrava passata dalla parte del lettone. Le difficoltà di Djokovic, apparso a tratti boccheggiante e sulle gambe, sono riemerse in avvio di quarto set con l'immediato controbreak con cui Ernst ha cancellato l'allungo iniziale (2-0) del rivale. Proprio nel momento in cui Gulbis stava assaporando l'opportunità di trascinare la sfida al quinto, Nole (per la verità senza grandi meriti) ha spezzato le illusioni del rivale con due game di fila dal 4-3 che hanno chiuso l'incontro. Poco importa comunque. L'obiettivo minimo (la finale) per il serbo è stato raggiunto. L'assalto all'unico titolo Slam che gli manca prosegue..

Djokovic - Gulbis: rivivi il live

15.45: Djokovic è in finale. Anche il quarto set si conclude 6-3. Esultanza contenuta per il serbo. Sconfitta onorevole per Gulbis, scomparso dal match nei minuti finali proprio nel momento in cui credeva di prolungare la partita al quinto.

15.43: Nel momento meno entusiasmante del match, Djokovic piazza il break, a 30, che gli permette di andare a servire per la finale. 5-3. Gulbis non può far altro che prendersela con se stessa. Con Nole dall'altra parte della rete, cali non sono ammessi.

15.38: Fase della partita in cui si gioca pochissimo. Rifiata Djokovic, 4-3 per lui senza sussulti.

15.34: Sulle gambe Djokovic in risposta. Ne approfitta Gulbis. 3-3 agevole e quarto set ancora tutto da giocare.

15.31: Finalmente, turno di servizio tranquillo per Djokovic che si riporta in vantaggio. 3-2 on serve.

15.28: Rimonta completata per Gulbis, 2-2 e quarto set di nuovo in equilibrio.

15.25: Bruttissimo game in battuta per Djokovic e immediato controbreak per Gulbis. Frustrato, il serbo distrugge la racchetta e si scusa con il pubblico. 1-2 senza break nel quarto.

15.21: Erroraccio di dritto di Gulbis e break, a 15, in avvio, quasi insperato, di Djokovic che sembra ancora affaticato mentre Ernst si tocca la schiena. 2-0

15.18: Parte bene il serbo, 1-0, con splendida voleè sul punto conclusivo del gioco di apertura del quarto parziale.

15.16: Due ore di gioco. Comincia il quarto set. Djokovic al servizio.

15.12: Con un ace (l'11° della partita), Gulbis vince il terzo set. Altro 6-3, stavolta a favore del lettone. Situazione decisamente inaspettata fino a un quarto d'ora fa quando Djokovic sembrava in pieno controllo della partita. Si va al quarto.

15.09: Meritato break per Gulbis. Momento davvero difficile per Djokovic in evidente calo fisico. Bello e preciso il lungolinea di rovescio che permette a Ernst di andare a servire per trascinare il match al quarto set. 3-5

15.03: Ora è Gulbis a fare la partita. Djokovic risente della fatica del game precedente. 3-4 in favore del lettone che ora può mettere pressione al rivale.

15.01: Ancora difficoltà al servizio per Djokovic, graziato da due errori di dritto di Gulbis sulle due palle break. Ben 4 gli ace realizzati dal serbo nel game della nuova parità, 3-3.

14.49: Il terzo set continua a seguire la successione dei servizi. Gulbis lo tiene a 15 nel quinto gioco con Novak quasi svogliato alla risposta, 2-3.

14.46: Con il rovescio, Djokovic ottiene il punto del 2-2. Gulbis ci prova di nuovo ma si ferma al 30-30.

14.41: Gulbis si riporta in vantaggio, 1-2. L'inizio del terzo set è identico al precedente.

14.38: Piccolo brivido per Djokovic che concede una palla break ma rimedia prontamente con tre punti di fila nei vantaggi. 1-1. Gulbis si era procurato le uniche chance per il break nel primo set.

14.32: Il game iniziale del terzo set se lo aggiudica Ernst, in rimonta da 0-30.

14.31: Inizia il terzo set. Serve Gulbis.

14.25: Djokovic vince il secondo set. Altro 6-3. Gulbis ha tentato il tutto per tutto ma si è fermato sul 40-40. Ai vantaggi, Ernst affossa in rete un dritto e Novak ringrazia. Ora per il lettone si fa durissima. Solo una distrazione dell'avversario può rimetterlo in partita.

14.21: Break Djokovic. Come al solito, allungo chirurgico di Nole nel momento decisivo del set. Decisivi due gratuiti di Gulbis, autore anche di un doppio fallo. 5-3 con chance immediata di vincere il parziale.

14.16: Non si gioca quando serve Djokovic. 4-3. L'ultimo game è durato appena un minuto. Tutta la pressione è ora su Gulbis che non può permettersi defaillance.

14.14: Torna a incidere la prima di Gulbis, una manna per Ernst, viste le scarse percentuali in risposta. Ancora parità, 3-3

14.10: Con quattro punti consecutivi, Djokovic recupera da 0-30 ed è di nuovo in vantaggio. 3-2 on serve nel secondo parziale. Scocca l'ora di gioco.

14.06: Gulbis riporta il set in parità, 2-2. Sono 4 finora gli ace del lettone che rivolge occhiate continue al suo angolo.

14.02: Dominante Djokovic in battuta. Altro turno a 0. Degli ultimi 22 punti giocati al servizio, Nole ne ha vinti 20, 2-1 per il belgradese.

14.00: Boccata di ossigeno per Gulbis che riesce a riportarsi in parità senza patemi, 1-1

13.57: Djokovic comincia bene anche il secondo set, 1-0

13.53: Si chiude il primo set. Lo vince Djokovic 6-3 con un altro break, il secondo del parziale. Gulbis ha subito la crescita costante del rivale. Costretto alla difensiva, il lettone perde decisamente di incisività nei colpi e non può in alcun modo fronteggiarne la superiorità

13.46: In controllo Djokovic conserva a 0 la battuta e si garantisce la possibilità di servire per il primo set. 5-3

13.43: Gulbis si mantiene in scia. Clamoroso l'errore con il dritto di Djokovic che avrebbe potuto portare il game ai vantaggi. 4-3 per Novak che ha un break da gestire.

dg-2

13.40: Consolida il vantaggio. 4-2 per Djokovic che lascia solo un punto all'avversario nel sesto gioco.

13.36: Al termine di un game molto lottato, Djokovic ottiene il primo break della partita. Gulbis capitola sulla quarta palla break. 3-2 e servizio per Nole.

13.27: Djokovic salva due palle break da 15-40 grazie a due errori di Gulbis che non approfitta delle occasioni concesse dal serbo. Di nuovo parità, 2-2

13.21: Anche Gulbis recupera da 0-30 e mantiene il servizio e il vantaggio. 2-1 per il lettone nel primo set.

13.18: Djokovic impatta prontamente rimontando da 0-30. 1-1

13.13: Primo turno di battuta a 0 per Gulbis con un ace a 220 km/h. 0-1

gd-1

13.04: Cominciato il riscaldamento. I due tennisti sembrano molto rilassati prima dell'inizio della partita.

12.30: Splende il sole su Parigi. Tra circa mezz'ora comincia la partita sullo Chatrier

Djokovic - Gulbis | Semifinale Roland Garros 2014

Dalle 13 seguiremo in diretta con aggiornamenti e immagini in tempo reale la prima semifinale maschile del Roland Garros 2014 tra Novak Djokovic e Ernst Gulbis.

Se Nole ha rispettato le attese arrivando, senza troppi problemi, all'obiettivo minimo sulla terra parigina, non altrettanto si può dire di Gulbis, protagonista di un torneo impeccabile. Finalmente l'estroso lettone pare aver trovato quella costanza di rendimento e quella fiducia nel proprio gioco in grado di esaltare un talento tanto puro quanto ribelle.

Ernst arriva all'appuntamento odierno in grande fiducia, forte delle due vittorie con Federer negli ottavi e Berdych nei quarti, quest'ultimo demolito in tre set, dominando dal primo all'ultimo scambio. Nole, dal canto suo, è consapevole che questo può essere l'anno giusto per sfatare il tabù parigino. Il Roland Garros è l'unico Slam che manca al suo palmares. Finora vi ha disputato una sola finale, nel 2012, perdendola da Nadal, l'avversario che, con tutta probabilità, si ritroverà di nuovo contro domenica prossima, a meno di un clamoroso exploit di Murray nella seconda semifinale.

Nonostante il gran momento di Gulbis, impossibile non considerare Novak ampiamente favorito nel confronto con il lettone. Tra i due vi sono cinque precedenti, uno dei quali disputato proprio a Parigi, nei quarti di finale del 2008. Vinse il serbo in tre combattuti set.

Prevedo un epilogo simile anche oggi. Fondamentale sarà il primo set. Gulbis deve vincerlo se vuole sperare di far partita pari con il rivale che, difficilmente, gli concederà occasioni. Fossi in Ernst analizzerei con attenzione il match vinto da Novak, martedì scorso, con Raonic. Al canadese sono bastati due brevissimi passaggi a vuoto al servizio per perdere i primi due set. Questo per ribadire che Gulbis ha bisogno del suo miglior tennis quantomeno per impensierire un Djokovic così ispirato. Purtroppo per lui, però, può non bastare...

Djokovic - Gulbis, le foto dei precedenti

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail