Basket playoff 2014: orgoglio Roma, primo ko per Siena

romasienapalaeursitosiena

Una serata di orgoglio per evitare il cappotto. L’Acea Roma, al settimo tentativo, riesce a battere la Montepaschi Siena (71-65) e si conquista il viaggio in Toscana per gara 5, con i campioni d’Italia avanti ora per 3-1. Dopo una serie decisamente deficitaria, è Jimmy Baron l’eroe del successo: 24 punti, con 8/12 dal campo, e la tripla decisiva a un minuto dalla fine. Anche la difesa è decisiva per tenere gli ospiti a brutte percentuali, con un Haynes completamente fuori gara e per la prima volta senza punti con 0/7 dal campo.

Dopo un inizio favorevole ai toscani, si iscrivono (finalmente) a questa serie Baron e Kanacevic: sono loro a firmare il parziale per tentare una prima fuga (18-9 all’8’), con l’ex Kuban vero terminale offensivo dei capitolini per l’intero primo tempo. Come già accaduto nelle altre gare, però, appena Siena si mette a zona ci sono difficoltà per l’Acea ed arriva il parziale ospite per riavvicinarsi, prima di completare la rimonta con Carter e tanti rimbalzi offensivi conquistati. I padroni di casa mettono in campo grande carattere, si accende Goss e Roma scappa sul +6, con due triple del suo leader.

La tensione sale per fischi molto contestati, con un tecnico a D’Ercole, però la gara continua a vedere l’Acea al comando. Anzi, gli uomini di Dalmonte trovano nuova energia dalle proteste ed allungano fino al +13 (60-47 al 34’), con Jones, nonostante un infortunio alla caviglia che estromette Mbawke dalla gara. Finita? No, perché Roma smette di segnare e la coppia Janning-Carter firma un 12-0 solo dall’arco e Siena è ancora lì ad una lunghezza. Baron sblocca i capitolini e fa esplodere il PalaEur dai 6,75, Viggiano sbaglia il contropiede ed i liberi chiudono. Roma è ancora viva.

Foto sito Siena

Basket playoff 2014: le semifinali


(al meglio delle 7 partite)

EA7 Emporio Armani Milano-Banco di Sardegna Sassari gara 5 sabato (serie 3-1)
Acea Roma-Montepaschi Siena 71-65 (1-3)

  • shares
  • Mail