World League Volley 2014, convocati: per le gare in Polonia Berruto mischia le carte

Un po' di riposo per i giocatori che hanno collezionato sei vittorie su sei partite.

Oggi pomeriggio la nazionale italiana di pallavolo maschile parte da Fiumicino verso la Polonia, dove venerdì 13 e domenica 15 giugno giocherà altre due partite contro i padroni di casa, battuti due volte lo scorso weekend, in entrambi i casi per 3-1 prima a Bari e poi al Foro Italico di Roma, in una partita storica perché giocata all'aperto davanti a ben undicimila persone.

L'Italia è più che tranquilla in questa fase di World League, non solo perché è certa della qualificazione alla fase finale in quanto Paese organizzatore (dal 16 al 20 luglio a Firenze), ma anche perché il suo primo posto nel girone al momento è in una botte di ferro: gli azzurri hanno ben 18 punti, avendo vinto sempre e senza mai andare al tie-break, secondo è il Brasile con soli 5 punti e lo stesso numero di partite giocate, mentre l'Iran e la Polonia hanno giocato solo quattro partite e sono rispettivamente a 4 e 3 punti nella Pool A.

Insomma il ct Mauro Berruto può concedere del meritato riposo ai campioni che finora hanno giocato sempre compiendo questa grande impresa e per le trasferte consecutive in Polonia e in Iran può concedere spazio a chi finora ne ha avuto poco. Ecco allora che a Fiumicino pronti a partire oggi ci sono i palleggiatori Michele Baranowicz e Antonio Corvetta, i centrali Matteo Piano e Simone Buti che resteranno aggregati al gruppo fino al 16 giugno, poi il loro posto sarà preso da Thomas Beretta e Simone Anzani, come opposti ci saranno Luca Vettori e Giulio Sabbi e come martelli Luigi Randazzo, Filippo Lanza e Gabriele Maruotti, infine i liberi Andrea Giovi e Massimo Colaci.

L'Italia giocherà venerdì alle ore 19:30 alla Spodek Arena di Katowice e domenica alla stessa ora ma all'Atlas Arena di Lodz. Entrambe le partite non saranno trasmesse in diretta tv dalla Rai, ma solo in differita alle 20:30 su RaiSport 2.

Mauro Berruto convocati per la Polonia

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail